Skip to main content

GeForce RTX 3070 Ti, veloce quasi quanto la RTX 3080

Nvidia GeForce RTX 3070
(Image credit: Future)

Durante il Computex 2021, che si sta svolgendo online proprio in questi giorni, Nvidia ha confermato l'arrivo di due nuove schede video gaming di fascia alta. Si tratta della RTX 3070 Ti e della sorella più potente RTX 3080 Ti, tuttavia specifiche e prezzi per queste nuove varianti pompate dalla storica sigla Ti hanno sollevato qualche perplessità.

La RTX 3070 Ti è una versione solo leggermente ritoccata della RTX 3070 originale e nonostante ciò, sembra che possa dare a tutti gli effetti filo da torcere alla precedente RTX 3080, il che non è niente male visto che si tratta della seconda scheda più potente mai realizzata dall'azienda.

Prestazioni migliorate

See more

Avevamo soprannominato la RTX 3070 FE originale "una delle migliori schede grafiche di tutti i tempi" nella nostra recensione, e la RTX 3070 Ti avrebbe dovuto fare meglio per giustificare la sua presenza, avvicinandosi quanto più possibile alle prestazioni della RTX 3080, ad un prezzo più ragionevole.

L'utente Twitter @leakbench ha individuato un risultato del benchmark Ashes of the Singularity, eseguito su un sistema con CPU AMD Ryzen 9 3900X e 32 GB di memoria DDR4, che mostra un punteggio di 90 fps ottenuto con la RTX 3070 Ti nel preset "High 4K". 

A titolo di paragone, una piattaforma simile con la RTX 3080 ha ottenuto 101 fps, pari a +12%, non una grandissima differenza. Altri due punteggi mostrano anche che l'RTX 3070 Ti raggiunge 105,5 fps a 1080p e 102 fps a 1440p sullo stesso sistema, e secondo le stime di WCCFTech le sue prestazioni combaciano con il 90% di quelle della RTX 3080.

Questi risultati collocano la nuova RTX 3070 Ti esattamente a metà tra la vecchia 3070 e la 3080, ma il prezzo rimane almeno sulla carta, piuttosto conveniente. La versione Founder Edition dovrebbe costare €620, anche se non è detto che si riuscirà a trovarne qualche esemplare disponibile per l'acquisto e nemmeno che il prezzo al pubblico sarà quello consigliato.

A livello di esigenze di alimentazione la vecchia RTX 3070 richiedeva 220W a fronte di 320W della più potente RTX 3080, mentre la nuova RTX 3070 Ti si posiziona molto vicina a quest'ultima, con soli 30W di richiesta in meno, pari a 290W.

Troviamo altre piccole ma sostanziali differenze anche nei connettori di alimentazione e nel tipo di memoria installata. Ora è presente un connettore microfit a 12 pin anziché il classico 8 pin della RTX 3070, mentre la quantità memoria grafica disponibile rimane di 8 GB, ma passa da GDDR6 alla più veloce GDDR6X.

Le schede con GPU Nvidia RTX 3070 Ti dovrebbero essere disponibile in Italia a partire da questi giorni, anche se dubitiamo di vederne enormi stock disponibili nei negozi e negli shop online.