I migliori portatili 2-in-1 del 2024

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID

I portatili 2 in 1 offrono la massima libertà di movimento senza penalizzare in alcun modo le prestazioni e la produttività. Con un portatile 2 in 1 potrete affrontare una intera giornata di lavoro senza problemi o godervi un film comodamente sdraiati sul divano, basterà cambiare configurazione al vostro PC per trasformarlo in uno strumento videoludico o in un cinema portatile.

I migliori portatili 2-in-1 sul mercato sono equipaggiati con processori a basso consumo e compaiono spesso nella nostra classifica dei migliori portatili. Ci sono anche modelli di dimensioni più compatte che abbiamo incluso nella nostra guida ai portatili per studenti.

Come avrete capito, i portatili 2 in 1 fanno della versatilità il loro punto di forza. Ce ne sono di piccoli, grandi, votati alle prestazioni e alla produttività o compatti e perfetti per lavorare e studiare in movimento.

Inoltre, dal momento che integrano un display touch, possono anche essere utilizzati con un pennino e fungere da tavola per disegnare. Molti dei portatili 2-in-1 attualmente sul mercato sono convertibili, vale a dire che la tastiera si ruota di 360 gradi, trasformando il computer in un tablet.

Per aiutarvi in quella che potrebbe essere una scelta complessa, abbiamo selezionato i migliori modelli 2-in-1 tra quelli recensiti dalla redazione di Techradar e li abbiamo inseriti nella nostra guida indicandone le finalità, i pregi e difetti.

Se avete dei dubbi o volete conoscere meglio le caratteristiche dei modelli 2 in 1, in fondo alla nostra guida all'acquisto trovate una sezione FAQ.

I migliori portatili 2-in-1 2024

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Il migliore portatile 2-in-1

Lenovo Yoga 9i Gen 8

(Image credit: Future / Michelle Rae Uy)
Il miglior portatile 2-in-1 in assoluto

Specifiche

CPU: Intel Core i7-1360P Gen 13
GPU: Intel Iris Xe
RAM: 16GB LPDDR5
Display: Fino a 14-pollici 3840 x 2400 400-nit OLED touchscreen 100% DCI-P3, VESA Certified DisplayHDR True Black 500, Dolby Vision
Archiviazione: Up to 1TB SSD

Pro

+
Design straordinario
+
Display stupendo
+
Ottima durata della batteria e prestazioni

Contro

-
Troppo costoso per la maggior parte delle persone
-
Il display ha una media di 350 nit

Lenovo Yoga 9i Gen 8 (2023) offre prestazioni ottime e funzioni eccellenti in un design premium a un prezzo inferiore a quello dei suoi rivali più famosi. Si tratta di un best buy assoluto, con un display OLED dalla qualità sorprendente e una soundbar girevole a 360 gradi che si rivela ottima per la visione di film e serie TV, oltre che per l'ascolto musicale.

Nei nostri benchmark ha battuto altri portatili con touchscreen di pari livello e prezzo, come il Samsung Galaxy Book3 Pro 360. Sorprendentemente si è dimostrato in grado di affrontare carichi di lavoro creativi, impiegando meno tempo del previsto per elaborare ed esportare 50 immagini ad alta risoluzione 7952 x 4472 da RAW a JPEG in Lightroom. Anche l'autonomia della batteria è ottima e ha toccato le 10 ore nel nostro test di navigazione web.

Il display OLED non è così luminoso come speravamo, ma ha colori vibranti e dei comandi touch molto reattivi.

Il migliore portatile 2-in-1 economico

Lenovo ThinkPad Duet 5 Chromebook

(Image credit: Future)

2. Lenovo IdeaPad Duet 5 Chromebook

Il miglior portatile 2-in-1 economico

Specifiche

CPU: Qualcomm Snapdragon 7c Gen2
GPU: Qualcomm Adreno Graphics
RAM: 8GB LPDDR4
Display: 13.3-pollici FHD (1920 x 1080) multitouch OLED, 400 nits
Archiviazione: 128GB eMMC

Pro

+
Display luminoso e vibrante
+
Durata della batteria eccezionale
+
Prestazioni decenti per il prezzo

Contro

-
La tastiera potrebbe essere più robusta
-
Nessuna stilo inclusa
-
Funziona meglio come portatile

È davvero sorprendente che un Chromebook come il Lenovo IdeaPad Duet 5 possa offrire prestazioni simili a un prezzo così ridotto. Naturalmente non parliamo di prestazioni assolute, ma della sua velocità di esecuzione di ChromeOS e delle app della suite Google, come anche del browser Chrome.

