Skip to main content

Recensione Motorola Edge Plus

Motorola Edge Plus, uno smartphone di fascia alta

Motorola Edge Plus
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Motorola Edge Plus è uno smartphone premium in grado di competere con i migliori top di gamma della concorrenza. Il dispositivo è dotato di tre obiettivi posteriori e un display OLED di alto livello. Il prezzo? Salato.

Pro

  • Ottimo display
  • 5G
  • Ottime specifiche

Contro

  • Capacità di zoom limitata
  • Prezzo

Era da molti anni che Motorola non proponeva un top di gamma: Edge Plus vanta caratteristiche premium, uno splendido display a cascata e un interessante trio di obiettivi posteriori. Grazie al processore Snapdragon 865 (e di conseguenza al supporto della rete 5G), il dispositivo può competere con i pesi massimi del settore. 

Sfortunatamente, Motorola Edge Plus si sta avventurando in un segmento che registra cali da diversi trimestri (la pandemia da Covid-19 ha avuto un notevole impatto), il che è un peccato, poiché sebbene costoso, non ha nulla da invidiare a prodotti del calibro di iPhone 12 Pro, Samsung Galaxy S20 Plus, OnePlus 8 Pro ecc.

I veterani di Motorola apprezzeranno molto l'iconica interfaccia Android del marchio e le tradizionali Moto Actions: è bello poter aprire l'app della fotocamera con una rapida doppia rotazione del polso e sfruttare la tripla fotocamera posteriore, in particolare l'obiettivo principale da 108 MP; anche il sensore grandangolare da 16 MP e il teleobiettivo da 8 MP non sono male.

Le capacità di zoom sono limitate: questa è una delle poche aree in cui Motorola Edge Plus non è alla pari con la concorrenza.

Se non altro, costa meno rispetto a Samsung Galaxy S20 Ultra, pur avendo lo stesso processore (Snapdragon 865), 12 GB di RAM e 256 GB di storage. 

Disponibilità e prezzo

Motorola Edge Plus è disponibile da fine aprile al prezzo di 1.199 euro sul Moto Store e circa 1.000 euro negli store di terze parti.

È stata commercializzata solo una versione del dispositivo: a differenza di altri top di gamma, non esiste un modello più costoso con più spazio di archiviazione o RAM; è disponibile in due colorazioni: Thunder Gray (grigio) e Smokey Sangria (rosa).

Motorola Edge Plu

(Image credit: Future)

Design

Motorola Edge Plus è un top di gamma e prende spunto dalla serie Motorola One: vanta un design elegante e un blocco posteriore compatto.

Il dispositivo misura 161 x 71 x 9,6 mm, quindi è più spesso di uno Xiaomi Mi 10 Pro, ma meno alto e largo, nonostante la presenza di uno schermo delle stesse dimensioni. In tal senso, il display a cascata e le cornici ultra sottili fanno la differenza. 

Lo schermo di Edge Plus si estende lateralmente fino a coprire metà dei bordi dello chassis, ciò lascia meno spazio per i pulsanti fisici, ma il dispositivo presenta comunque un bilanciere del volume (sottile come un rasoio) e un pulsante di accensione; sebbene siano molto sottili, sono facili da premere.

Edge Plus ricorda i dispositivi della serie One, infatti le sue fotocamere posteriori sono collocate in un sottile blocco verticale posto in alto a sinistra. Purtroppo, i sensori non sono a filo con il pannello, anzi sporgono parecchio, ma abbiamo visto di peggio. 

A fianco del blocco della fotocamera sono collocati il flash e il sensore di profondità; il pannello posteriore in vetro è caratterizzato dal logo Motorola impresso al centro. Il vetro del pannello è molto liscio, infatti Edge Plus è caduto dalla nostra scrivania più volte.

Il display a cascata e il pannello sono collegati da una finitura premium che si estende fino alla parte superiore e inferiore del dispositivo. Nel bordo inferiore, è collocata la porta USB-C, affiancata da un altoparlante (a destra) e uno slot per schede microSD (a sinistra).

In alto, c'è solo il jack audio da 3,5 mm, una funzionalità gradita a molti, anche se ormai abbandonata dalla concorrenza.

