Skip to main content

Samsung Galaxy Note 20 costerà più di quanto ci saremmo aspettati

Samsung Galaxy Note 10 Plus
The Note 20 Ultra could cost more than the Note 10 Plus (above) (Image credit: TechRadar)

Abbiamo sempre saputo che la serie Samsung Galaxy Note 20 sarebbe stata costosa, ma è sempre rimasta viva la speranza che almeno il modello base avrebbe avuto un prezzo almeno accessibile, considerando che le specifiche che ci aspettiamo dalla versione standard di Galaxy Note 20 sono quelle di uno smartphone di fascia media. Purtroppo sembra invece che il prezzo sarà superiore rispetto al modello precedente.

Secondo quanto afferma Ishan Agarwal (un leaker che si è sempre rivelato piuttosto affidabile), Samsung Galaxy Note 20 avrà un prezzo di partenza di 999€ in Europa per la versione 4G. Se vorrete il 5G, dovrete prepararvi a spendere di più: 1.099€, per la precisione. Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G invece dovrebbe avere un prezzo di partenza di 1.349€.

Si tratta di un prezzo di partenza superiore a quello della serie Samsung Galaxy Note 10, che era di 979 euro. Agarwal però afferma che Galaxy Note 20 avrà il doppio della memoria (256 GB), quindi da questo punto di vista il rincaro sarebbe anche giustificato. Il problema è che sembra ci saranno anche alcuni downgrade rispetto alla serie Note 20, come per esempio la presenza di una scocca in plastica.

Di conseguenza, anche Galaxy Note 20 Ultra secondo questa indiscrezione avrebbe un prezzo più alto rispetto a Samsung Galaxy Note 10 Plus, che aveva un prezzo di partenza di 1.129 euro.

Niente di tutto ciò è ancora stato confermato ufficialmente. La fonte potrebbe sbagliarsi, anche se noi riteniamo sia probabile che Samsung scelga di aumentare i prezzi, esattamente come ha fatto con la serie Galaxy S20. Insomma, sarebbe davvero una brutta notizia per chi magari sperava di acquistare un nuovo dispositivo della serie Note senza spendere un migliaio di euro.

Ne sapremo di più a breve, quando Samsung presenterà i nuovi smartphone il 5 agosto. In quest'occasione ci aspettiamo di vedere anche Samsung Galaxy Fold 2, Samsung Galaxy Tab S7, Samsung Galaxy Watch 3 e Samsung Galaxy Buds Live.