Skip to main content

Recensione Moto G8

Moto G8, il migliore della gamma

Moto G8
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Moto G8 è uno smartphone di fascia bassa dotato di una notevole autonomia, grandi prestazioni in rapporto al prezzo e piccole chicche.

Pro

  • Prezzo basso
  • Prestazioni elevate
  • Ottima autonomia

Contro

  • Manca il sensore NFC
  • Display da 720p
  • Obiettivo macro inutile

Introduzione

La gamma Moto G è diventata un punto fermo nel mercato degli smartphone di fascia bassa e Motorola è riuscita a commercializzare un dispositivo base ancora più economico quest’anno: Moto G8.

Sulla carta, le specifiche non convincono (Moto G7 è superiore in alcuni aspetti), tuttavia la società ha lavorato per garantire un’esperienza d’uso soddisfacente e l’obiettivo è stato raggiunto.

Sia chiaro, questo smartphone non vi stupirà, ma il rapporto qualità-prezzo è ottimo. Il design di Moto G8 è ispirato a quello di modelli premium e monta un ampio display (peccato che la risoluzione massima supportata sia HD+).

L’autonomia, al contrario, è ottima: lo smartphone dura facilmente un'intera giornata anche con un uso intenso e coloro che si limitano a usarlo per chiamare o rispondere a messaggi e mail potrebbero arrivare anche a due giorni. La ricarica è lenta, ma l’elevata autonomia compensa questo problema.

Il comparto fotografico non delude. La fotocamera posteriore ospita 3 sensori: un obiettivo principale da 16 MP, uno grandangolare da 8 MP e una macro da 2 MP. I primi due consentono di scattare foto impressionanti considerando il prezzo del dispositivo.

Moto G8 costa poco ed è addirittura più economico dei predecessori, il che è impressionante. Detto questo, per mantenere il prezzo contenuto, Motorola ha dovuto fare qualche taglio. I più esigenti non apprezzeranno tali scelte, ma la maggior parte dei consumatori rimarrà soddisfatta.

Disponibilità e prezzo

Moto G8

(Image credit: TechRadar)

Moto G8 è stato presentato a inizio marzo 2020 e poco dopo è stato commercializzato in Europa. Durante la stesura di questo pezzo, è disponibile su Mediaworld a 200 euro in una sola variante con 64 GB di memoria interna e 4 GB di RAM. Il prezzo di lancio è inferiore a quello di moto G7 (250 euro), che però vanta alcune specifiche superiori.

Moto G7 infatti monta un display Full HD+, mentre Moto G8 uno HD+.

Design

Moto G8 è uno smartphone di fascia bassa, eppure il suo design e la sua qualità costruttiva sono sorprendenti. Detto questo, la scocca posteriore è in plastica ed è più spesso del Motorola Edge Plus.

Chi ha mani piccole lo troverà difficile da maneggiare, infatti misura 161,3 x 75,8 x 9 mm. Tali dimensioni sono dovute anche all’ampio display (molto valido per la fruizione dei media) e a una batteria molto capiente.

Immagine 1 di 3

Moto G8

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 3

Moto G8

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 3

Moto G8

(Image credit: TechRadar)

Sul pannello posteriore è collocato un lettore per le impronte digitali; alla sua sinistra troviamo il blocco posteriore, che sporge leggermente dalla scocca. Dunque non è a filo, ma al contempo non è così pronunciato da penalizzare l’ergonomia del dispositivo.

Moto G8 è disponibile nelle colorazioni Neon Blue (il dispositivo nella foto di questa recensione) o White Pearl; manca quindi un'opzione nera, ma abbiamo apprezzato la tonalità blu intenso del nostro modello.

Sul bordo inferiore è collocato un ingresso USB-C e un piccolo altoparlante, mentre sul bordo superiore c’è il jack per cuffie da 3,5 mm.

Display 

Moto G8

(Image credit: TechRadar)

Moto G8 è dotato di un display da 6,4 pollici, come gli smartphone di fascia media e oltre. Inoltre, risulta di 0,2 pollici più ampio rispetto a quello di Moto G7.

Il problema è che l'azienda ha optato per uno schermo con risoluzione inferiore (720 x 1560 pixel) per questo dispositivo. Moto G7 monta uno schermo da 6,2 pollici Full HD+ (1080 x 2270 pixel), quindi la qualità dello schermo del nuovo dispositivo è inferiore.

Ciò si riflette in un prezzo minore, certo, ma è un peccato considerando che la maggior parte dei competitor ne monta uno da 1080p. Detto questo, il display di Moto G8 è ottimo per gestire i social media, leggere e vedere qualche video.

Dunque, è più che sufficiente per le attività quotidiane, ancor di più considerando il prezzo dello smartphone.

Nell'angolo in alto a sinistra dello schermo, è collocato il foro per la fotocamera anteriore da 8 MP, adeguata per videochiamate e selfie.

Comparto fotografico

La fotocamera posteriore è composta da tre obiettivi che offrono un'esperienza soddisfacente. Non potrete scattare foto paragonabili a quelle di un Samsung Galaxy S20 o di un iPhone 11, ma regge il confronto con gli altri competitor.

