I migliori Chromebook del 2024

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID

I migliori Chromebook del 2023 non hanno nulla da invidiare ai migliori notebook e portatili 2-in-1. D'altronde, queste macchine hanno fatto molta strada dai loro umili inizi, tanto che nel corso del tempo, le opinioni sui Chromebook sono diventate sempre più positive ed entusiastiche.

Questi dispositivi dotati di ChromeOS, il sistema operativo realizzato da Google, non sono più alternative economiche e leggere ai laptop Windows. In certi casi, infatti, potreste rimanere alquanto sorpresi dalle specifiche tecniche e dalle prestazioni offerte da alcuni modelli.

I Chromebook hanno ormai una propria anima: cercano di essere un dispositivo affidabile e in grado di offrire tutte le funzionalità di cui potreste aver bisogno, ma senza la pretesa (almeno per ora) di essere adatti ai gamer più esigenti o a chi fa della potenza di calcolo il suo pane quotidiano.

D'altronde, con la diffusione della didattica a distanza, nota anche come DAD, e la necessità di seguire le lezioni universitarie da casa, molte persone cercano un Chromebook per evitare che i propri figli mettano le mani su macchine più costose, magari sul laptop utilizzato dalla mamma o dal papà per lavoro. 

Inoltre, esistono diverse configurazioni, più o meno potenti in base alle vostre specifiche esigenze, motivo per cui oggi i Chromebook non si possono più considerare delle alternative economiche ai classici laptop. 

Nella nostra guida trovate una lista di Chromebook con specifiche e destinazioni d'uso differenti che potrebbero fare al caso vostro. Abbiamo testato ciascun prodotto presente nella nostra guida quindi potete stare tranquilli, gli articoli che vi consigliamo sono tutti validi e affidabili.

I migliori Chromebook in breve

Volete andare subito al sodo e scoprire quali sono i migliori Chromebook? Di seguito trovate la lista completa dei migliori Chromebook descritti brevemente. All'interno di ciascun riquadro trovate un tasto di navigazione veloce per accedere direttamente alla scheda prodotto insieme al nostro strumento di confronto dei prezzi per aiutarvi a trovare le offerte migliori.

I migliori Chromebook del 2024

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Qui di seguito troverete le schede complete di ciascuno dei migliori Chromebook del nostro elenco. Li abbiamo testati a fondo, quindi potete essere certi che le nostre raccomandazioni sono affidabili.

Il migliore Chromebook in assoluto

Acer Chromebook Spin 314

(Image credit: Future)

1. Acer Chromebook Spin 314 (2023)

Il miglior Chromebook per la maggior parte delle persone

Specifiche

CPU: Intel Pentium N6000
Display: 14” Full HD 1920 x 1080p
Archiviazione: 128 GB eMMC
Peso: 1.55kg

Pro

+
Bel design
+
Ottimo display
+
Comodo per scrivere
+
Molto portatile

Contro

-
ChromeOS ha i suoi limiti
-
Può scaldarsi un po' sotto stress
Compratelo se:

✅ Avete un budget ridotto
Acer ha mantenuto un approccio semplice ma dolce: si tratta di un computer portatile semplice, progettato per affrontare la giornata, e per il prezzo che ha ottenuto si tratta di un prodotto buono e affidabile.

✅ Siete spesso in movimento
Ci sono modelli più leggeri e compatti, ma per un portatile da 14" questo è abbastanza resistente (ed economico) da sopportare tranquillamente la frenesia del pendolarismo.

Non compratelo se:

Vi serve tanta potenta
Se avete bisogno di una macchina per eseguire programmi statistici o sopportare carichi di lavoro pesanti, questa non fa per voi. 

❌ Dovete usare app specifiche
Se avete bisogno di utilizzare un software di rendering, di immergervi nell'animazione o di giocare agli ultimi giochi, non lo farete su questo computer.

L'Acer Chromebook Spin 314 (2023) è l'ideale per chi desidera una soluzione semplice ed economica per ottenere un'esperienza completa con i computer portatili. A differenza di altri modelli ChromeOS economici, è dotato di un display da 14 pollici a 1080p e di una potenza sufficiente per svolgere le attività quotidiane.

