Skip to main content

Samsung Galaxy Z Fold 3, display più luminoso e consumi ridotti

Samsung Galaxy Z Fold 3
(Image credit: TechRadar)

Samsung Galaxy Z Fold 3 ha una batteria leggermente più piccola (4.400 vs 4.500 mAh) rispetto a quella del predecessore, Galaxy Z Fold 2. Il nuovo arrivato è inoltre dotato del processore Qualcomm Snapdragon 888 e di un display esterno da 120 Hz, il che ci ha indotto a pensare che la sua autonomia non sia un granché. 

A quanto pare, le cose non stanno così: Samsung ha infatti dichiarato che il nuovo display Eco² OLED può ridurre il consumo energetico del 25% e garantire una luminosità di picco superiore del 33%. 

Come funziona la tecnologia Eco² OLED di Samsung

Samsung's Eco 2 OLED display

(Image credit: Samsung)

Come rivelato da Samsung Display, il nuovo display Eco² OLED del Galaxy Z Fold 3 sfrutta un polarizzatore integrato. Il polarizzatore è un filtro in plastica che, in precedenza, era collocato tra il display OLED e lo strato in vetro ultrasottile (UTG); serve a evitare i riflessi della luce esterna e migliorare la visibilità in ambienti luminosi. Ora, Samsung è riuscito a integrare questo elemento direttamente nel pannello OLED. 

Secondo Samsung, "un polarizzatore tradizionale aggiunge uno strato scuro di pellicola sulla parte superiore del pannello", il che riduce la luminosità e obbliga a usare più energia, e dunque i consumi. Bene, Eco² OLED è in grado di ottenere lo stesso effetto senza lo strato aggiuntivo grazie alla sua innovativa struttura a pixel. Ciò dovrebbe aumentare la luminosità di picco del 33% e ridurre i consumi del 25%, stando ai test interni dell’azienda. Samsung ha anche dichiarato che la nuova tecnologia ha permesso di ridurre il consumo di plastica, il che rende Eco² OLED anche più ecologico.