Skip to main content

Samsung Galaxy Z Fold 3: quando esce, prezzo, specifiche

Samsung Galaxy Z Fold 3
The Samsung Galaxy Z Fold 2 from 2020 (Image credit: Future)

Ci aspettavamo di vedere il Samsung Galaxy Z Fold 3 in occasione del lancio del Galaxy S21 avvenuto il 14 gennaio, ma così non è stato. Ciononostante non è detto che arrivi. Resta solo da attendere.

Fold 3 è il successore di Samsung Galaxy Z Fold 2, distribuito a settembre 2020; Fold 2 ha risolto i problemi di autonomia del Galaxy Fold e offre uno schermo frontale molto più ampio. Quindi, cosa resta da migliorare?

L’era dei pieghevoli non è che agli albori e i produttori possono aumentare le dimensioni dei display, l’autonomia e ottimizzare il software multischermo. Considerate le dimensioni e il peso di questi smartphone, un altro aspetto su cui lavorare è il loro design.

Samsung potrebbe intervenire su molti di questi aspetti, ma gli ultimi rumor suggeriscono cambiamenti incentrati sulla produttività e l’aggiunta della S Pen. Il colosso coreano dovrebbe introdurre anche il Samsung Galaxy Z Flip 2, quindi è normale che la società intenda focalizzarsi più sulla produttività con Z Fold 3.

Di seguito, abbiamo raccolto tutte le indiscrezioni sul Samsung Galaxy Z Fold 3 e abbiamo redatto una piccola guida sugli aggiornamenti che vorremmo vedere.

Dritti al punto

  • Che cos'è? Il top di gamma pieghevole di Samsung
  • Quando esce? Si vocifera nel secondo semestre 2021
  • Quanto costerà? Presumibilmente intorno ai 2.000 euro

Disponibilità e prezzo

Samsung Galaxy Z Fold 2

(Image credit: Future)

La testata coreana Ajou News sostiene di aver ricevuto informazioni su Fold 3 da un rappresentante Samsung: lo smartphone uscirebbe a giugno 2021, il che è sorprendente considerato che Z Fold 2 è uscito a settembre 2020. 

Galaxy Z Fold 3 potrebbe non essere il prossimo Samsung pieghevole a raggiungere gli scaffali: Samsung Galaxy Z Flip 2 dovrebbe debuttare prima, stando ai rumor. In generale, pare che Samsung distribuirà un pieghevole a partire dal Q3 2021.

Samsung Galaxy Z Fold 2 costa ben 2.049 euro; è plausibile che Z Fold 3 costi meno per via delle ottimizzazioni dei processi produttivi, ma è solo un’ipotesi.

Samsung Galaxy Z Fold 3 leak

(Image credit: LetsGoDigital/Samsung)

Le indiscrezioni

Sono circolate molte voci su Samsung Galaxy Z Fold 3: la prima di queste suggerisce l’aggiunta della S Pen nella confezione, la stessa stilo di Samsung Galaxy Note 20 e Samsung Galaxy Tab S7 Plus; anche un brevetto suggerisce che la stilo sarà disponibile su un pieghevole Samsung, e forse si tratta proprio di Z Fold 3.

In effetti, le voci secondo cui Z Fold 3 arriverà con una S Pen sono numerose e alcune riguardano anche il display, che dev’essere ottimizzato per il suo utilizzo: in primo luogo, Samsung potrebbe cambiare le tecnologie dello schermo e passare dalla risonanza elettromagnetica (EMR) alla soluzione elettrostatica attiva (AES), per registrare meglio l'input dello stilo; in secondo luogo, lo spessore del vetro ultra sottile (UTG) che su Z Fold 2 è di 30 micrometri, potrebbe passare a 60 micrometri.

Pare anche che la serie Z Fold e Note si “fonderanno” per creare un'unica linea incentrata sulla produttività, quindi la gamma Note potrebbe essere interrotta.

Questa è una triste notizia per i fan dei modelli Note, anche se si vocifera che nella confezione del Samsung Galaxy S21 Ultra potrebbe essere inclusa uno stilo.