In effetti, durante il test ha gestito bene le prestazioni quotidiane. Naturalmente, non siamo rimasti impressionati dai 128 GB di memoria. Ma questo è uno dei compromessi. Insieme al fatto che può diventare un po' caldo se lo si spinge oltre i suoi limiti, dato che è alimentato da un chip Intel Pentium e da 4 GB di RAM. 

Tenendo conto del prezzo, ci piace la sua trasportabilità. Con poco meno di un chilo e mezzo, infilarlo in uno zaino o in una borsa messenger non è affatto un lavoro. Se a ciò si aggiunge una solida esperienza di digitazione e una buona durata della batteria, è possibile portarlo ovunque per lavorare. Se si vuole essere un po' più piccanti, l'Acer Chromebook Spin 314 (2023) ha il fattore di forma 2-in-1, per cui può essere facilmente utilizzato come tablet, se lo si desidera.

Il migliore Chromebook economico

Lenovo IdeaPad Flex 3

(Image credit: Future)

2. Lenovo IdeaPad Flex 3 Chromebook

Il migliore Chromebook economico

Specifiche

CPU: 1.1GHz Intel Celeron N4020
Display: 11" HD (1366 x 768) IPS, touch
Archiviazione: 64GB eMMC SSD
Peso: 1.20kg

Pro

+
Valore eccellente
+
Solida qualità costruttiva
+
Ottima durata della batteria

Contro

-
Sembra antico
-
Non è terribilmente compatto
Compratelo se:

✅ Volete un'autonomia super: Il Flex 3 è ottimo per lavorare senza rete elettrica o per sopravvivere a una lunga giornata di università e pendolarismo, con oltre 16 ore di riproduzione video.

✅ Siete alla ricerca di un Chromebook 2-in-1 che costa poco: Lenovo IdeaPad Flex 3 è davvero un'ottima macchina per il prezzo richiesto e funziona molto meglio di quanto le specifiche sulla carta lascino intendere, il compagno perfetto per l'università.

Non compratelo se:

Apprezzate il design elegante e contemporaneo: Con le sue cornici grasse e il suo stile scialbo, il Flex 3 sembra uscito dal decennio scorso.

❌ Volete prestazioni elevate: Sarebbe una scelta inadeguata per qualsiasi cosa più impegnativa.

Impariamo sempre, ma alcuni di noi imparano più di altri. Gli studenti più giovani trarranno sicuramente beneficio dal Lenovo IdeaPad Flex 3, che presenta una qualità costruttiva piuttosto robusta, adatta agli utenti che vogliono infilare rapidamente tutto nello zaino o che rischiano di far cadere gli oggetti a terra. La base della tastiera è solida e la cerniera è molto robusta, consentendo di sopravvivere a qualsiasi manipolazione incauta.

Non si tratta del Chromebook più potente, ma gli studenti hanno bisogno di affidabilità più che di potenza, soprattutto se lo usano solo per fare i compiti, prendere appunti e magari guardare occasionalmente Netflix. Fortunatamente, l'IdeaPad Flex 3 ha una durata della batteria davvero impressionante (i nostri test hanno dato un risultato di ben 16 ore e 20 minuti), che permetterà loro di superare un'intera giornata di scuola senza bisogno di collegarsi. È anche molto conveniente, il che dovrebbe rappresentare un bel sollievo finanziario per i genitori che devono acquistare un computer portatile per la scuola ai propri figli.

Il migliore Chromebook premium

HP Elite Dragonfly G3 laptop on a white table

(Image credit: Future)
Compratelo se:

✅ Volete il miglior Chromebook aziendale: Tra le funzioni di sicurezza, le prestazioni e le opzioni di connettività, sarà difficile trovare un Chromebook migliore per la vostra azienda.

✅ Volete un Chromebook dall'aspetto fantastico: Il Chromebook Elite Dragonfly è splendido dentro e fuori e spicca in qualsiasi sala riunioni.

Non compratelo se:

Avete poco budget: Questo Chromebook parte da oltre mille euro, quindi è senza dubbio il Chromebook più costoso in circolazione. 

❌ Avete bisogno di un'autonomia eccezionale: Se la durata della batteria è importante per voi, potete trovare una migliore longevità a un prezzo molto più basso. 