Questo portatile è perfetto per l'invio di messaggi e-mail, scrittura di articoli e, naturalmente, per lo streaming di film e serie TV. Sebbene tutto ciò non sembri affatto impegnativo per il sistema, avere 20 o più schede del browser aperte lo è eccome, soprattutto se si tratta di contenuti in streaming. Questo Chromebook riesce a gestire agilmente tutto ciò che rientra nelle attività quotidiane dell'utente comune offrendo ben 16 ore e 20 minuti di autonomia.

Apprezziamo anche il fatto che sia incredibilmente portatile, il che lo rende più facile da trasportare se si vuole lavorare un po' mentre si è in viaggio. Essendo un 2-in-1, c'è anche l'aspetto del display touch che è stato aggiornato con un display OLED più reattivo e vivido rispetto a quello presente sui portatili 2 in 1 in questa fascia di prezzo.

Il miglior portatile premium 2-in-1

HP Elite Dragonfly G2

(Image credit: Future)
Ancora oggi il miglior portatile premium 2-in-1

Specifiche

CPU: Intel Core i3 – i7 Gen 11
GPU: Intel Iris Xe Graphics
RAM: 8GB - 32GB
Display: 13.3-pollici BrightView LED FHD, 400 nits – 13.3-pollici BrightView LED 4K UHD HDR-400 550 nits
Storage: up to 2TB SSD

Pro

+
Bel design
+
Tastiera comoda
+
Schermo eccellente

Contro

-
Costoso
-
Porte USB-C solo su un lato

HP sarà anche inciampata con l'HP Elite Dragonfly G3, troppo costoso e poco performante, ma fortunatamente il suo predecessore è ancora sul mercato e costa meno del nuovo modello. Al netto dell'età, questo 2 in 1 è ancora un portatile business impressionante con un design intelligente, un'ottima durata della batteria e prestazioni di buon livello.

L'HP Elite Dragonfly è stato uno dei migliori computer portatili HP di sempre e il modello di seconda generazione ne ha seguito le orme. Naturalmente, essendo un aggiornamento è più potente del suo predecessore e ha un design più moderno.

L'unità SSD da 256 GB si è dimostrata perfetta per lo spostamento di grandi quantità di file. Pur non avendo un processore di ultima generazione, Elite Dragonfly G2 può contare su un ottimo chip Intel di 11a generazione della serie G che offre stabilità e prestazioni eccellenti, oltre a una durata della batteria niente male.

Potrebbe essere quanto di più vicino a un computer portatile perfetto per le aziende, ma è anche abbastanza elegante da poter attrare gli utenti comuni. Sempre che possano permetterselo, visto che questo portatile è ancora piuttosto costoso. Tuttavia, essendo destinato ai professionisti, vale sicuramente l'investimento. Inoltre il formato 2-in-1, le funzionalità touchscreen e la stilo in dotazione lo rendono più conveniente dei suoi rivali nella stessa fascia di prezzo.

Il migliore 2-in-1 per il lavoro e il divertimento

Acer Chromebook Spin 514 (2022)

(Image credit: Future / Michelle Rae Uy)

4. Acer Chromebook Spin 514 (2022)

Il miglior Chromebook 2-in-1 per il lavoro e il divertimento

Specifiche

CPU: AMD Ryzen 5 5625C
GPU: AMD Radeon Graphics
RAM: 8GB LPDDR4X
Display: 14-pollici 1920 x 1080 Acer CineCrystal LED-backlit IPS touchscreen
Storage: 128GB Flash Memory

Pro

+
Prestazioni eccellenti
+
Durata della batteria ottima
+
Schermo fantastico

Contro

-
Stilo non inclusa
-
Prezzo medio alto

L'Acer Chromebook Spin 514 è un fantastico portatile touchscreen che fa della versatilità il suo punto di forza principale. Anche se dovrete comunque svolgere la maggior parte del vostro lavoro sul browser Chrome, con lo Spin 514 potrete gestire agevolmente le app di ChromeOS.

