Skip to main content

Spunta in rete un Ryzen 9 5950X overcloccato a 6.0 GHz

(Image credit: AMD)

AMD è solita fornire campioni di processori Ryzen agli overclocker più estremi per testare i limiti delle proprie CPU. In passato le CPU AMD Ryzen non si sono rivelate mostri di overclock, tant’è che nella maggior parte dei casi basta abilitare la funzione “Precision Boost Overdrive” nelle impostazioni delle schede madri per spremere quasi tutto quello possono offrire. Le CPU Ryzen possono essere overcloccate di un buon margine solo con l’utilizzo di sistemi di raffreddamento estremi, ma questa è un'attività complessa e non è alla portata di tutti. Spesso non è nemmeno di alcun utilizzo pratico, dato che vengono utilizzate delle condizioni di freddo estremo che è possibile mantenere solo per una quantità di tempo piuttosto limitato.

Il noto utente Twitter @TUM_APISAK ha scoperto due voci interessanti nel database di Geekbench, uno dei benchmark più utilizzati dagli overclocker per dimostrare pubblicamente le loro prodezze. Le voci indicano il codice AMD OPN (100-000000059-37_46 / 35_N) che è relativo al recentissimo Ryzen 9 5950X.  Secondo quanto indicato, questi processori sono stati overcloccati a 6 GHz. Non c’è la certezza che si tratti realmente di una operazione di overclocking o piuttosto di un bug del software, ma i dati raccolti dal benchmark parlano chiaro.

Per osservare le velocità di clock effettive degli esemplari di CPU utilizzate per il benchmark, è necessario cercare i dati registrati durante il test in un JSON  all'interno di un file .gb5. In un caso la velocità di clock effettiva durante una delle prove ha oscillato tra 5,922 e 6,02 GHz. Oltre a questo, è stato scoperto anche il benchmark di una CPU Ryzen 9 3900X impostato ad una frequenza di 5,89 GHz.

È possibile che questi test siano stati eseguiti direttamente nella sede di Apple o AMD, poiché è difficile pensare che un overclocker estremo userebbe MacOs per testare l’overclock delle proprie CPU.

L'utente Twitter @harukaze5719 realizzato una tabella di confronto che mostra quanto il 5950X overcloccato sia più veloce rispetto al Ryzen 9 3950X e all'Intel Core i9-10900K, entrambi senza overclock.

(Image credit: Harukaze5719)

AMD lancerà ufficialmente la nuova serie Ryzen 5000 con architettura Zen3 il 5 novembre 2020. La CPU Ryzen 9 5950X sarà venduta in Italia per € 849,00. Si tratta di un processore da 16 core e 32 thread con un TDP di 105 W e un boost clock fino a 4,9 GHz. Nel frattempo, AMD non si è ancora sbilanciata ufficialmente parlando del potenziale di overclock delle proprie CPU Zen3.

Fonte: Videocardz