Il Chromebook HP Elite Dragonfly è ancora il miglior portatile con sistema operativo Chrome sul mercato, anche se il suo prezzo significa che non sarà la scelta migliore per tutti, almeno non nelle configurazioni di fascia alta. Sebbene sia probabilmente il Chromebook più pregiato mai arrivato al dettaglio, ci sono alcuni modelli entry-level più abbordabili che possono rappresentare un'ottima scelta per tutti gli studenti alla ricerca di un computer portatile elegante e potente con Chrome OS.

È uno dei Chromebook più potenti che abbiamo mai testato. Infatti, è il Chromebook con il miglior punteggio nei nostri test Kraken e Jetstream 2, battendo l'Acer Chromebook Spin 713 di quasi 200 punti. Anche la configurazione entry-level con Core i3 di 12a generazione contiene specifiche davvero solide che farebbero arrossire molti altri portatili Windows e macOS.

Dotato di alcune delle migliori funzioni di sicurezza mai viste su un Chromebook, tra cui il primo Chromebook ad essere dotato di Intel vPro, questo è il Chromebook perfetto per la produttività, leggero e portatile. Preparatevi a spendere un sacco di soldi per questo privilegio.

Il migliore Chromebook per giocare

Acer Chromebook 516 GE

(Image credit: Future)

4. Acer Chromebook 516 GE

I migliori Chromebook per il cloud gaming

Specifiche

CPU: Fino a 12th-gen Intel Core i7
Schermo: 16" WQXGA (2560 x 1600) 16:10 IPS, 120Hz
Archiviazione: Fino a 256GB PCIe SSD
Peso: 1.70kg

Pro

+
Stile splendido
+
Ottime specifiche tecniche
+
Schermo di fascia alta per un Chromebook

Contro

-
Un po' costoso
-
È necessario un abbonamento a un servizio di cloud gaming
Compratelo se:

✅ Volete prestazioni eccellenti per lo streaming dei giochi: se avete già o stavate pensando di acquistare un servizio di streaming di giochi come Nvidia GeForce NOW, questa è la macchina perfetta per utilizzarlo.

✅ Volete un'ottima durata della batteria: l'autonomia della batteria è superiore a quella della maggior parte dei portatili da gioco presenti sul mercato, con una durata di sette ore durante una sessione normale.

Non compratelo se:

Volete utilizzare direttamente Steam: al momento non c'è modo di installare Steam su questo Chromebook, quindi l'unico modo per giocare è utilizzare un servizio di streaming di giochi.

❌ Volete una buona qualità del suono: la qualità del suono è piuttosto scadente, soprattutto a volumi elevati, il che significa che avete bisogno di cuffie da gioco.

I "Chromebook da gioco" sono ancora oggetto di dibattito. Molti sostengono che non si tratta di veri e propri dispositivi di gioco, poiché si affidano a servizi di game-streaming basati su cloud, come Nvidia GeForce Now, per eseguire effettivamente i giochi più recenti senza la necessità di un potente hardware locale. Secondo questo criterio, qualsiasi Chromebook può essere un Chromebook da gioco.

Con il modello 516 GE, tuttavia, Acer sta creando un caso sorprendentemente forte per questa nuova categoria di Chromebook. GE è naturalmente l'acronimo di "Gaming Edition" e questo è proprio questo: un solido Chromebook alimentato da Intel, con l'aggiunta di alcune nuove caratteristiche per attirare il pubblico dei videogiocatori.

Tra queste spicca il display, un pannello QHD nitido e colorato con un rapporto di aspetto 16:10 per offrire una maggiore superficie dello schermo. Con una riproduzione dei colori 100 sRGB e una buona luminosità massima, è uno dei migliori schermi che abbiamo mai visto su un Chromebook. La frequenza di aggiornamento di 120Hz è fondamentale per garantire un framerate fluido durante i giochi più intensi.

Gli altoparlanti sono stati aggiornati, c'è il Wi-Fi 6E e una porta Ethernet fisica per garantire una connessione veloce, e la tastiera ha ricevuto un restyling RGB ispirato ai giocatori. L'unico vero svantaggio è che dovrete pagare un servizio di abbonamento come GeForce Now o Amazon Luna, ma c'è una buona notizia: Google offre abbonamenti gratuiti per tre mesi con l'acquisto di Chromebook da gioco!

