Skip to main content

I migliori portatili 2-in-1 del 2021

migliori portatili 2-in-1
(Image credit: Future)
PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID

Con l'arrivo dei migliori portatili 2-in-1 il mondo dei computer è certamente cambiato ed è cambiato anche il modo stesso in cui oggi usiamo il computer.

Fino a non molti anni fa, erano necessari un computer ed un tablet per svolgere le proprie attività nel migliore dei modi, ma adesso abbiamo la fortuna di poter conciliare tutto in un unico, versatile dispositivo.

Questi portatili sono in grado di garantirci la massima libertà di movimento senza penalizzarci in nessun modo. Con uno dei migliori portatili 2-in-1, selezionati per voi in questa classifica, potrete affrontare una intera giornata di lavoro e quando verrà l'ora di rilassarsi, basterà cambiare configurazione al vostro PC per farlo diventare uno strumento di intrattenimento.

Giocare o guardare Netflix, non sarà più un problema. Tuttavia, se per voi le attività ludiche non sono un'attività secondaria, vi consigliamo comunque di scegliere uno dei migliori notebook gaming da 15 pollici o notebook gaming da 17 pollici, che montano un hardware più adatto a gestire i migliori giochi in commercio nel 2021.

I migliori portatili 2-in-1 sul mercato sono equipaggiati con processori a basso consumo e compaiono spesso nella nostra classifica dei migliori portatili, mentre altri hanno dimensioni più compatte e sono i perfetti portatili per studenti.

Inoltre, dal momento che integrano un display touch, possono anche essere utilizzati con un pennino. Molti dei portatili 2-in-1 attualmente sul mercato sono convertibili, vale a dire che la tastiera si ruota di 360 gradi, trasformando il computer in un tablet.

Alcuni prodotti, però, funzionano in modo diverso: ad esempio, il bellissimo Surface Book possiede una tastiera staccabile e lo schermo PixelSense ad alta risoluzione sfrutta la forza magnetica per rimanere attaccato alla tastiera.

Per aiutarvi in quella che potrebbe essere una scelta complessa, abbiamo selezionato i migliori modelli 2-in-1 tra quelli recensiti recentemente, e realizzato la nostra classifica, evidenziando i pro e contro e descrivendone, in breve, la nostra esperienza d'utilizzo.

I migliori portatili 2-in-1 a colpo d'occhio:

  1. HP Elite Dragonfly
  2. HP Spectre x360 (2021)
  3. Lenovo Yoga 9i
  4. Dell Inspiron 7306 13"
  5. Lenovo IdeaPad Duet Chromebook
  6. Acer Spin 5 (2020)
  7. Lenovo Thinkpad L13 Yoga
  8. HP Envy x360 13 (2020)
  9. Lenovo Yoga C940
  10. Microsoft Surface Book 3 (15")

HP Elite Dragonfly

(Image credit: HP)

1. HP Elite Dragonfly

Il miglior Ultrabook per i professionisti in viaggio

CPU: Intel Core i5 di ottava generazione - i7 | Grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: display touch Full HD diagonale da 13,3" e Display Full HD touch Sure View | Memoria: SSD da 256 GB

Design impeccabile 
Eccellente durata della batteria
Abbastanza costoso

HP Elite Dragonfly merita sicuramente di stare sul podio perché è uno dei notebook più eleganti e sottili che abbiamo mai visto, ed è anche ricco di funzionalità interessanti e componenti di alto livello. Anche se sembra rivolgersi principalmente agli utenti business, non lasciatevi ingannare, il suo design fantastico e lo schermo meraviglioso lo rendono un ottimo portatile per chiunque possa permetterselo.

La durata della batteria è eccellente, la tastiera è ottima per la digitazione e ha anche la connettività LTE per collegarsi in mobilità tramite una SIM card telefonica. Non sarà più necessario cercare un hotspot, basterà pagare pochi euro al mese per avere la continuità h24 del servizio Internet, senza doversi preoccupare del segnale o di configurare alcunché.

Leggi la nostra recensione: HP Elite Dragonfly


(Image credit: HP)

2. HP Spectre x360 13 (2021)

Il 2 in 1 di punta di HP ritorna in veste 2021

CPU: Intel Core i5 di 11a generazione - i7 | Grafica: Intel UHD Graphics Iris Xe | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: 13,3", FHD (1920 x 1080) OLED touch - 13,3", 4K UHD (3840 x 2160) OLED touch | Memoria: SSD PCIe NVMe M.2 da 256 GB - SSD PCIe NVMe M.2 da 2 TB

Design iconico
Autonomia eccellente
Ottime prestazioni nelle attività quotidiane
Tastiera ergonomica e ampia
Ventole rumorose
Prezzo elevato
Modalità tablet poco comoda

HP Spectre x360 (2021) è la versione aggiornata di un portatile che si è dimostrato molto solido negli anni. Il 2-in-1 di casa HP è dotato dell’hardware Intel più recente. Il prezzo non è alla portata di tutti, ma il design elegante e l’ottima autonomia potrebbero convincervi a fare uno sforzo in più in termini economici.

