Djokovic vs Rublev, come vederlo in streaming (anche gratis)

Novak Djokovic
(Immagine:: Stephane Cardinale - Corbis/Corbis via Getty Images)
Djokovic vs Rublev - Tennis in streaming

Data e ora: 25 gennaio 2023 alle ore 09:30

Sede: Rod Laver Arena, Melbourne (Australia)

Live streaming a pagamento: Eurosport Player, Amazon Prime Video Channels, Dazn

Live streaming GRATIS: 9Now (richiede una VPN)

Per guardare ovunque siate: NordVPN, 100% sicura

Domani, 24 gennaio 2023, Novak Djokovic scende in campo per i quarti di finale degli Australian Open 2023 contro il russo Andrej Rublëv

Il campione serbo (5° nella classifica dei top player) è reduce dalla vittoria contro il l'australiano Alex de Minaur, in una partita tenutasi sabato 21 gennaio. 

Una vittoria per niente scontata visto che Djokovic, che resta tra i favoriti, accusa dolori al ginocchio sinistro, e aleggiano incertezze sulla sua forma fisica - un aspetto che in qualche modo rende il torneo ancora più appassionante. 

Rublëv, da parte sua, arriva da una buona serie di vittorie, che lo hanno visto battere (in ordine cronologico inverso) Rune (Svizzera), Evans (GB), Ruusuvuori (Finlandia) e Thiem (Austria). L'ultima partita, quella contro Rune, è stata particolarmente combattuta e si è chiusa per 3-2 in favore del russo; un match impegnativo, e forse la stanchezza giocherà un ruolo importante nella prossima partita Djokovic vs Rublev.

Come guardare Djokovic vs Rublev GRATIS e dall'estero

Image

I fan più sfegatati possono seguire GRATIS l'Australian Open 2023 su Channel 9 e 9Gem

Questo significa, che potrete godervi il torneo anche in streaming tramite 9Now, compatibile con la maggior parte dei dispositivi in commercio. Tenete presente, però, che il servizio è geolocalizzato, di conseguenza dovrete usare una VPN.

Usate una VPN per guardare gli Australian Open da 9Now

Tenete conto che il servizio è in lingua inglese.

Se vi trovate all'estero durante l'Australian Open 2023, potreste avere dei problemi ad accedere alle partite. Non preoccupatevi, si tratta solo del cosiddetto geo-block, che potete risolvere facilmente.

Per fortuna, infatti, potrete utilizzare una VPN, che vi consente di ignorare i confini digitali e guardare contenuti da tutto il mondo.

Utilizzate una VPN per guardare in live streaming l'Australian Open 2023 ovunque vi troviate.

Image

Per vedere l'Australian Open 2023 in streaming dall'estero o seguire il torneo in chiaro su France TV Sport, vi servirà una VPN.

Tramite l’utilizzo di una VPN è possibile modificare l’indirizzo IP del proprio dispositivo tramite il collegamento a server francesi, evitando così il blocco geografico, in quanto il vostro dispositivo risulterà in tutto e per tutto connesso dal territorio della Francia.

Abbiamo potuto testare centinaia di diverse VPN, possiamo quindi garantirvi che andrete a colpo sicuro con NordVPN, la miglior VPN disponibile al momento.

Oltre al fatto che NordVPN disponga di una prova di 30 giorni entro la quale potrete venire completamente rimborsati del vostro acquisto, lo abbiamo classificato come #1 per la velocità di connessione, affidabilità della sua sicurezza e semplicità di utilizzo. NordVPN può essere utilizzato su molti dispositivi diversi contemporaneamente, tra cui Smart TV, Fire TV Stick, PC, Mac, iPhone, smartphone Android, iPad e tablet.

Date un’occhiata a NordVPN, sconto del 68% con il piano biennale.

Usare una VPN è semplicissimo:

1. Scaricate e installate la vostra VPN: la nostra prima scelta è NordVPN

2. Connettetevi alla corretta posizione server: aprite l'app VPN e scegliete la posizione da cui desiderate collegarvi

3. Andate alla diretta streaming dell'emittente: collegatevi al vostro servizio a pagamento per poter accedere dall'estero al vostro servizio a pagamento preferito.

Come guardare l'Australian Open in streaming in Italia

Australian Open in streaming su DAZN a €19,99
Australian Open 20...

Australian Open in streaming su DAZN a €19,99

DAZN trasmetterà tutti i match dell'Australian Open 2023, in streaming. Il servizio offre app per tutte le smart TV in commercio, per Android, iOS e piattaforme desktop, tramite browser web.

L'abbonamento costa €29,99 al mese ma potete prendere un mese a €19,99, che sarà più che sufficiente per guardare il torneo in streaming. Poi potrete decidere se rinnovare o disdire.

Vale la pena ricordare che DAZN è la piattaforma di riferimento anche per la serie A in streaming.

Eurosport Player

Eurosport Player

Potete abbonarvi a Eurosport Player per circa 8 euro e vedere praticamente tutti gli eventi dell'Australian Open 2023. I contenuti sono disponibili in streaming, su PC, smartphone, tablet e la maggior parte delle smart TV.

Amazon Prime Video + Channels

Amazon Prime Video + Channels

Potete vedere l'Australian Open 2023 in diretta, oppure i singoli eventi in differita e on demand, anche su Amazon Prime Video. Per farlo vi servirà l'abbonamento di base, più il pacchetto extra Discovery+. 

Abbonandovi a DAZN, potrete accedere senza alcun costo aggiuntivo ai 2 canali Eurosport, chiamati Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD che hanno l'esclusiva dell'Australian Open.

L’applicazione di DAZN può essere scaricata su tutti dispositivi più recenti, inclusi smartphone, tablet, e PC, ed è disponibile sia in versione iOS che in quella Android. Per accedere alla diretta streaming dell'Australian Open 2023 in italiano è necessario essere residenti in Italia.

Eurosport è un’altra piattaforma a pagamento molto apprezzata dagli utenti e interamente dedicata allo sport. Non solo permette di accedere alla diretta dell'Australian Open 2023, ma anche di rimanere sempre aggiornati sui risultati e sulle ultime notizie. Anche in questo caso la piattaforma è disponibile per tutti i dispositivi recenti ed è dotata di un sistema di geo-localizzazione.

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.