Il migliore Chromebook per gli studenti

chromebook plus laptop sitting on bed

(Image credit: Future)

5. Acer Chromebook Plus 515

Il migliore Chromebook per gli studenti

Specifiche

CPU: Intel Core i3-1215U
Schermo: Display da 15,6 pollici full HD (1920x1080) con IPS, rapporto di aspetto 16:9
Archiviazione: 128GB
Peso: 1.68kg

Pro

+
Avvio fulmineo e multitasking efficace
+
Giochi nativi e basati sullo streaming
+
Tantissime opzioni software
+
Display piacevole
+
Ottimo audio

Contro

-
Durata della batteria ok
-
Limitato da Google Play Store
-
Caratteristiche tecniche simili ai modelli precedenti
Compratelo se:

✅ Se avete bisogno di una macchina per la produttività
Questa è sicuramente una macchina per la produttività, non solo grazie all'avvio estremamente rapido e alla capacità di destreggiarsi tra più attività senza sudare.

✅ Siete attenti all'ambiente
Google si è impegnata a fondo per rendere il Chromebook il più ecologico possibile, con il trackpad in vetro riciclato e l'uso di plastica riciclata nello chassis e nei tasti. 

Non compratelo se:

Volete un dispositivo molto potente: sebbene le specifiche di questo dispositivo siano superiori a quelle di molti modelli precedenti, se avete bisogno di potenza di elaborazione per i lavori creativi e l'editing più impegnativo, questo non è il portatile che fa per voi.

❌ Avete bisogno di software o programmi specifici:  Chromebook OS è limitato a ciò che è disponibile sul Play Store in termini di software, quindi se avete bisogno di utilizzare programmi numerici, scientifici o creativi molto specifici, cercate altrove.

Solo perché il livello di prestazioni dei Chromebook è un po' più basso, non significa che si debba convivere con un portatile lento. L'Acer Chromebook Plus 515 si colloca in una fascia di prezzo economica, ma con il suo Intel Core i3 di 12a generazione e gli 8 GB di RAM ha una potenza più che sufficiente per soddisfare le esigenze quotidiane della maggior parte degli utenti.

Quando lo abbiamo testato, abbiamo scoperto che non solo è in grado di svolgere meravigliosamente le attività quotidiane. Ma è stato abbastanza potente da far funzionare Adobe Photoshop, da poco disponibile su ChromeOS, e Nvidia GeForce Experience, il che significa che è possibile utilizzarlo per alcune forme di gioco. 

La durata della batteria è un po' sottotono per un Chromebook. Nel nostro test della batteria ha resistito solo cinque delle dieci ore previste. Ma almeno ci vuole meno di un'ora per ricaricarlo. Il resto del pacchetto è strettamente positivo: la tastiera e il touchpad sono soddisfacenti da usare e il display touch da 15,6 pollici a 1080p offre un'ampia superficie dello schermo. 

Il migliore Chromebook 2-in-1

Acer Chromebook Spin 714 on a desk

(Image credit: Future / James Holland)

6. Acer Chromebook Spin 714 (2023)

Il miglior Chromebook 2-in-1 in circolazione

Specifiche

CPU: Intel Core i5-1335U
Schermo: Display touch IPS da 14" 16:10 WUXGA 1920 x 1200p
Archiviazione: 256 GB SSD
Peso: 1.59kg

Pro

+
Prestazioni veloci per la produttività quotidiana
+
Touchscreen di bell'aspetto e piacevolezza
+
Cerniera robusta
+
Durata della batteria elevata

Contro

-
Gli altoparlanti sono silenziosi con un audio vuoto
-
Disponibilità limitata
-
Tastiera un po' rigida
Compratelo se:

✅ Volete buone prestazioni: questo portatile è potente ed è in grado di eseguire qualsiasi operazione su una macchina con sistema operativo ChromeOS.

✅ Desiderate un Chromebook di qualità superiore: pur trattandosi di un portatile di fascia media, presenta alcuni elementi di pregio, dalle cerniere robuste alle specifiche tecniche ragionevolmente potenti, fino allo schermo touch screen WUXGA 16:10.

Non compratelo se:

Svolgete spesso attività impegnative: ci sono cose che questi tipi di computer portatili non possono fare, come i giochi di alto livello o l'editing di video e foto.

❌ Avete poco budget: 699€ è un prezzo molto buono per questo portatile, ma ci sono opzioni più economiche e più ridotte che funzionano comunque bene.

