Skip to main content

Recensione AMD Ryzen 3 3300X

AMD Ryzen 3 3300X , il nuovo re della fascia bassa

AMD Ryzen 3 3300X
Great Value
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

AMD Ryzen 3 3300X è un processore entry level davvero incredibile e riesce a garantire prestazioni che finora erano riservate alle CPU di fascia medio alta. Date le sue caratteristiche, Ryzen 3 3300X rappresenta la migliore scelta per tutti coloro che vogliono assemblare un PC da gaming senza spendere un patrimonio.

Pro

  • Eccellenti prestazioni multi core
  • Economico
  • Prestazioni valide per il gaming

Contro

  • Poche differenze rispetto al più economico Ryzen 3 3100

Con l’arrivo di AMD Ryzen 3 3100 e AMD Ryzen 3 3300X, l’architettura Zen 2 è sbarcata anche sulle CPU di fascia bassa. Sfortunatamente, quando AMD ha lanciato la serie Ryzen 3000 in occasione del Computex 2019, questa non comprendeva alcun processore entry level. Le nuove CPU Ryzen 3 consentiranno anche a chi ha un budget ridotto di acquistare un processore progettato per garantire prestazioni che durino nel tempo e la compatibilità con le ultime tecnologie.

La terza generazione di processori AMD Ryzen introduce notevoli aggiornamenti, come lo standard PCIe 4.0 e migliorate prestazioni IPC, consentendo ad una grande fetta di consumatori di creare una build da gaming economica e potente. 

Se deciderete di abbinare queste CPU con le nuove schede madri AMD B550 in arrivo a giugno 2020, sarete in grado di costruire un PC da gaming economico capace di eguagliare le prestazioni che si potevano trovare sulle build di fascia alta di pochi anni fa. Per questo motivo, AMD Ryzen 3 si candida come uno dei migliori processori dedicati a chi vuole costruire un PC da gaming dalle prestazioni solide senza spendere un patrimonio.

AMD Ryzen 3 3300X

(Image credit: Future)

AMD Ryzen 3 3300X: Prezzo e disponibilità 

AMD Ryzen 3 3300X, insieme al fratello minore AMD Ryzen 3 3100, è gia disponibile. Il più potente Ryzen 3 3300X viene venduto ad un prezzo di circa €160, che può variare in base alle offerte. Considerando che questo processore raggiunge e in alcuni casi supera le prestazioni di Intel Core i5-9600K, che viene venduto a circa €180, si tratta di un ottimo prezzo. Prevediamo che AMD Ryzen 3 3300X diventi il chip da gaming economico per antonomasia, a meno che la serie Intel Comet Lake-S riesca a sfornare un degno rivale. 

Immagine 1 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 2 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 3 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 4 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 5 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 6 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 7 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 8 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 9 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 10 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 11 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 12 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 13 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 14 di 15

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 15 di 15

(Image credit: Infogram; Future)

AMD Ryzen 3 3300X: Caratteristiche e chipset 

AMD Ryzen 3 3300X è basato sulla stessa architettura Zen 2 con processo produttivo a 7nm utilizzata per la gamma Ryzen 3000, da non confondere con Ryzen 3 3200G, un modello più datato con architettura Zen+. 

Tra le migliorie introdotte dalla nuova architettura, la più importante è probabilmente legata al settore al quale si rivolge e consiste in un aumento delle prestazioni IPC pari al 15%. In sostanza, ogni ciclo di clock riesce a completare un maggior numero di operazioni. Questo consente al processore di ottenere prestazioni superiori ad una velocità di clock inferiore, mantenendo i consumi e le temperature a livelli ottimali. 

In termini pratici significa che anche se la velocità di clock può sembrare relativamente bassa, con un boost in grado di raggiungere un massimo di 4.3GHz, Ryzen 3 3300X è in grado di ottenere ottimi risultati. L’elevata quantità di memoria cache L3 di questo processore, che sale a 16MB rispetto agli 8MB dei Ryzen 3 2300X, consente a Ryzen 3 3300X di raggiungere prestazioni elevate nonostante il prezzo ridotto. 

In questa recensione non possiamo non menzionare anche il modello più economico AMD Ryzen 3 3100. I due processori sono arrivati nello stesso momento e presentano diverse somiglianze. Hanno entrambi 4 core, 8 thread e una differenza di 200MHz in termini di velocità di clock. Le CPU condividono inoltre un TDP di 65W.

Tuttavia i core di Ryzen 3 3300X sono disposti in maniera diversa sul CCX (CPU Core Complex) e consentono alla CPU di aumentare del 10% le prestazioni rispetto a Ryzen 3 3100. Invece di dividere i quattro core ottenendo due CCX separate con due CPU core ciascuna, come su AMD Ryzen 3 3100, questi sono inseriti nello stesso CCX, in modo da ridurre la latenza e usare la stessa cache L3 per tutti i core. 

Questa scelta presenta anche degli aspetti negativi. Anche se le prestazioni aumentano in un valore compreso tra il 10 e il 20%, la concentrazione dei core in un singolo CCX porta ad un aumento della temperatura del 22% (con impostazioni di base). Questo significa che il più modesto Ryzen 3 3100 potrebbe prestarsi meglio ad un eventuale overclock.

Ovviamente, parlando dei processori Ryzen 3000, non si può non sottolineare la presenza della tecnologia PCIe 4.0. Anche se si tratta di un’interfaccia relativamente nuova, siamo certi che nei prossimi mesi si rivelerà un notevole salto in avanti. Nello specifico, dato che le console next gen come Xbox Series X e PS5 saranno equipaggiate con SSD di ultima generazione, ci aspettiamo che in futuro verranno realizzati numerosi SSD studiati per sfruttare questa tecnologia. 

