Skip to main content

Comet Lake-S, i nuovi processori Intel potrebbero dare del filo da torcere ad AMD

Intel Comet Lake
(Image credit: Future)

I processori desktop Intel Comet Lake-S di decima generazione saranno disponibili nel Q2 di quest'anno e, sebbene Intel non abbia ancora dichiarato nulla in merito, ogni giorno scopriamo qualcosa di nuovo sulle nuove soluzioni del Team Blue.

Le ultime indiscrezioni arrivano dall'utente @TUM_APISAK, famoso per i leak sull'hardware, che mostra un punteggio di 294,33 GOP di un presunto Intel Core i7-10700KF, sul benchmark per CPU di SISoftware. Per fare un confronto, un AMD Ryzen 7 3800X raggiunge circa 308 GOP, secondo i risultati di SiSMark.

Ciò significa che i processori Intel di prossima generazione non riusciranno a raggiungere la piattaforma mainstream di AMD, e considerando che le CPU Comet Lake-S saranno ancora prodotte a 14 nm, non siamo sorpresi. Tutto sommato, è notevole che Intel sia in grado di avvicinarsi così tanto alle prestazioni dei Ryzen 3000 con un processo produttivo inferiore.

Ciò si deve in gran parte all'elevata frequenza del processore che può salire fino a 5,3 GHz, un incredibile boost clock per qualsiasi CPU, specie per una da 8 core e 16 thread. Solo il tempo ci dirà se si tratta di un vero boost clock e non di un overclock, ammesso che questo risultato sia reale. Se non altro è promettente.

Intel dovrebbe svelare a breve i nuovi processori Comet Lake-S, quindi scopriremo presto se c'è nuova vita nell'architettura Skylake.

C'è qualcosa che non torna

Secondo i colleghi Tom's Hardware, Intel potrebbe introdurre i nuovi chip Comet Lake-S di decima generazione con tre diversi livelli di TDP (potenza di progettazione termica): 125 W, 65 W e 35 W.

È estremamente probabile che l'Intel Core i7-10700KF mostrato in questo benchmark arriverà con un TDP di 125 W anziché 65 W, che sarebbe significativamente superiore al TDP da 105W dell'AMD Ryzen 7 3800X.

Vi ricordiamo anche che il TDP è misurato in modo diverso da Intel e AMD. Qui a TechRadar, non abbiamo recensito il 3800X, ma abbiamo esaminato gran parte della gamma AMD Ryzen di terza generazione e il Ryzen 9 3900X rimane molto vicino al suo TDP di 105 W con un assorbimento di potenza di picco di 145,75 W. A confronto Intel Core i9-9900KS, che ha un TDP di 127 W, assorbe fino a 202,75 W, in full load.

Intel Core i7-10700KF avrà un TDP di 125 W, sulla carta, ma potrebbe assorbire ben più energia di un Ryzen 7 3800X, il che lo renderebbe sia leggermente più lento che molto meno efficiente.

Questa perdita di efficienza energetica potrebbe non essere un vero affare per alcuni utenti, soprattutto se Intel non riuscisse a mantenere la leadership nelle prestazioni single core, e quindi nei giochi, con le CPU Comet Lake-S. Il benchmark trapelato è più orientato alle prestazioni multi-core, quindi è possibile che Intel possa ancora mantenere la sua leadership su thread singolo.

Non vediamo l'ora di testare le nuove CPU del Team Blue, ma, per ora, non ci resta che aspettare.