L'Acer Chromebook Spin 714 (2023) può essere un po' più costoso di molti Chromebook, ma è perché è dotato di un po' più di potenza. E se si utilizza uno di questi notebook per lavoro, è meglio averne troppa che non abbastanza. 

Infatti, quando lo abbiamo testato, il suo Intel Core i5 di 13a generazione e gli 8 GB di RAM hanno gestito senza problemi 20 schede di Chrome, tra cui tre di streaming, senza alcun rallentamento evidente. Naturalmente, l'hardware leggermente più potente serve anche ad alimentare il display touch da 1920 x 1200p e la webcam da 1440p, straordinariamente nitida. 

Sebbene abbiamo trovato gli altoparlanti un po' deboli a causa della loro qualità audio vuota e avremmo voluto che la tastiera fosse un po' più piacevole da digitare, almeno la durata della batteria è molto buona. Pur non raggiungendo le 15 ore pubblicizzate, questo Chromebook è durato ben 12 ore durante il nostro benchmark sulla durata della batteria. Poiché la sua cerniera è solida come una roccia, chiunque voglia utilizzarlo nelle varie modalità che si ottengono con un 2-in-1 lo troverà molto robusto, sia in modalità tenda che in modalità display.

In sostanza, l'Acer Chromebook Spin 714 (2023) vale il prezzo più alto. È un dispositivo dall'aspetto, dal feeling e dalle prestazioni più elevate rispetto a molte altre alternative.

Come scegliere il Chromebook giusto

Quando si tratta di scegliere il miglior Chromebook, il prezzo è la prima considerazione della maggior parte delle persone. Questo perché molte di queste alternative di laptop finiscono nelle mani di utenti occasionali che non hanno bisogno di molto dal loro PC. In questo caso, un'opzione più economica ma comunque capace rappresenta il valore migliore, magari uno dei migliori Chromebook economici.

Naturalmente, se avete esigenze più impegnative, ci sono anche opzioni più costose, con specifiche di fascia alta come più RAM, processori migliori come le CPU Intel Core e forse più spazio di archiviazione. Quindi, se volete salvare più file, fare un po' di editing fotografico o giocare, dovrete spendere un po' per avere specifiche migliori. 

Non è solo il prezzo ragionevole della maggior parte dei Chromebook a renderli i migliori contendenti, soprattutto come computer portatili per bambini e studenti. Bisogna considerare anche il design. La maggior parte di essi vanta una durata della batteria impressionante, mentre alcuni sono costruiti per resistere meglio di altri ai maltrattamenti: qualsiasi dispositivo messo nelle mani di un bambino deve essere in grado di assorbire qualche urto, dopo tutto. Altri sono dotati di un fattore di forma 2-in-1 e di funzionalità touchscreen che li rendono così versatili.

Come per i computer portatili, anche le dimensioni sono un fattore cruciale. Si potrebbe desiderare un display più grande per avere più spazio sullo schermo o qualcosa di più piccolo per una maggiore portabilità. Poiché la maggior parte di questi portatili si colloca tra i 10 e i 15 pollici in termini di dimensioni dello schermo, saranno tutti più facili da trasportare rispetto alla concorrenza.

Che cos'è un Chromebook?

Ma dunque cos'è un Chromebook e come si distingue dagli altri notebook? Un Chromebook è un dispositivo in cui viene eseguito il leggerissimo Chrome OS. Si tratta di un sistema operativo basato su Linux che fa molto affidamento al browser Chrome di Google, nonché alla connettività a Internet per la maggior parte delle attività, dunque richiede meno risorse di calcolo e spazio di archiviazione per le sue funzionalità.

Non si tratta di un sistema operativo corposo come Windows 11, Windows 10 o macOS, tuttavia riesce a soddisfare le esigenze degli utenti nelle loro attività quotidiane in multitasking, che si tratti di produttività, streaming di contenuti multimediali, compiti scolastici o addirittura editing fotografico e gaming.

Più di recente, il sistema ha iniziato a supportare anche le app Android e Linux senza l'obbligo di connessione a Internet, dunque viene meno il vincolo al browser Chrome. Infine la natura leggera del sistema operativo fa sì che i Chromebook superino i portatili tradizionali in alcuni aspetti importanti, come portabilità e autonomia.

Cosa è meglio, un Chromebook o un portatile?

