Skip to main content

Nvidia batte ancora AMD nei sondaggi di Steam

Nvidia GeForce RTX 3060
(Image credit: Future)

Le GPU Nvidia restano la scelta più comune fra i gamer su PC, secondo il sondaggio sull'hardware di Steam di maggio.

Nell'ambito di questa indagine periodica, Steam richiede agli utenti di condividere informazioni sull'hardware in uso e, considerata la quantità di persone che usano Steam per acquistare e giocare ai videogiochi, di solito i risultati restituiscono un quadro abbastanza preciso delle componenti hardware preferite dai giocatori.

I risultati di maggio, dunque, portano buone nuove a Nvidia. Infatti, Team Green domina la classifica delle 20 GPU più utilizzate (in cui troviamo solo due schede AMD non troppo recenti), con le nuove schede della serie RTX 3000 che guadagnano terreno.

La crescita maggiore è stata registrata per le RTX 3060 e RTX 3070, con un aumento dello 0,10% rispetto al mese precedente. Si tratta di un dato particolarmente interessante, considerata la difficoltà con cui è difficile reperire una di queste GPU.

Nel frattempo, le nuove AMD Radeon 6000 non figurano ancora nella classifica, un dato allarmante per Team Red. Nel complesso, Nvidia rappresenta il 75,63% delle GPU presenti sui PC dei giocatori, mente AMD si deve accontentare del 16,18%.

E queste cifre potrebbero continuare a crescere con l'imminente arrivo delle RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti, soprattutto se gli stock saranno sufficienti a soddisfare la domanda dei gamer.

Notizie migliori per AMD sul fronte delle CPU

Mentre la situazione GPU non è favorevole per AMD, in ambito CPU le cose vanno meglio, dato che Team Red continua a insidiare Intel.

Secondo gli ultimi risultati, i processori AMD ora rappresentano per la prima volta il 30% delle CPU registrate nel sondaggio. Ciò lascia Intel al 70%, ma sembra proprio che AMD sia destinata a crescere, un fattore preoccupante per la rivale.

Gli altri risultati mostrano che Windows 10 è di gran lunga il sistema operativo più popolare, 16 GB è il taglio più diffuso per le RAM e che la Nvidia GeForce GTX 1060 è la GPU più comune in assoluto.

Quest'ultimo dato potrebbe essere sorprendente, tuttavia la risoluzione più diffusa è ancora 1080p, che spiega la scarsa popolarità delle schede di fascia ultra-alta come la RTX 3090: per molte persone il rapporto prezzo/potenza non è poi così allettante. AMD potrebbe sfruttare a proprio vantaggio questa situazione, migliorando l'approccio verso la fascia budget e mid-range per mettere Nvidia sotto pressione.

Se Team Red non cambia strategia, i giocatori su PC continueranno, probabilmente, a ignorare le GPU AMD, almeno secondo i sondaggi sull'hardware di Steam.

Fonte: TechSpot