Skip to main content

PS5, Sony rilascia una nuova patch in sordina: cosa bolle in pentola?

Nuovo aggiornamento di sistema per PS5
Nuovo aggiornamento di sistema per PS5 (Image credit: Shutterstock / mkfilm)

Sony ha rilasciato un nuovo aggiornamento di sistema per PS5, ma placate i bollori: non è niente di entusiasmante. Da come dice la descrizione, si tratta del solito aggiornamento di ordinaria amministrazione. 

L’annuncio è arrivato dalla casa di produzione stessa, che nella descrizione scrive in toni sagacemente lapalissiani: “Questo aggiornamento del software di sistema migliora le prestazioni del sistema”. 

Dobbiamo dire che, almeno per il momento, non abbiamo notato alcuna sostanziale differenza rispetto alla versione precedente. L’aggiornamento è filato liscio come l’olio senza destare la nostra attenzione. 

Una valida ipotesi sulla natura di questo aggiornamento tuttavia potrebbe riguardare la patch rilasciata durante l’update di PS5 di alcuni giorni fa, che avrebbe causato più di qualche grana ai possessori di TV di ultima generazione (grazie Spaziogames).

Tra le feature non esplicitamente annunciate della precedente patch infatti, vi era anche la Instant Game Response, una funzionalità che permette di mandare alle TV di ultima generazione l’istruzione di passare direttamente alla modalità gaming, riducendo così l’input lag.

Si tratta di un servizio che, almeno sulla carta, sarebbe stato gradito a molti possessori di PS5, soprattutto ai gamer più puntigliosi. Peccato che l’Instant Game Response non sia risultata compatibile con alcuni recenti TV, tra cui in particolare quelli dei marchi LG e, ironia della sorte, Sony.

L’opzione risultava inoltre non disattivabile da PS5, e per rimediare all’intoppo occorreva armeggiare con le impostazioni dei singoli TV. Un bel problema insomma.

Che questo aggiornamento apparentemente passato in sordina sia stato rivolto proprio alla messa a punto della precedente patch?

PS5

(Image credit: Future)

Tra aggiornamenti problematici, console ancora irreperibili al prezzo di listino, modelli messi in vendita da terze parti a costi oltraggiosi ed esclusive che hanno sinora deluso le aspettative, la PS5 non sta brillando particolarmente nell’ultimo periodo. 

Sony si sta forse accontentando del successo condiviso di Elden Ring mentre prepara l’arrivo del suo nuovo servizio in abbonamento di PS Plus? O intende riservarci il grosso dello spettacolo per PS5 Pro?