Stabilire se sia meglio un Chromebook o un laptop con sistemi operativi tradizionali come Windows o macOS, in ultima analisi, dipende principalmente dalle vostre esigenze e da come intendete usare il notebook.

Se lavorate principalmente online con app come Google Docs, SalesForce, GeForce Now e simili, allora un Chromebook è un'ottima scelta, dato che la maggior parte dell'elaborazione e dei calcoli avviene in cloud. 

Se la vostra connessione è abbastanza veloce, non riuscirete a distinguere un Chromebook da un laptop Windows o un MacBook, in termini di prestazioni.

Se invece usate spesso app come Microsoft Office, Adobe Photoshop o Steam, un Chromebook potrebbe non essere la soluzione giusta per voi. Se è vero che la app Android di Google Play risultano ottime, non sono comunque in grado di eguagliare le versioni corrispettivo per PC. Nella maggior parte dei casi, Chrome OS non è in grado di eseguire i software disponibili sui sistemi Windows o sui MacBook, di conseguenza scegliere un Chromebook per l'uso di software offline di un certo peso potrebbe rivelarsi una pessima scelta.

Cosa cambia tra un Chromebook e un laptop?

Un Chromebook si differenzia da un normale laptop in alcuni aspetti principali, ma occorre sottolineare che i Chromebook sono a tutti gli effetti dei laptop, sebbene funzionino in modo diverso. L'uso che dovrete farne determinerà se valga la pena o meno investire in una di questa macchine o qualcosa di più potente con processori e GPU migliori.

Sui Chromebook gira Chrome OS, un sistema operativo basato sul web molto simile a Google Chrome, quindi se avete familiarità con questo prodotto, non avrete problemi a usare un Chromebook. I laptop tradizionali, di solito, presentano Windows, mentre i MacBook hanno macOS, di solito con una buona quantità di RAM, per evitare problemi di prestazioni, un aspetto che di solito sui Chromebook risulta trascurabile.

Se andate all'università, potreste scegliere uno dei migliori Chromebook anziché un portatile per studenti dato che i primi risultano più leggeri, inoltre lo storage in cloud vi aiuterà a non intasare il computer. In ogni caso, se prevedete di studiare materie come design e grafica, forse vale la pena investire in qualcosa di più performante.

Un piccolo neo dei Chromebook è che non offrono gli stessi programmi disponibili su altre piattaforme, ad esempio dovrete rinunciare a Microsoft Office nella sua forma di suite completa, sebbene ci sia sempre Google Drive. Niente Microsoft Edge o iTunes, ma potrete usare Skype.

Svolete giocare o svolgere attività più pesanti come editing di video e foto, dovreste proprio guardare altrove. Ma se dovete solo svolgere le vostre attività quotidiane personali o lavorative senza troppe pretese, allora questa pagina potrebbe esservi d'aiuto.

Come testiamo i Chromebook?

Testare i Chromebook non è tanto diverso dai testi dei laptop e dei notebook gaming, sebbene le "prove di carico" siano decisamente meno gravose. 

Dato che i Chromebook si affidano molto al browser Chrome, cerchiamo di portare le sue funzionalità al limite, aprendo oltre 20 tab di vari siti web, da quelli di produttività come Google, alle piattaforme di streaming come Netflix e Hulu. In sostanza, proviamo a riprodurre i vari contenuti in streaming contemporaneamente. E dato che i Chromebook oggi sono molto più performanti in termini di esecuzione di app, apriamo e utilizziamo contemporaneamente diverse applicazioni.

Creto, eseguiamo benchmark sintetici come Kraken JavaScript, Octane 2.0 JavaScript e Jetstream 2, nonché il test dei film di TechRadar al fine di misurare la durata della batteria. 

E dato che sui Chromebook sono altrettanto importanti le periferiche, analizziamo anche display, tastiere, porte disponibili e la qualità complessiva del design. Inoltre testiamo le webcam e le funzionalità touch se presenti.

Poi raccogliamo tutto ciò che abbiamo ottenuto sul Chromebook e lo confrontiamo al prezzo, per capire se le prestazioni e le funzioni disponibili lo giustifichino o meno e se il valore offerto ai clienti sia degno di nota.

Storico aggiornamenti

Con l'ultimo aggiornamento abbiamo sostituito quasi tutti i modelli in classifica con versioni aggiornate de altre più facili da reperire.

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.

Con il supporto di