Durante i test è riuscito a tenere il passo con Chromebook molto più costosi e ha retto benissimo anche con 20 schede del browser aperte, senza surriscaldarsi e rimanendo sempre molto silenzioso. Certo, l'autonomia non è estesa come quella di altri 2 in 1, ma durante i nostri test la batteria è durata otto ore e 20 minuti, l'equivalente di una giornata di lavoro media.

Il display 14 pollici FullHD è protetto da uno strato di Corning Gorilla Glass e risulta ideale per lo streaming di contenuti come serie TV e film grazie ai suoi colori vibranti e alla qualità dell'immagine elevata. Supporta anche la stilo USI, nonostante non sia inclusa nella confezione. Del resto non è necessario acquistarne una dato che le funzionalità touch sono incredibilmente intuitiva e lo schermo risponde molto bene agli input.

Il migliore portatile 2-in-1 di fascia media

Dell Inspiron 14 2-in-1

(Image credit: Future)

5. Dell Inspiron 14 2-in-1 (2022)

Il miglior portatile 2-in-1 di fascia media

Specifiche

CPU: Up to Intel Core i7-1255U
GPU: Intel Iris Xe Graphics
RAM: Fino a 16GB DDR4
Display: 14-pollici FHD+ (1920 x 1200) Touch, 60Hz
Archiviazione: Fino a 512GB PCIe NVMe SSD

Pro

+
Ottimo prezzo
+
Prestazioni ottimali nella maggior parte dei casi
+
Buona durata della batteria

Contro

-
Un po' pesante
-
Stilo non inlcusa

Pur non essendo il modello di punta di casa Dell, la linea Inspiron vanta un eccellente rapporto qualità prezzo e combina alla perfezione qualità, prestazioni e convenienza. Sebbene non sia pregiato come il design del vecchio XPS, il Dell Inspiron 14 2-in-1 (2022) è un prodotto sopra la media nella sua fascia di prezzo.

Nei nostri test benchmark ha ottenuto risultati vicini a quelli di altri portatili 2-in-1 molto più costosi. Ha persino gestito giochi come Sid Meyer's Civilization VI con un frame rate stabile di almeno 30 fps con impostazioni elevate, il che è impressionante se si considerano le sue dimensioni. 

La mancanza di una stilo inclusa è un vero peccato e non è leggero come le opzioni più costose della lista. Tuttavia, rimane la nostra opzione di fascia media preferita e lo consigliamo in particolare agli studenti in quanto offre prestazioni ottime per il prezzo e ha uno chassis solido e ben costruito.

Il miglior portatile 2-in-1 da 16 pollici

Dell Inspiron 16 2-in-1

(Image credit: Future)

6. Dell Inspiron 16 2-in-1 (2022)

Il miglior portatile 2-in-1 da 16 pollici

Specifiche

CPU : Intel Core i5 – i7 Gen 12
GPU: Intel Iris Xe Graphics
RAM: Fino a 16 GB DDR4
Display: 16", FHD+ (1920x1200), 60Hz, 300 nits
Archiviazione: Fino a 1 TB PCIe SSD

Pro

+
Ottime prestazioni
+
Eccellente durata della batteria
+
Buona webcam

Contro

-
Un po' pesante
-
Manca la stilo

La maggior parte dei portatili 2-in-1 opta per un formato ridotto, in genere con un display da 13 o 14 pollici, per allinearsi meglio ai loro fratelli tablet. Non è così per il Dell Inspiron 16 2-in-1, che sfoggia un grande e luminoso schermo da 16 pollici in formato 16:10 ideale per gestire più finestre sul desktop nello stesso momento.

