Skip to main content

Apple iMac 2021: la beta di macOS Big Sur spoilera l'esistenza dei nuovi iMac

iMac
(Image credit: Future)

Apple ha recentemente rilasciato l'aggiornamento del suo sistema operativo macOS Big Sur 11.3 per gli sviluppatori, e sembra che la beta includa dei riferimenti agli attesissimi nuovi modelli iMac. Vista la discontinuità dei prodotti della serie iMac e i rumor che da tempo ipotizzano l'arrivo di nuovi modelli, il lancio della serie iMac potrebbe essere più vicino di quanto pensiamo.

Come segnala 9to5Mac,sia ‘iMac21,1’ che ‘iMac21,2’ vengono menzionati nella beta di Big Sur, e potrebbero corrispondere rispettivamente a iMac 21.5" e 27", identificati con i codici J456 e J457. Per ora non sappiamo molto a riguardo, ma un leak diffuso da M1X CPU suggerisce che i nuovi iMac potrebbero utilizzare i chip Apple M1 piuttosto che i processori Intel. 

Tra l'altro Apple dovrebbe presentare dei nuovi prodotti nel mese di aprile e speriamo che possa dirci qualcosa in più a riguardo, anche se dovrebbe trattarsi di un evento dedicato alla linea iPad 2021 e ai nuovi AirTag.

Cosa ci aspettiamo dai nuovi iMac? 

Gli attuali Apple iMac sono ottimi computer, ma necessitano di qualche aggiornamento.

Anche se il 4K nel 2019 era una specifica piuttosto esclusiva, l'iMac da 21,5 pollici non ci ha entusiasmato molto, soprattutto in rapporto al prezzo di vendita. Ci auguriamo che Apple aggiorni il modello più piccolo della serie con un hardware più potente, ma senza scendere a compromessi su alcuni aspetti tecnici apprezzati nelle precedenti versioni. 

Apple iMac 27" 2020 è la dimostrazione che Apple è perfettamente in grado di farlo. I componenti interni sono stati in gran parte aggiornati, e per chi lavora da casa le nuove webcam e il microfono si sono rivelati utilissimi. Se si esclude uno dei problemi principali dei PC Apple, ovvero l'impossibilità di aggiornare i componenti autonomamente, l'unica cosa che manca al recente iMac 27" sono le porte Thunderbolt, che ci auguriamo di vedere sui nuovi modelli.

Dovremo attendere ancora prima che Apple presenti i suoi nuovi iMac, ma vi aggiorneremo appena ne sapremo di più.