È dotato della linea di processori Intel di undicesima generazione, oltre alla certificazione Intel Evo, pertanto porta in dote una serie di caratteristiche di sicuro interesse, come ricarica rapida, un'autonomia superiore alle nove ore, ripresa dallo stato di standby in meno di un secondo, connettività WiFi 6 oltre alla presenza di una porta Thunderbolt 4.

Il design è all'altezza della dotazione hardware, grazie alla bellissima scocca realizzata in metallo e alla solida cerniera che consente allo schermo di ruotare di 360 gradi, trasformandolo in un dispositivo simile ad un grande tablet.

Leggi la nostra recensione: HP Spectre x360 (2021)


Lenovo Yoga 9i

(Image credit: Lenovo)

3. Lenovo Yoga 9i

Un potente ed elegante 2-in-1 dalla fantastica autonomia

CPU: Intel Core i3-i7 di 11a generazione | Grafica: Intel Iris Xe Graphics | RAM: fino a 16 GB LPDDR4X | Schermo: IPS FHD lucido con Dolby Vision da 14,0"(1920 x 1080) - IPS UHD lucido, touchscreen, HDR 400 da 14,0" (3840 x 2160) | Memoria: SSD PCIe fino a 1 TB

Prestazioni fenomenali
Eccezionale durata della batteria
Stilo e dock di ricarica
Audio
Prezzo
Schermo da 16:9

Lenovo Yoga 9i è un portatile 2-in-1 ad alte prestazioni che possiede un’autonomia molto migliore di quella della maggior parte dei propri rivali, inoltre è anche certificato Intel Evo.

Il prezzo di partenza non è certamente economico, ma considerata la potenza, la durata della batteria e le funzionalità premium incluse, come la Lenovo Active Pen ricaricabile e il dock di ricarica veloce integrato nella scocca, possiamo dire che in fondo è piuttosto ragionevole.

L’Active Pen di Lenovo supporta 4096 livelli di rilevamento della pressione, e pertanto può essere usata per i lavori di grafica più delicati, inoltre è abbastanza comoda per prendere appunti e scrivere.

Leggi la nostra recensione: Lenovo Yoga 9i


(Image credit: Dell)

4. Dell Inspiron 7306 13"

Il nuovo Inspiron 2-in1 è più allettante che mai

CPU: Intel i5 - i7 11gen (12-28w) | Grafica: Intel Iris XE | RAM: 16 GB DDR4 non espandibili | Schermo: 13,3 pollici Full-HD touchscreen, 300 nits Dolby Vision | Memoria: SSD da 512 GB a 1 TB

Caratteristiche interessanti
Buon rapporto qualità prezzo
Ottime opzioni di connettività
Memoria non espandibile
Tende a scaldarsi
Scocca flessibile

Dell Inspiron 7306 è un eccellente esempio di portatile 2-in-1 con buone prestazioni, caratteristiche di rilievo e prezzo interessante.

È infatti possibile acquistare l'ottimo modello base da 13 pollici dotato di CPU i7 a basso consumo, 16 GB di RAM e 512 GB di SSD a un prezzo sotto i 1000 euro. Proporzionalmente il modello con 1TB di SSD è più costoso perchè non aggiunge nient'altro alla configurazione, pertanto lo sconsigliamo a meno che lo spazio incluso sia per voi vitale.

Questo portatile ha delle prestazioni buone a tutto tondo, grazie alla configurazione ben bilanciata. Ovviamente non è adatto per i giochi 3D più esosi, poiché utilizza la grafica Intel XE integrata nella CPU in mancanza di una GPU dedicata. Ad ogni modo può essere usato per qualsiasi attività, poiché grazie al pannello luminoso dai colori profondi, all'audio di buona qualità e alla sua velocità, non viene penalizzato in alcun modo dal suo formato sottile.

I difetti più gravi risiedono in una scocca non rigidissima e nell'impossibilità di espandere la RAM, saldata sulla scheda. La CPU in alcune situazioni tende anche a scaldare un po' troppo. In compenso l'autonomia è più che buona, anche se esistono 2-in-1 migliori da questo punto di vista.


Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

(Image credit: Lenovo)

5. Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

Il netbook, come avrebbe dovuto essere

CPU: MediaTek Helio P60T | Grafica: ARM G72 MP3 800GHz | RAM: 4 GB LPDDR4X | Schermo: 10.1 "FHD (1920 x 1200) IPS, lucido, touchscreen, 400 nits | Memoria: Memoria: 64 GB eMMC

Leggero e portatile 
Lunga durata della batteria 
Molto conveniente
Tastiera minuscola e touchpad impreciso
Caricabatterie e cuffie condividono una singola porta

È un Chromebook o è un tablet?. Come dice il nome, il Chromebook di Lenovo offre due formati in un unico chassis, sfruttando la versatilità del sistema operativo Chrome e costando molto meno della maggior parte dei tablet Windows in commercio.

Ovviamente, grazie alla filosofia di progetto Chromebook, la sua batteria ha una durata di 22 ore, incredibilmente lunga rispetto a qualsiasi modello della concorrenza. Dato il prezzo, ovviamente, sono state sacrificate alcune caratteristiche. La tastiera è infatti minuscola, il touchpad non è molto affidabile e addirittura caricabatterie e cuffie condividono lo stesso connettore. Tuttavia, se il budget è per voi l’unica cosa che conta, siete davanti alla scelta più economica sul mercato.

Leggi la nostra recensione: Lenovo IdeaPad Duet Chromebook


Acer Spin 5 (2020)

(Image credit: Acer)

6. Acer Spin 5 (2020)

Un fantastico laptop 2-in-1

CPU: Intel Core i5 di decima generazione - i7 | Grafica: Intel Iris Plus Graphics | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: touchscreen 3: 2 da 13,5 pollici (2256 x 1504) | Memoria: SSD da 256 GB a 512 GB

Straordinaria durata della batteria 
Lo schermo 3: 2 è perfetto per prendere appunti 
La stilo in dotazione è ricca di funzionalità
Lo schermo 3: 2 non è ideale per i video 16: 9 
Bloatware include annunci pop-up sul desktop

Acer Spin 5 (2020) è un modello piuttosto funzionale. Può svolgere tutte le attività di Un piccolo portatile e quelle di un grande tablet. È abbastanza caro, ma considerato che svolge due funzioni al posto di una è conveniente se viaggiate molto: eviterete di dovervi portare appresso due dispositivi e altrettanto di caricarli. Inoltre, avrete sempre con voi il vostro materiale di lavoro, i dischi sono piuttosto capienti rispetto a quelli dei tablet di fascia alta.

D’altra parte la durata eccezionale della batteria vi permetterà di utilizzarlo anche durante lunghi viaggi. Lo schermo dalle proporzioni di 3:2 è più adatto più alle attività lavorative che a quelle di intrattenimento, e mancando una scheda video dedicata mal si presta all’utilizzo videoludico.

Quello che può fare però è servirvi per qualsiasi attività lavorativa e durante lo studio in maniera pressoché perfetta. Il pennino è ricco di funzionalità e permette di prendere appunti per ore senza interruzioni. Come dicevamo, il prezzo è un po’ alto, esistono modelli 2 in 1 più economici certo, ma non possiamo non consigliare Acer Spin 5 tra i migliori modelli attualmente in circolazione.

Leggi la nostra recensione: Acer Spin 5 (2020)


(Image credit: Lenovo)

7. Lenovo Thinkpad L13 Yoga

Un 2-in-1 che si fa in quattro

CPU: Intel Core i3 - i5 - i7 10Gen | Grafica: Intel UHD 630; | RAM: 8 GB | Schermo: display multi-touch da 13,3 pollici lucido, 300 nit, FHD (1.920 x 1.080) | Memoria: 128GB - 256 - 512GB SSD NVMe

Diverse opzioni di processori e SSD
Ottimo rapporto qualità prezzo
Penna ricaricabile inclusa nel prezzo
Solo 8 GB di RAM 
Schermo non antiriflesso

Yoga è il nome scelto da Lenovo per i suoi ultra portatili 2-in-1 e non si fatica a capire il perché. Oltre alla flessibilità garantita dal peso leggero e dalla dimensione, contenuta quanto basta per offrire una grande portabilità in qualsiasi contesto, è configurabile direttamente dal sito del produttore secondo le proprie esigenze. Potete scegliere alcune caratteristiche che per voi sono di rilievo e potenziare il vostro specifico modello secondo una logica ben precisa, in modo da coprire al meglio le vostre esigenze, selezionando a piacimento potenza, longevità della batteria e spazio di archiviazione.

A livello di connettività non manca praticamente nulla, potete arrivare a casa o in ufficio e collegarlo direttamente a mouse, tastiera e a un monitor da 27” per non rimpiangere il vostro vecchio e massiccio desktop. Scollegatelo e potrete continuare a lavorare dal letto, dal divano o dalla terrazza.

