Skip to main content

AMD Ryzen 4000: prezzi, specifiche e novità

AMD Zen 3
(Image credit: AMD)

I processori AMD Ryzen 4000 mobile sono stati presentati in occasione del CES 2020 e sono già presenti su alcuni laptop di fascia alta. Queste nuove CPU stanno stravolgendo il mondo dei portatili offrendo prestazioni mai raggiunge nel segmento mobile. 

I modelli che li equipaggiano, come Asus Zephyrus G14, hanno dimostrato che le CPU AMD Ryzen 4000 sono in grado di garantire prestazioni equiparabili ai processori desktop. Un tale salto in avanti pone questi processori in netto vantaggio rispetto alla generazione precedente e alle attuali offerte della concorrenza.

I primi AMD Ryzen 4000 mobile introdotti la scorsa estate sono arrivati insieme alle CPU della linea desktop AMD Ryzen Pro 4000, già disponibili presso gran parte dei rivenditori europei e statunitensi. 

In questo articolo trovate tutte le notizie che riguardano i nuovi processori mobile AMD delle serie 4000. 

lo scorso 5 novembre il Ceo di AMD Lisa Su ha presentato la nuova gamma di CPU desktop Ryzen 5000, alla quale abbiamo dedicato una pagina che raccoglie tutte le informazioni su prezzi, specifiche e disponiblità.

AMD Ryzen 4000 in breve

  • Che sono? La nuova gamma di processori mobile AMD 
  • Quando escono? Sono già disponibili
  • Quanto costano? I portatili che equipaggiano i Ryzen 4000 sono modelli di fascia medio alta e costano dai 700 Euro in su.

AMD Ryzen 4000

(Image credit: AMD)

AMD Ryzen 4000: data di uscita

Il CEO di AMD, Lisa Su, ha svelato i processori AMD Ryzen 4000 per portatili in occasione del CES 2020. 

Al momento queste CPU sono equipaggiate unicamente su portatili di fascia alta sottili, incredibilmente potenti e con un'ottima autonomia. Il recente Asus Zephyrus G14 è stato il primo dotato di processore AMD Ryzen 4000 e nei prossimi mesi siamo certi che vedremo altri portatili equipaggiati con queste CPU.

AMD Ryzen 4000

(Image credit: Shutterstock)

AMD Ryzen 4000: prezzi 

Trattandosi di processori montati su PC portatili non ha senso parlare di prezzo di queste CPU se non nel contesto del dispositivo che li ospita. Tuttavia i portatili che utilizzano questi chip costano leggermente di più dei precedenti notebook equipaggiati con processori AMD, dato che vengono utilizzati principalmente su notebook di fascia medio alta come il nuovo Lenovo Yoga Slim 7.

Per quanto riguarda la fascia media si possono trovare portatili con processori Ryzen 3 dai 700 Euro, mentre i modelli equipaggiati con Ryzen 7 4800H e 4800U si avvicinano alla soglia dei 1000 Euro e non di rado la superano.

(Image credit: AMD)

AMD Ryzen 4000: specifiche

Ryzen 4000 mobile

I Ryzen 4000 sono i primi processori di AMD a essere realizzati con processo produttivo a 7 nm e, secondo l’azienda, sono in grado di competere con i modelli Intel dotati di architettura Ice Lake dedicati al mercato gaming, grazie anche alla grafica Gen11.

Di recente AMD ha comunicato le specifiche di consumo dei modelli appartenenti alla serie Ryzen 4000. Le CPU caratterizzate dalla sigla H hanno un TDP di 45W, mentre quelle contrassegnate con la sigla HS hanno un TDP di 35W. La serie U, invece, è quella destinata alla fascia medio-bassa del mercato e ha un TDP ridotto da 15W.

Sappiamo anche che tra le caratteristiche principali della serie AMD Ryzen 4000 per notebook ci saranno le alte prestazioni della grafica integrata. Sebbene il numero di unità computazionali sia stato ridotto da 11 a 8, AMD parla di un incremento prestazionale del 59% per ogni CU abilitata (nonostante l'utilizzo dell'architettura Vega come per le precedenti APU). I tecnici dell’azienda californiana hanno dichiarato una potenza di elaborazione fino a 1,79 TeraFLOPS in FP32. Queste CPU non saranno presenti nei notebook da gaming, ma se vorrete fare una partita veloce a  Overwatch durante la pausa pranzo potrete farlo senza problemi.

Come di consueto, tutte le APU avranno due controller di memoria. La novità risiede nel supporto per le memorie DDR4-3200 o LPDDR4X-4266, in grado di raggiungere i 51,2 GB/s nel primo caso (con un massimo di 64 GB) e 68,3 GB/s nel secondo (massimo 32 GB). Inoltre, l’innovativa tecnologia SmartShift dell’azienda è stata ulteriormente migliorata e ora gestisce il consumo di batteria in modo più intelligente, offrendo quindi un’autonomia maggiore nei notebook.

L’inserimento di processori più potenti, del resto, potrebbe non essere sufficiente a conquistare il mercato mobile. Di fatto gli utenti considerano un notebook nel suo insieme, schermo, estetica, portabilità e via dicendo. Per questo motivo AMD ha specificato che i prossimi computer portatili che avranno al loro interno i processori contrassegnati con la sigla HS, dovranno rispettare delle linee guida: uno spessore massimo di 20mm, display di qualità, archiviazione interna performante e un’autonomia di oltre 10 ore in riproduzione video.

Qui sotto sono elencate le specifiche dei processori AMD Ryzen 4000:

  • AMD Ryzen 7 4800U: 8 core, 16 threads | 1.8GHz base, 4.2GHz boost | 12MB cache
  • AMD Ryzen 7 4700U: 8 core, 8 threads | 2.0GHz base, 4.1GHz boost | 12MB cache
  • AMD Ryzen 5 4600U: 6 core, 12 threads | 2.1GHz base, 4.0GHz boost | 11MB cache
  • AMD Ryzen 5 4500U: 6 core, 6 threads | 2.3GHz base, 4.0GHz boost | 11MB cache
  • AMD Ryzen 3 4300U: 4 core, 4 threads | 2.7GHz base, 3.7GHz boost | 6MB cache
  • AMD Ryzen 7 4800H: 8 core, 16 threads | 2.9GHz base, 4.2GHz boost | 12MB cache
  • AMD Ryzen 5 4600H: 6 core, 12 threads | 3.0GHz base, 4.0GHz boost | 11MB cache