Galaxy Z Fold 3 potrebbe essere dotato di una fotocamera frontale sotto al display (sarebbe il primo smartphone Samsung ad averne una); sono molte le fonti che sostengono questa tesi. Detto ciò, pare che gli ingegneri debbano ancora valutare se vale la pena integrarne una, poiché potrebbe inficiare sulla qualità della foto e dello schermo.

Un brevetto suggerisce che un futuro pieghevole potrebbe essere dotato di una striscia LED sulla cerniera. 

Secondo ETNews, Samsung starebbe lavorando a due modelli di Galaxy Z Fold 3. Non si sa esattamente quali saranno le differenze tra loro, ma entrambi saranno in grado di sfruttare la rete 5G.

Da altre fonti si parla anche di un Galaxy Z Fold Lite, che potrebbe essere uno dei due modelli in questione.

Il dubbio potrebbe essere la possibile uscita a giugno, dato che Samsung sembra al lavoro anche su altri due dispositivi la cui produzione è prevista per agosto. Dunque potrebbe anche succedere che tutti i nuovi smartphone, inclusi i Fold arrivino a settembre o ottobre.

Restate sintonizzati su TechRadar per ulteriori sviluppi.

Le nostre aspettative

Di seguito, abbiamo redatto una breve guida sugli upgrade che vorremmo vedere su Samsung sul Galaxy Z Fold 3.

Samsung Galaxy Z Fold 2

(Image credit: Future)

1. Un maggior spazio di archiviazione 

Z Fold 2 è un pieghevole premium, ma la memoria lascia a desiderare: lo spazio di archiviazione è di soli 256 GB, inoltre è privo di un lettore per schede microSD. L’introduzione di modelli da 512 GB o 1 TB sarebbe accettabile, ma l’aggiunta di uno slot microSD è l’ideale. Considerato il prezzo del dispositivo e l’uso per cui è destinato (produttività), un aumento dello storage è d’obbligo. 

Samsung Galaxy Z Fold 2

(Image credit: Future)

2. Uso più semplice con una sola mano

Z Fold 2 è uno smartphone impressionante, ma richiede l’uso di entrambe le mani, persino quando è chiuso e si usa lo schermo esterno da 6,2 pollici. Il dispositivo è spesso 16,8 mm, circa il doppio rispetto a uno smartphone tradizionale, quindi è difficile da usare con una sola mano.

Una volta aperto, è ancora più difficile maneggiare, dato il display da 7,6 pollici. Sarebbe bello poter usare il dispositivo con una sola mano.

Samsung Galaxy Z Fold 2

(Image credit: Future)

3. Fotocamere migliori

Galaxy Z Fold 2 ha un discreto comparto fotografico, ma non all’altezza di quello di un top di gamma. Il trio di fotocamere posteriori da 12 MP (principale, ultra grandangolare, teleobiettivo) non è all'altezza dei sensori da 108 MP e 48 MP del Samsung S20 Ultra, che combinati offrono uno zoom ibrido 100x. 

Samsung Galaxy Z Fold 2

(Image credit: TechRadar)

4. Migliori capacità multischermo

Samsung Galaxy Z Flip, ad esempio, può essere aperto su più angolazioni. LG Wing 5G consente di registrare video dalla fotocamera anteriore e posteriore contemporaneamente.

Vorremmo vedere e testare nuove funzionalità del display e del comparto fotografico.

Samsung Galaxy Z Fold 2

(Image credit: Future)

5. Maggiore autonomia

Galaxy Z Fold 2 monta una batteria da 4.500 mAh, sebbene sia grande il doppio rispetto a uno smartphone tradizionale, inoltre alcuni modelli economici, come Moto G8 Power, ne hanno una da 5.000 mAh.

Considerato il secondo schermo e la connettività 5G, una batteria più capiente sarebbe molto utile; discorso simile anche per i tempi di ricarica: auspichiamo che Fold 3 supporti una ricarica rapida superiore a quella da 25 W di Fold 2.