In definitiva Thinkpad L13 Yoga è un modello relativamente economico ed è un’ottima scelta se siete sempre in viaggio e non potete permettervi di trasportare un notebook full size, poiché essendo grande quanto un foglio A4 e con uno spessore limitato a 1,75 cm, può entrare in qualsiasi borsa o zaino. Le uniche carenze, se così vogliamo chiamarle, sono la capacità massima della RAM limitata a 8 GB e la scheda video integrata, ma c’era da aspettarselo dato il formato.


(Image credit: HP)

8. HP Envy x360 13 (2020)

HP ha aggiornato il suo convertibile con i nuovi processori AMD

CPU: AMD Ryzen 5 4500U | Scheda grafica: Radeon RX Vega 6 | RAM: 8 o 16 GB | Display: 13,3 pollici FHD (1920 x 1080), touchscreen | Archiviazione: 512GB - 1TB SSD PCie

Elegante e sottile per un 2-in-1
Prestazioni e autonomia migliorate
Ottimo rapporto prezzo/prestazioni
Cerniere migliorabili
Mancanza di alcune porte
Pochissima scelta nelle configurazioni

HP Envy x360 13 (2020) è la versione rivista e migliorata del modello che avevamo provato due anni fa. La scocca è stata rivisitata ed è ancora più compatta, mentre la CPU a basso consumo Ryzen 5 4500U fa il suo lavoro in maniera migliore della serie precedente, risolvendo uno dei principali problemi che avevamo riscontrato: le basse prestazioni.

Envy x360 assomiglia al modello superiore HP Spectre X360, con alcune limitazioni dovute al prezzo molto più basso, ma la realizzazione non si mette in discussione. La qualità infatti rimane alta e seppur alcune porte sono state sacrificate e le cerniere non siano le migliori in assoluto, questo 2-in-1 può mettere in campo un rapporto prezzo prestazioni davvero degno di nota. In effetti non ci sono molti motivi per non poterlo consigliare a mani basse, ma dovrete farvi piacere le poche configurazioni disponibili sul mercato in questo momento: la scelta è davvero ridotta.


(Image credit: Lenovo )

9. Lenovo Yoga C940

Lenovo Yoga è tornato, ed è perfetto per lavorare

CPU: fino a Intel Core i7 di decima generazione | Grafica: Intel Iris Plus Graphics | RAM: fino a 16 GB | Schermo: IPS FHD (1920 x 1080) da 14 ", touchscreen, lucido, IPS da 400 nit - UHD (3840 x 2160) da 14", touchscreen, lucido , HDR 400, 500 nit | Archiviazione: fino a 2 TB SSD PCIe

Design eccezionale
Ottime performance
Tastiera confortevole
Prezzo
Durata della batteria
L'audio lascia a desiderare

Il Lenovo Yoga C940 è un portatile straordinario e mette in evidenza come Lenovo non abbia badato a spese nella sue realizzazione, che mostra un design accattivante ma compatto. Per quanto riguarda l’hardware il C940 non delude, poiché oltre che bello esteticamente è anche potente.

Ma non è tutto, a completare l'esperienza ci sono anche una comoda tastiera, una soundbar rotante con 2 altoparlanti aggiuntivi (che ci ha un po’ delusi però), una pen touch e il TrueBlock Privacy Shutter.

Anche se non è un computer perfetto per via della durata della batteria limitata, si difende piuttosto bene contro la concorrenza. Per cercare di riassumere, si tratta di Ultrabook elegante e potente, perfetto per qualsiasi nomade digitale, ma dovrete tenere il caricabatterie a portata di mano.

Leggi la nostra recensione: Lenovo Yoga C940


Microsoft Surface Book 3

Microsoft Surface Book 2 (15 pollici) (Image credit: Microsoft)

10. Microsoft Surface Book 3

Un modello marcatamente premium

CPU: Intel Core i7-1065G7 di decima generazione | Grafica: NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti con design Max-Q | RAM: 16 GB o 32 GB 3733 MHz LPDDR4x | Schermo: display PixelSense da 3240 x 2160 (260 PPI) da 15 pollici | Memoria: SSD PCIe da 256 GB, 512 GB, 1 TB o 2 TB

Design accattivante 
Tastiera confortevole 
Schermo fantastico
Processore serie U lento
Trackpad minuscolo 
Altoparlanti scadenti

Per molti versi, Surface Book 3 rappresenta lo sviluppo che hanno avuto i portatili negli ultimi anni. Grazie a un hardware di qualità premium migliora la versione precedente, presentando uno dei display più splendidi che abbiamo mai visto e una tastiera migliore delle nuove magic keyboard dei MacBook Pro.

Sfortunatamente, il processore è lento rispetto quanto proposto dai rivali e gli altoparlanti non sono all'altezza. È un portatile eccellente, ma costoso, e visto il prezzo è difficile ignorare le sue mancanze.

Leggi la nostra recensione: Surface Book 3