Skip to main content

iPad mini (2021) vs iPad mini (2019) confronto

iPad mini (2021) vs iPad mini (2019)
(Image credit: Apple)

Dopo la presentazione di iPad mini (2021), uscito insieme a iPad (2021) lo scorso 14 settembre, il precedente iPad mini (2019) sembra fermo nel passato. Tuttavia, design a parte, ci sono davvero delle differenze importanti tra i due tablet Apple? Vale ancora la pena di prendere in considerazione iPad mini (2019) o conviene puntare direttamente a iPad mini (2021)? In questo articolo risponderemo a questa domanda in modo esaustivo mettendo a confronto i due tablet.

Sia il nuovo iPad mini (2021) che il precedente iPad mini (2019) sono prodotti di qualità elevata e si collocano ai vertici del loro segmento di riferimento.

Grazie ad alcuni aggiornamenti rilevanti, iPad mini (2021) è molto più appetibile del modello precedente, ma questo non significa che iPad mini (2019) sia destinato a rimanere un ricordo del passato, soprattutto se si considera la differenza di prezzo che, come spesso accade, dovrebbe aumentare ulteriormente nei mesi successivi al lancio dei nuovi prodotti.

Se siete indecisi sulla cifra da investire e su quale dei due iPad Mini scegliere, siamo qui per aiutarvi. Abbiamo analizzato tutte le funzioni e le specifiche dei due tablet Apple e le abbiamo pesate per permettervi di scegliere la soluzione più conveniente per voi.

iPad mini (2021) vs iPad mini (2019): prezzo e disponibilità

La versione Wi-Fi di iPad mini (2021) ha un prezzo minimo di 559€ nel taglio da 64 GB, mentre per la variante da 256 GB il costo sale a 729€. Se preferite l'opzione 5G i prezzi salgono rispettivamente a 729€/889€ per le varianti da 64 GB/256 GB.

iPad mini (2021) sarà disponibile per l'acquisto dal 24 settembre sul sito ufficiale Apple, mentre i preordini sono già aperti.

Acquistare un iPad mini (2019) oggi non è un'impresa facile in quanto è stato rimosso dal sito ufficiale Apple. Tuttavia diversi venditori dispongono ancora di qualche modello in magazzino e potreste trovare offerte davvero interessanti.

iPad mini (2019) è disponibile nei formati da 64 GB e 256 GB e ha uno street price che si aggira sui 430€ nel taglio più piccolo, mentre la variante più capiente ha prezzi che superano facilmente i 600€.

iPad mini (2019)

iPad mini (2019) (Image credit: TechRadar)

Design

Come si nota a prima vista, il design di iPad mini (2021) differisce significativamente da quello del precedente iPad mini (2019). Il nuovo tablet compatto Apple ha un display Liquid Retina da 8,3 pollici, più grande rispetto al display retina da 7,9 pollici di iPad mini (2019). Si tratta di un cambiamento significativo se si considera che iPad mini (2021) è leggermente più piccolo del suo predecessore.

iPad mini (2019) misura 203,2 x 134,8 x 6,1 mm contro i 195,4 x 134,8 x 6,3 mm del nuovo modello, che è caratterizzato da un design a schermo pieno con cornici sottili molto più moderno e funzionale.

La versione Wi-Fi d iPad mini (2021) è anche più leggera con i suoi 293 gr rispetto ai 300,5 gr di iPad mini (2019); iPad mini (2021) in versione 5G pesa 297 gr, poco meno del modello 2019 che ha un peso di 308,2 gr. Detto questo, è praticamente impossibile accorgersi delle variazioni di peso durante l'uso.

iPad mini (2021) 

iPad mini (2021)  (Image credit: Apple)

Una delle più grandi novità nel design di iPad mini (2021) è la scomparsa del tasto home. Sui nuovi modelli il Touch ID è posto sul pulsante d'accensione che si trova nell'angolo in alto a destra, come su iPad Air 4. La rimozione del pulsante home dà più spazio per il touchscreen e conferisce maggiore eleganza al tablet.

A livello estetico iPad mini (2021) dispone di più opzioni rispetto al modello precedente e consente di scegliere tra quattro differenti colorazioni, ovvero Grigio siderale, Rosa, Viola e Galassia. iPad mini (2019) offre meno scelta ed è disponibile nelle classiche tinte Argento, Grigio siderale e Oro.

Tra le novità presenti su iPad mini (2021) troviamo anche il connettore USB-C che sostituisce il Lightning di iPad mini (2019), oltre al supporto per la seconda generazione di Apple Pencil che è stato aggiunto senza rinunciare alla compatibilità con gli accessori precedenti. 

Infine iPad mini (2021) ha un comparto audio superiore composto da un altoparlante stereo che garantisce un suono decisamente migliore rispetto a quello di iPad mini (2019).

iPad mini (2019)

iPad mini (2019)  (Image credit: Future)

Display

Se si parla di display ci sono grandi differenze tra iPad mini (2019) e iPad mini (2021). Il nuovo modello ha un display Liquid Retina da 8,3 pollici mentre il precedente ha uno schermo Retina da 7,9 pollici. Le differenze si notano sia a schermo spento che in termini di qualità dell'immagine. 

