Skip to main content

Samsung QD-OLED, incredibili pannelli ibridi già nel 2022 (forse al CES)

MicroLED TV
(Image credit: C-Seed)

I futuri TV QD-OLED di Samsung stanno per entrare sotto le luci della ribalta. Gli esperti del settore confermano infatti che i primi televisori a tecnologia ibrida dell'azienda coreana verranno presentati nel corso del 2022, per essere inclusi nella nuova gamma di televisori Samsung del prossimo anno.

Gli schermi ibridi dovrebbero offrire la giusta combinazione di vantaggi dei pannelli TV OLED (neri profondi, contrasto infinito, pannelli flessibili) e di quelli QLED (Quantum dot LED) di Samsung, eliminando reciprocamente i difetti di entrambe le tecnologie.

Era da tempo che giravano le voci di corridoio, ma le recenti informazioni sui prototipi QD-OLED e i grandi impegni finanziari di Samsung sembrano puntare tutti alla possibile finestra di lancio del 2022, e le ultime notizie non fanno che confermarlo.

L'annuncio non proviene direttamente da Samsung, ma dal Korea Economic Daily, che ha una reputazione di lunga data quando si tratta di raccogliere indiscrezioni attendibili riguardanti il settore. A gennaio ad esempio, aveva parlato delle intenzioni di Apple nello stabilire una collaborazione con Hyundai per realizzare l'Apple Car a guida autonoma, cosa che Hyundai ha confermato subito dopo.

Il Korea Economic Daily riferisce che, "secondo fonti del settore [...] il gigante tecnologico sudcoreano sta sviluppando televisori a diodi organici a emissione di luce Quantum dot (QD-OLED) da 55 pollici e 65 pollici per arrivare sul mercato nella prima metà del 2022", mentre i modelli da 70 pollici vedranno la luce più in là nel corso dell'anno.

Secondo l'articolo i televisori QD-OLED di nuova generazione potrebbero essere svelati durante il CES 2022. Il CES è la fiera dell'elettronica che si tiene ogni gennaio a Las Vegas, potrebbe essere quello il momento migliore per presentare una linea inedita di televisori innovativi.

Secondo una fonte del giornale, "Samsung starebbe rafforzando la sua strategia di produttore premium. L'anno prossimo prevede di svelare i nuovi televisori QLED e QD-OLED a punti quantici, nonché diversi modelli Micro LED di varie dimensioni."


Dove si posizioneranno i TV QD-OLED nella line-up di Samsung?

Mini-LED TV

(Image credit: Samsung)

La cosa più interessante delle ultime informazioni fornite dal Korea Economic Daily sono le previsioni su dove si posizioneranno i televisori QD-OLED nella gamma di TV Samsung del prossimo anno.

C'è una grande probabilità che gli schermi ibridi "saranno collocati tra il segmento premium di televisori Micro LED e la serie di punta basata su schermi QLED", superando per posizionamento sia Mini LED che i televisori 8K che si trovano attualmente nella fascia alta della gamma di TV Samsung.

I nuovi TV potrebbero essere più costosi dell'ammiraglia QN900A del 2021, il cui modello da 65 pollici (QE65QN900ATXZT) costa (di listino) quasi 6000 Euro. Probabilmente le vendite non saranno stellari sin da subito, ma agiranno come vetrina di ciò che Samsung è tecnicamente capace di produrre e solo pochissimi utenti riusciranno ad averne in casa uno.

L'arrivo sul mercato degli QD-OLED potrebbe scuotere un po' il mercato. Samsung, ad esempio, potrebbe ridurre il numero di schermi QLED e Neo QLED nella gamma 2022, semplificando l'attuale offerta per fare spazio ai nuovi modelli di fascia alta. C'è anche la possibilità che vengano posizionati parallelamente ai migliori TV 8K dell'azienda, proponendosi come alternativa "di qualità" per chi non confida nella diffusione a breve termine dei contenuti 8K.

Certamente dove i TV QD-OLED verranno collocati nella gamma Samsung e quanto bene si comporteranno, dipenderà da un unico fattore: il prezzo. Se saranno troppo costosi, le loro notevoli capacità rimarranno tali solamente sulla carta. Nonostante siano pieni di potenziale, gli acquirenti difficilmente vorranno fare un salto in avanti così ambizioso per un prodotto che non ha ancora potuto dimostrare di essere all'altezza.

Fonte: OLED–info