Dal punto di vista delle prestazioni è in grado di gestire streaming, documenti multipli, chiamate video/vocali e molto altro ancora senza rallentamenti. Abbiamo scoperto che è anche in grado di eseguire giochi di fascia bassa e media come Sid Meyer's Civilization VI con le impostazioni più alte raggiungendo almeno 50 fps, il che lo rende perfetto come portatile tuttofare.

È un po' più costoso di molti computer portatili 2-in-1 con specifiche simili, ma è comunque un laptop affidabile per le attività di tutti i giorni. È un po' pesante, ma questo è dovuto a un telaio eccezionalmente robusto e alle dimensioni del display touch. È disponibile un'ampia gamma di modelli, tra cui uno con GPU Nvidia MX550 dedicata, nel caso in cui vogliate dedicarvi a lavori creativi o ai giochi.

Il migliore 2-in-1 con display OLED

HP Envy 13 x360 (2022)

(Image credit: Future)

7. HP Envy 13 x360 (2022)

Laptop 2-in-1 economico con display OLED

Specifiche

CPU: Intel Core i5 - i7 Gen 12
GPU: Intel Iris Xe Graphics
RAM: Fino a 16GB
Display: 15.6" 1920 x 1080 400-nit multitouch IPS
Archiviazione: Fino a 1TB SSD

Pro

+
Ottima durata della batteria
+
Prestazioni solide in tutto e per tutto
+
Estremamente portatile

Contro

-
Touchpad instabile
-
Nessuna porta HDMI

Se cercate un 2 in 1 per la produttività sottile e facile da trasportare, con uno schermo OLED e un'ottima durata della batteria, l'HP Envy 13 x360 potrebbe essere l'opzione più conveniente attualmente sul mercato. Oltre a essere molto più accessibile della linea Spectre dal punto di vista del prezzo, è un'opzione 2-in-1 fantastica, soprattutto per chi ha un budget limitato e per gli utenti.

Il fatto che possa competere con i portatili 2-in-1 da 16 pollici in termini di prestazioni è ancora più impressionante. Siamo riusciti a gestire fogli di calcolo, elaboratori di testi, chiamate in conferenza e più schede del browser con video in riproduzione contemporaneamente senza problemi. Anche l'autonomia della batteria è eccellente e sfiora le 9 ore nel nostro test dedicato.

Non è super economico, ma considerando la presenza di un display OLED, le prestazioni generali e la qualità della tastiera il prezzo è più che giustificato.

Il miglior portatile 2-in-1 per i viaggi

HP Spectre x360 2022

(Image credit: Future)

8. Dell XPS 13 2-in-1 (2022)

Il miglior portatile Windows 2-in-1 per i viaggi

Specifiche

CPU: Fino a Intel Core i7-1250U Gen 12
GPU: Intel Iris Xe Graphics
RAM: Fino a 16GB LPDDR4x
Display: 13" 3:2 3K (2880x1920) Touch 500-Nit Display
Archiviazione: 1 TB, M.2, PCIe NVMe, SSD

Pro

+
Splendido display 3K
+
Webcam 1080p e fotocamera posteriore
+
Incredibilmente facile da trasportare

Contro

-
Prezzo premium
-
Solo due porte USB-C

Se provenite da un "vecchio" XPS 2-in-1 il nuovo formato del modello 2022 potrebbe farvi storcere il naso.

Tuttavia, questo cambiamento nel design ha comportato una netta riduzione di peso e dimensioni che rende il nuovoDell XPS 13 2-in-1 (2022) il modello più portatile della sua categoria. Questo laptop è pensato appositamente per chi si sposta spesso per lavoro essendo notevolmente più leggero, sottile e compatto del suo predecessore.

L'abbiamo portato con noi in Grecia e non ci siamo mai sentiti così bene in viaggio con un portatile, soprattutto perché a dispetto delle dimensioni ridotte ha delle prestazioni ottime, anche in ambiti come l'editing fotografico. Il display touch da 2880 x 1920 è fantastico e la webcam ha una risoluzione di 1080p che si nota subito durante le videochiamate.