L’obiettivo principale da 16 MP (f/1.7) è abbinato a una lente grandangolare da 8 MP (f/2.2). Riteniamo che i due sensori siano impressionanti considerando il prezzo del dispositivo, ma al contempo non vi stupiranno nemmeno. A una prima impressione, le foto sembrano nitide, ma con i colori saturi, tuttavia non appena si effettuano dei ritagli, la mancanza dei dettagli diventa evidente.

Con una buona illuminazione, la fotocamera del Moto G8 è ottima, per questa fascia di mercato e, come su altri smartphone, non appena la luminosità viene meno, il rumore diventa eccessivo.

Moto G8

(Image credit: TechRadar)

I due tipi di obiettivi di cui sopra ci hanno convinto, mentre il sensore macro da 2 MP non si è rivelato molto utile, poiché supporta una risoluzione così bassa che spesso gli abbiamo preferito l’ottica principale.

La velocità di scatto non è un granché, a volte dovrete aspettare un attimo e questo potrebbe rivelarsi irritante. Detto questo, la messa a fuoco automatica funziona bene.

Si possono anche registrare video in 4K a 30 fps, peccato che manchi una tecnologia di stabilizzazione, quindi serve una mano ferma per una corretta gestione delle riprese.

Scatti campione

Immagine 1 di 5

Moto G8 camera sample

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 5

Moto G8 camera sample

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 5

Moto G8 camera sample

(Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 5

Moto G8 camera sample

Lo scatto è stato eseguito con l'obiettivo principale (Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 5

Moto G8 camera sample

Si tratta dello stesso soggetto catturato con l’obiettivo macro (Image credit: TechRadar)

Specifiche e prestazioni

Moto G8 è equipaggiato con un SoC Qualcomm Snapdragon 665 abbinato a 4 GB di RAM. È un chip abbastanza potente per uno smartphone di fascia bassa ed è lo stesso che abbiamo testato su Oppo A5 (2020).

Moto G8 ha eseguito tutte le app correttamente, ma l’esperienza d’uso è comunque lontana a quella offerta da un modello di fascia media come Xiaomi Mi Note 10

Moto G8

(Image credit: TechRadar)

Per quanto riguarda i benchmark, lo smartphone ha ottenuto una media di 1324 punti su Geekbench 5, un punteggio simile a quello raggiunto da Oppo A5 (2020), nonché un buon risultato per un prodotto di questo prezzo.

Se la cava bene anche con i giochi arcade 2D, ma non è un dispositivo adeguato per i titoli di fascia alta come Call of Duty: Mobile; può eseguirli, certo, ma con un frame rate piuttosto basso. 

Moto G8 offre uno spazio di archiviazione di solo 64 GB, per fortuna include uno slot per schede microSD.

Autonomia 

L’autonomia di Moto G8 è impressionante, infatti dura almeno una giornata anche con un uso intenso. In linea di massima, chi non gioca o guarda video sullo smartphone, potrebbe arrivare anche a due giornate con una sola carica. La batteria da 4000 mAh è ampia e più che adeguata, ma se volete di più, vi consigliamo Moto G8 Power.

La ricarica da 10 W avviene tramite l’ingresso USB-C collocato sul bordo inferiore e non è particolarmente veloce. Detto questo, non è nemmeno eccessivamente lenta: il dispositivo raggiunge il 100% di carica in meno di due ore.

Manca la ricarica wireless o altre funzionalità da top di gamma, come potete immaginare.

Compratelo se...

Avete bisogno di uno smartphone economico

Moto G8 costa poco (200 euro) e il prezzo potrebbe ulteriormente scendere. Non offre le stesse funzionalità di Moto G8 Plus e di altri competitor, ma a 200 euro è certamente tra i migliori smartphone di fascia bassa

Desiderate un’elevata autonomia

Moto G8 Power vanta un’autonomia incredibile (merito della batteria da 5000 mAh), ma questo dispositivo può durare fino a due giorni con un uso leggero e un giorno intero con un uso intenso.

Volete un jack per cuffie da 3,5 mm

Molti dispositivi di fascia alta come Samsung Galaxy S20 e l'iPhone serie 11 hanno abbandonato questa tecnologia. Con un jack per cuffie da 3,5 mm non sarete costretti a “patire” la scarsa qualità delle cuffie Bluetooth.

Non compratelo se...

Volete un bel display

Il display da 720 x 1560 pixel di Moto G8 non è un granché se paragonato a quanto offerto dalla concorrenza. Se volete uno smartphone con cui guardare video e serie TV, cercate altrove.

Desiderate una fotocamera posteriore di livello

La fotocamera posteriore di Moto G8 è adeguata per l’utente medio in cerca di uno smartphone economico. Se desiderate postare foto ad alta definizione su Instagram, meglio optare per modelli più costosi.

Volete effettuare pagamenti mobile con lo smartphone

Moto G8 è privo del chip NFC, quindi non supporta Google Pay; non è una funzionalità di cui tutti hanno bisogno, ma vale la pena sottolinearlo se intendete acquistare questo smartphone.

First reviewed: June 2020