(Image credit: Future)

Display

Il display OLED da 6,7 ​​pollici del Motorola Edge Plus è molto nitido, nonostante la sua risoluzione standard (2340 x 1080 pixel o Full HD+).

Come accennato, il display a cascata va ad abbracciare i bordi laterali, ed è per questo motivo che Motorola lo definisce uno schermo "Endless Edge", come fa Samsung con lo slogan "Infinity Edge". Lo schermo dell'Edge Plus curva molto di più rispetto a quelli della linea Samsung Galaxy S20 e OnePlus 8

Quei bordi curvi aggiungono qualcosa all'esperienza d’uso? Dunque, per impostazione predefinita, tutte le app si estendono sui lati e abbiamo apprezzato tale aspetto: dà un senso di dimensionalità extra, sembra che il display sia più ampio di quanto dichiarato (è possibile disattivare questa opzione di visualizzazione, tuttavia).

Inoltre, permette di impostare due pulsanti digitali aggiuntivi per i videogame. Altri prodotti, come l'LG V60 ThinQ, supportano tale funzionalità, ma non sono riusciti a sfruttarla a dovere; al contrario, usare tali tasti su Edge Plus è davvero comodo, merito dell’estensione laterale del display. 

Come molti top di gamma del 2020, lo schermo di Edge Plus ha una frequenza di aggiornamento massima di 90 Hz, che può essere ridotta a 60 Hz; sì, non arriva ai 120 Hz dei Galaxy S20, ma è comunque più veloce di quello dell’iPhone 12. Ciò rende lo scorrimento tra i menu o la visualizzazione degli articoli online molto fluido, inoltre Motorola ha implementato una velocità di scorrimento massima, che consente di apprezzare al meglio tale refresh rate.

C’è anche un sensore di impronte digitali in-display, che è veloce e affidabile; talvolta si verificano strani errori di lettura, ma è possibile sbloccare il dispositivo posizionando le dita in qualsiasi orientamento (a differenza di quanto accade per LG V60, che richiede che le dita siano in posizione verticale rispetto al telefono).

(Image credit: Future)

Comparto fotografico

I vecchi top di gamma Motorola avevano un comparto fotografico discreto, ma non impressionante… beh, con Motorola Edge Plus, la musica è cambiata.

L’obiettivo principale da 108 MP è eccellente, inoltre supporta la funzione Pixel Binning che unisce quattro pixel in uno per catturare più luce a discapito dei dettagli (le foto risultanti sono a 26 MP).

Il blocco posteriore ospita altri due sensori: uno grandangolare da 16 MP e un teleobiettivo 8 MP (con zoom ottico 3x). È qui che emerge il principale difetto dello smartphone: la concorrenza offre uno zoom digitale 30x, e sebbene nessuno effettui scatti con tale parametro, significa che le foto scattate con intervalli di zoom più brevi (come 10x o 20x) risultano abbastanza nitide.

Il comparto fotografico di Edge Plus pecca anche in condizioni di scarsa illuminazione: la qualità degli scatti viene meno, e anche in questo caso, la concorrenza fa meglio.

Detto ciò, finché scatterete la maggior parte delle foto prima del tramonto, non avrete problemi. Discorso simile anche per la fotocamera frontale da 25 MP: fatica di più rispetto a quelle della concorrenza (in condizioni di scarsa luminosità), ma è comunque capace e scatta foto nitide.

Motorola ha riproposto la solita interfaccia per l’app fotocamera, il che è un peccato: se volete passare a una diversa modalità foto o video, dovrete aprire un menu. Lo zoom si esegue tramite un pulsante virtuale sul lato sinistro (0,5x, 1x, 3x) ed è difficile da usare, quindi consigliamo di effettuare il classico gesto su schermo per ingrandire. Detto questo, ci sono anche punti di forza: è facile attivare la modalità foto manuale (basta toccare il Pulsante 'M' in alto accanto al simbolo delle impostazioni) ed è sufficiente fare tap sulla freccia in basso per regolare le varie impostazioni (ISO, bilanciamento del bianco, messa a fuoco, ecc.).