Speravamo costasse meno del modello precedente considerando che ha sostituito uno chassis premium con una tastiera folio collegata a un tablet, ma così non è. Inoltre, sono presenti solo due porte, il che costringe ad acquistare necessariamente un Hub USB che si aggiunge al costo già elevato del portatile.

Il migliore portatile 2-in-1 con 5G

Microsoft Surface Pro 9 5G

(Image credit: Future / Lance Ulanoff)

9. Microsoft Surface Pro 9 5G

Il miglior portatile 2-in-1 5G

Specifiche

CPU: Microsoft SQ3 3.00 GHz
GPU: Qualcomm Adreno 8CX Gen 3
RAM: Fino a 16GB LPDDR4x
Display: 13″ 2880 x 1920 PixelSense Flow Display
Archiviazione: Fino a 512GB SSD

Pro

+
Design eccellente
+
Schermo grande e reattivo
+
Ottima durata della batteria
+
5G integrato

Contro

-
Il chip Microsoft SQ3 presenta alcuni problemi di compatibilità
-
Costoso 

L'ultimo Surface Pro 2-in-1 di Microsoft è allo stesso tempo un laptop e un tablet dotato di un asso nella manica che gli vale un posto nella nostra guida: il chip Microsoft SQ3 progettato in collaborazione con Qualcomm.

Il chip SQ3 è l'ultimo degli sforzi di Microsoft per introdurre processori proprietari nella linea Surface e presenta due grandi vantaggi: un'ottima efficienza energetica e il supporto per la connettività 5G LTE, che consente di connettersi a Internet ovunque ci si trovi, un vantaggio notevole per i professionisti in movimento.

Sfortunatamente, il chip SQ3 esegue una versione di Windows 11 basata su ARM, che porta con se problemi di compatibilità con alcuni programmi di terze parti, causandone il mancato funzionamento.

Nonostante questo difetto, il Surface Pro 9 5G è un tablet delizioso, con un bellissimo schermo e un design elegante ma robusto. Tenete presente che la Signature Keyboard Cover e la Microsoft Slim Pen 2 non sono incluse, quindi dovrete pagare un supplemento (salato) se volete un'esperienza 2-in-1 completa.

Come scegliere i migliori portatili 2-in-1

Cosa guardare nei migliori portatili 2-in-1

Con così tante opzioni disponibili, scegliere il miglior portatile 2-in-1 per le vostre esigenze personali può essere difficile. Se non siete particolarmente informati sul significato dei componenti interni, non preoccupatevi: siamo qui per aiutarvi.

Anzitutto, dovete considerare esattamente l'uso che intenderete fare del vostro nuovo portatile. Se sarà solo un computer da usare per le vostre esigenze personali, o comunque per un lavoro da ufficio (ad esempio per fogli di calcolo ed elaborazione di testi), non sarà necessario puntare ad avere un processore di fascia alta e un grande quantitativo di RAM.

La maggior parte dei portatili 2-in-1 presenti in questa guida dispone di almeno 8GB di RAM, che sono più che sufficienti per l'utente medio. Se si devono eseguire attività più intensive, come il montaggio video, la creazione di contenuti o l'esecuzione di programmi matematici complessi, è necessario disporre di almeno 16GB di RAM. Per quanto riguarda i processori, come regola generale, i numeri più grandi nel nome, indicano un chip più potente (anche se non è sempre così) dal costo maggiore.

Se desiderate utilizzare il vostro portatile ottimizzando al massimo la produttività, prendetene in considerazione uno con un rapporto d’aspetto dello schermo di 16:10 o 3:2. Ciò significa che lo schermo è più alto e più grande rispetto al formato “classico” widescreen come 16:9, in modo da poter visualizzare una quantità maggiore di documenti di testo lunghi, senza doverli scorrere.

Infine, prestate molta attenzione alla quantità di spazio di archiviazione disponibile. Se avete intenzione di lavorare per lo più su cloud (ad esempio utilizzando Google Drive), non avrete bisogno di tanto spazio di archiviazione. Ma, se volete installare molti programmi sul vostro dispositivo, o memorizzare enormi quantità di file fotografici o video, probabilmente avrete bisogno di un SSD con almeno 512GB.