Il display edge-to-edge del nuovo iPad Mini (2021) permette di concentrarsi maggiormente sui contenuti e risulta molto più bello da vedere.

Entrambi gli schermi offrono una luminosità massima di 500 e una densità di 326 pixel per pollice, ma iPad mini (2021) dispone di una risoluzione da 2.266 x 1.488, leggermente superiore rispetto ai 2.048 x 1.536 pixel di iPad Mini (2019). Entrambi i tablet supportano la tecnologia True Tone e la gamma Wide Color (P3).

L'unica pecca di iPad mini (2021) è la frequenza di aggiornamento ferma a 60 Hz. Se volete un tablet Apple con un display da 120 Hz dovrete necessariamente optare per iPad Pro. Del resto, 60 Hz vanno più che bene per un utilizzo generico.

iPad mini (2021)

iPad mini (2021) (Image credit: Apple)

Fotocamera e batteria

Pur trattandosi di una caratteristica secondaria per un tablet, iPad mini (2021) è nettamente migliorato in ambito fotografico rispetto al suo predecessore. Il nuovo tablet compatto Apple dispone di una selfie camera ultra-wide da 12 MP con apertura f/2.4, un bel passo in avanti rispetto alla selfie camera da 7 MP di iPad mini (2019). In aggiunta la fotocamera di iPad supporta il formato fotografico Smart HDR 3 e la funzione Center Stage presente anche su iPad 10.2 (2021) e su iPad Pro 2021. 

Grazie a questa novità la fotocamera di iPad Mini (2021) è in grado di seguire il soggetto all'interno dell'inquadratura mantenendo la messa a fuoco.

iPad mini (2019)

iPad mini (2019) (Image credit: TechRadar)

La fotocamera posteriore di iPad mini (2021) da 12 MP f/1.8 è sensibilmente migliore rispetto a quella da 8 MP di iPad mini (2019). In aggiunta troviamo anche un flash quad-LED True Tone che migliora ulteriormente la qualità degli scatti di iPad mini (2021).

In ambito video, iPad mini (2021) è nettamente superiore al suo predecessore e consente di effettuare riprese in 4K a 24 fps, 25 fps, 30 fps e 60 fps. Per i video fino a 30 fps si può anche sfruttare la gamma dinamica estesa. La risoluzione video di iPad Mini (2019) si ferma a 1080p.

La durata della batteria è la stessa, e garantisce circa 10 ore di navigazione o riproduzione video e fino a 9 ore se si utilizza la rete cellulare.

Specifiche e funzioni

Passando alle specifiche, iPad mini (2021) è nettamente superiore a iPad mini (2019). Anche se possono sembrare pochi, due anni sono un lasso di tempo importante in ambito tecnologico, e il chip A15 Bionic di iPad mini (2021) che si trova anche a bordo di iPhone 13 è molto più potente rispetto al processore A12 Bionic di iPad mini (2019).

Stando a quanto indica Apple il chipset A15 sarebbe il 40% più veloce di A12 in ambito CPU, mentre lato GPU il nuovo iPad è l'80% più veloce di iPad mini (2019). Con un processore più potente rispetto a quello equipaggiato da iPad Air 4, iPad mini (2021) è ideale per tutti coloro che cercano prestazioni elevate in un formato ridotto.

Per quanto riguarda gli altri componenti le novità sono meno interessanti. Entrambi i modelli sono disponibili nei formati da 64 GB o 256 GB.

Il sistema operativo è iPadOS; iPad mini (2021) viene spedito con iPadOS 15 mentre iPad mini (2019) riceverà a breve l'aggiornamento. Come di consueto, i tablet Apple mantengono prestazioni praticamente inalterate nel tempo grazie ai numerosi aggiornamenti che ricevono per ottimizzare le prestazioni.

Infine, se siete desiderosi di provare il 5G, dovrete scegliere iPad mini (2021) dato che iPad mini (2019) dispone solo della connettività 4G/LTE.

iPad mini (2021)

iPad mini (2021) (Image credit: Apple)

Verdetto 

iPad mini (2021) è molto migliorato rispetto al precedente iPad mini (2019). Questo non vuol dire che iPad mini (2019) è obsoleto e non ha più senso di esistere, anzi, se lo trovate a buon prezzo vi consigliamo di farci un pensierino.

Detto questo, budget permettendo, iPad mini (2021) vince a mani basse il confronto grazie al nuovo chip A15 Bionic, alla nuova selfie camera e a un display più moderno e ampio.

Se non vi interessa avere il massimo in termini di prestazioni e design, iPad mini (2019) rimane un'opzione validissima. Apple è nota per il supporto prolungato che offre per i suoi dispostivi, quindi potete contare sul fatto iPad mini (2019) potrà usufruirne per diversi anni a venire.