Anche se Ryzen 3 3300X non è un prodotto di fascia alta, siamo felici che AMD abbia deciso di implementare questa tecnologia su una CPU rivolta al grande pubblico. Questo infatti consentirà a molti utenti di acquistare un processore economico ma predisposto a supportare le ultime tecnologie in campo di grafica e archiviazione.

AMD va lodata, ma fino ad un certo punto. L’azienda avrebbe potuto commercializzare i chip un anno fa, quando ha messo sul mercato le altre CPU della gamma Ryzen 3000, piuttosto che far aspettare i suoi clienti intenzionati a comprare processori di fascia bassa.

Del resto, se siete ancora indecisi sul processore ideale per la vostra build, questo potrebbe essere il momento giusto per acquistare un Ryzen 3 3300X e testare la potenza delle nuove CPU Zen 2 di AMD.

Immagine 1 di 4

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 2 di 4

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 3 di 4

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 4 di 4

(Image credit: Infogram; Future)

AMD Ryzen 3 3300X: prestazioni

Specifiche del sistema testato

Questo è il sistema che abbiamo usato per i nostri test: 

Intel:
Dissipatore: Cooler Master Masterliquid 360P Silver Edition
Scheda video: Nvidia GeForce RTX 2080 Ti
RAM: 32GB HyperX Predator RGB @ 3,000MHz
Scheda madre: MSI MEG Z390 ACE
SSD: ADATA XPG SX8200 Pro @ 1TB
Aimentatore: Phanteks RevoltX 1200
Case: Praxis Wetbench

AMD:
Dissipatore: 
Cooler Master Masterliquid 360P Silver Edition Scheda video: Nvidia GeForce RTX 2080 Ti
RAM: 32GB HyperX Predator RGB @ 3,000MHz
Scheda Madre: X570 Aorus Master
SSD: ADATA XPG SX8200 Pro @ 1TB
Alimentatore: Phanteks RevoltX 1200
Case: Praxis Wetbench

Se volete realizzare una build economica e potente, Ryzen 3 3300X è la soluzione adatta a voi. In tutti i nostri test questa CPU si è dimostrata superiore alla sua fascia di appartenenza, rivelandosi una delle migliori, se non la migliore, CPU economica da gaming disponibile al momento. 

Per esempio, giocando a Metro Exodus con risoluzione 1080p, Ryzen 3 3300X raggiunge 96 fps, appena il 6% in meno rispetto ai 102 fps di Intel Core i5-9600K's. La differenza di prestazioni è la stessa anche su Total War: Three Kingdoms, gioco notoriamente ottimizzato per i processori Intel. 

Anche nel test 3DMark Time Spy, Ryzen 3 3300X è appena il 14% più lento rispetto a Intel Core i5-9600K, nonostante abbia due core fisici in meno e una velocità di clock inferiore. Ah, costa anche il 40% in meno.

La situazione volge a favore di AMD quando si parla di prestazioni multi-core, settore in cui i processori Ryzen primeggiano da più di due anni ormai. Nel test Cinebench R20, Ryzen 3 3300X ha ottenuto un punteggio di 2,583 punti contro i 2,507 di Intel Core i5-9600K. Per quanto esista un margine d’errore, il fatto che una CPU quad-core possa ottenere un punteggio superiore a un processore hexa-core è davvero impressionante. 

Del resto, se lo si compara con Ryzen 3 3100, le cose si complicano leggermente. AMD chiede il 20% in più per Ryzen 3 3300X, ma l’incremento di prestazioni potrebbe risultare inadeguato.

Con carichi di lavoro pesanti come quelli necessari per i test Handbrake e nel Sandra CPU Arithmetic test, le prestazioni aumentano solo del 10%. Si tratta di un incremento discreto, ma se preferite risparmiare qualcosa potete anche farne a meno.

Le cose cambiano leggermente quando si tratta di giochi, dato che Ryzen 3 3300X è rispettivamente il 15% e il 20% più veloce in Metro Exodus e Total War: Three Kingdoms. Tuttavia, con una differenza del 10% nel test Time Spy, il gap prestazionale risulta di nuovo ridotto. 

D’altro canto questo vuol dire che sia Ryzen 3 3100 che Ryzen 3 3300X hanno un eccellente rapporto qualità prezzo, anche se Ryzen 3 3100 rimane migliore sotto questo aspetto.

AMD Ryzen 3 3300X

(Image credit: Future)

Verdetto finale

AMD Ryzen 3 3300X garantisce un ottimo rapporto qualità prestazioni, aspetto spesso sottovalutato nel panorama dei componenti da gaming. Questa CPU vanta prestazioni che fino a pochi anni fa erano considerate di fascia alta su molte piattaforme mainstream. 

Se siete orientati all'acquisto di schede video di fascia media come Nvidia RTX 2060 o AMD Radeon RX 5600 XT, AMD Ryzen 3 3300X è il miglior compromesso possibile. Non otterrete prestazioni pari ai top di gamma attuali, ma con un prezzo che si aggira sui 160 euro, a chi importa? 

Processori come Ryzen 9 3900X e Intel Core i9-9900K possono di certo garantire prestazioni superiori, ma ad un prezzo tutt’altro che conveniente. Inoltre, sono proprio i prodotti con un ottimo rapporto qualità prezzo come Ryzen 3 3300X a spingere il PC gaming nella competizione con le più recenti console, portando prestazioni multi-thread elevate in una fascia di prezzo in cui non si erano mai viste. A nostro avviso, questo processore è una delle migliori opzioni low cost disponibili ad oggi e avrà di certo un’ottima risposta da parte del pubblico.