(Image credit: Future)

Prestazioni e specifiche

Motorola Edge Plus monta il processore Snapdragon 865, come molti top di gamma Android del 2020; il chip è abbinato a 12 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione (non espandibili, a differenza di Motorola Edge), dunque si tratta di specifiche in linea con quelle della concorrenza, peccato per il limite di archiviazione.

Nei benchmark, il dispositivo si è rivelato all’altezza: in Geekbench 5 (test multi-core), ha totalizzato 3.344 punti  contro i 3.304 del Galaxy S20 Plus. Per farla breve, può eseguire qualunque app con disinvoltura.

Non abbiamo notato lag durante il passaggio da un'app all'altra o all’avvio di giochi pesanti. Il dispositivo presenta due altoparlanti (messi a punto dall’azienda Waves) che offrono un suono stereo e uniforme a tutte le frequenze; Edge Plus è un ottimo smartphone per guardare i media.

Edge Plus esegue Android 10 out-of-the-box, ma l’azienda ha già dichiarato che sarà aggiornato sia con Android 11 che 12. I fan di Motorola saranno lieti di scoprire che presenta la tipica interfaccia dell’azienda e che supporta molte Moto Actions.

C'è anche una nuova opzione per la gestione dello schermo: la barra di navigazione, un pulsante del display che si può scorrere verso l'alto o verso il basso per navigare o per attivare le scorciatoie delle app; purtroppo, questa soluzione non è molto pratica, preferiamo ancora le schede di scelta rapida dell’interfaccia di Samsung.

(Image credit: Future)

Autonomia

La batteria da 5.000 mAh è uno dei punti di forza di Motorola Edge Plus: abbiamo facilmente superato la giornata tipo prima di dover ricaricare il dispositivo, pur lasciando la modalità a 90 Hz attiva e la luminosità al massimo. Con qualche accorgimento e un uso moderato, potrebbe durare due giorni consecutivamente.

C’è un ma: il caricabatterie (Turbo Charger) da 15 W incluso nella confezione ricarica circa l'1% della batteria al minuto, quindi ci vogliono circa 100 minuti per portare la batteria dallo 0 al 100%. Questo è davvero un peccato, basti pensare che Realme 7, uno smartphone di fascia bassa, supporta la ricarica rapida da 33 W.

Vale la pena acquistare Motorola Edge Plus?

(Image credit: Future)

Compratelo se...

Volete un top di gamma Android

Motorola vuole conquistare un posto tra i grandi produttori ed Edge Plus ha le carte in regola per imporsi. Il prezzo del dispositivo è un po’ salato, ma l’esperienza d’uso è degna di un top di gamma Android.

Volete uno smartphone da gaming

Come molti top di gamma del 2020, Motorola Edge Plus è dotato del processore Snapdragon 865, che oltre a garantire il supporto alla rete 5G, è in grado di riprodurre con facilità anche i giochi più esigenti.

Volete un display all’avanguardia

Sì, il display Motorola Edge Plus non raggiunge la risoluzione Quad HD di un Samsung Galaxy S20, ma offre comunque immagini nitide, una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e il miglior formato a cascata sul mercato.

Non compratelo se...

Volete uno smartphone economico

Motorola Edge Plus è molte cose, ma non lo definiremmo uno smartphone economico. Il nuovo top di gamma Motorola è un prodotto all'avanguardia, ma costa anche molto. Se volete uno smartphone di fascia alta meno costoso, vi consigliamo di dare un’occhiata a OnePlus 8, Xiaomi Mi 10 o iPhone SE 2020

Usate spesso lo zoom

Motorola Edge Plus offre uno zoom ottico 3x e uno digitale 10x, il che non è male, tuttavia OnePlus 8 Pro e i Samsung Galaxy S20 offrono uno zoom digitale fino a 30x o più… e costano meno.

Non avete bisogno del 5G

In Italia, la diffusione della rete di nuova generazione è tutt’altro che capillare, e se vi trovate bene con il 4G LTE o non volete acquistare un top di gamma, Edge Plus non è lo smartphone che fa al caso vostro.