Come valutiamo i migliori portatili 2-in-1

I test che eseguiamo sui portatili 2-in-1 sono del tutto simili a quelli eseguiti sui tradizionali portatili, solo con qualche passaggio in più. Dopo tutto, dobbiamo anche testare il fattore di forma 2-in-1 di questi ibridi e le funzionalità del touchscreen, assicurandoci che tutto funzioni a meraviglia e che il touchscreen sia reattivo come dovrebbe.

Per prima cosa esaminiamo il design, verificando la robustezza della struttura, la trasportabilità, la comodità d'uso della tastiera e del trackpad, la qualità del display e così via. Verifichiamo la disponibilità di porte e di tecnologie di accesso biometriche. Controlliamo anche la webcam, gli altoparlanti e il microfono, dato che le videoconferenze sono diventate parte integrante della nostra vita quotidiana. Naturalmente, poiché il fattore di forma 2-in-1 è uno dei principali punti di forza di questi modelli, controlliamo le cerniere, le diverse modalità, la funzionalità del touchscreen e lo stilo (se in dotazione) per assicurarci che l'esperienza sia perfetta.

Ovviamente, verifichiamo anche le prestazioni. Poiché la maggior parte dei portatili 2-in-1 è progettata per la produttività, la scuola o l'uso quotidiano, utilizziamo il portatile per i nostri carichi di lavoro quotidiani, ma anche per l'intrattenimento e l'uso occasionale. Utilizziamo le applicazioni Windows 11 (o Chrome OS sui Chromebook) più diffuse per verificarne la velocità di caricamento e di esecuzione. Eseguiamo anche benchmark sintetici, tra cui PCMark 10 (Home Test) e GeekBench 5, in modo da potervi fornire i numeri esatti da confrontare con i rivali.

La durata della batteria è una parte essenziale dei computer portatili, soprattutto di quelli di fascia alta. Per questo motivo ne testiamo anche la longevità, utilizzandoli a piena carica per vedere quanto dura la batteria durante i carichi di lavoro quotidiani, oltre a eseguire il nostro test di filmati a 1080p in loop e il benchmark di durata della batteria PC Mark 10.

Infine, confrontiamo i risultati ottenuti con il prezzo del portatile per valutarne il rapporto qualità prezzo e la convenienza per il consumatore finale.

Perché i migliori portatili 2-in-1 sono perfetti per gli studenti?

I migliori portatili 2-in-1 sono una scelta eccellente per gli studenti grazie alla loro versatilità. Indipendentemente dal tipo di studio, i portatili 2-in-1 sono in grado di gestire tutti i software che lo studio richiede. La modalità tablet è ideale per i compiti di lettura più lunghi, mentre la modalità tenda consente di esaminare facilmente le presentazioni di gruppo con i compagni di classe.

I computer portatili 2-in-1 tendono anche a essere più leggeri, il che li rende facili da trasportare nello zaino. Se siete studenti universitari alla ricerca di un portatile compatibile con le vostre esigenze, esistono diverse opzioni, a seconda delle fasce di prezzo, che vi aiuteranno in tutti gli aspetti del vostro percorso scolastico. Inoltre, non dimenticate che quasi tutti i produttori di portatili offrono sconti speciali riservati esclusivamente agli studenti.

Storico aggiornamenti

Con l'ultimo aggiornamento abbiamo eliminato i modelli obsoleti o difficili da reperire dalla guida e presto ne aggiungeremo di nuovi, con funzioni AI e processori di ultima generazione.

Luigi Famiglietti

Luigi Famiglietti è Editor presso Techradar Italia dal 2020. Da sempre appassionato di scienza e tecnologia, ha deciso di raccontare la continua evoluzione di questo mondo e le sue diverse sfaccettature.

Ha anche lavorato in un progetto applicativo mirato all’individuazione e valutazione di tecniche in grado di migliorare la somministrazione, l’assorbimento e il potenziale immunogenico di vaccini genetici a base di DNA.

Ama viaggiare, suonare il pianoforte e la fotografia. Inoltre, gli piace trascorrere parte del suo tempo libero a giocare con gli amici al pc.