Skip to main content

Amazon Prime Day 2021: date, previsioni, migliori offerte

Amazon Prime Day 2021
(Image credit: Shutterstock)

L'anno scorso Amazon Prime Day non si è tenuto nelle solite date a causa della pandemia di COVID-19. Il cambiamento da parte di Amazon dei suoi piani e strategie ha portato il Prime Day 2020 molto vicino al Black Friday 2020 e al Cyber Monday, e forse anche il Prime Day 2021 verrà rinviato.

Di solito la giornata di Amazon dedicata alle grandi offerte si tiene intorno a metà luglio, ma quest'anno la situazione potrebbe non essere molto diversa da quella che si è verificata nel 2020. L'argomento non è ancora stato trattato ufficialmente, ma vista l'evoluzione dell'emergenza COVID e le limitazioni imposte in molti Paesi è comprensibile ci sia qualche dubbio sull'organizzazione.

Secondo le ultime novità tuttavia Amazon Prime Day 2021 potrebbe arrivare prima del previsto, forse addirittura a giugno.

Quando è il Prime Day 2021?

Ufficialmente non sappiamo ancora le date del Prime Day 2021. Tradizionalmente le date dell'evento non vengono annunciate fino a poche settimane prima, quindi al momento è troppo presto anche solo per avanzare delle ipotesi. Iniziano però ad arrivare le prime indiscrezioni, secondo cui Amazon Prime Day 2021 potrebbe essere anticipato addirittura al mese di giugno.

Amazon Prime Day 2020 si è tenuto il 13 e 14 ottobre in Italia, ma Amazon non ha seguito le stesse politiche in tutto il mondo. In India, per esempio, il Prime Day 2020 si è tenuto ad agosto. Sebbene si chiami "day", che significa un giorno solo, ormai è tradizione che il Prime Day duri 48 ore. Cosa di cui, crediamo, nessuno si è lamentato. 

Amazon ha prolungato la durata del Prime Day un po' alla volta. All'inizio erano 24 ore, poi 30, poi 36, e quest'anno si arriva a 48 ore. Considerando che ormai il Black Friday può durare anche una settimana, non è da escludere che il Prime Day prima o poi succederà la stessa cosa.

Come sempre, il Prime Day propone sconti dedicati esclusivamente ai clienti Amazon Prime: l'abbonamento che permette, tra le altre cose, di accedere a molte offerte speciali, ottenere spedizioni gratuite a prescindere dal costo totale dell'ordine, accedere ad Amazon Prime Video e molto altro.

Se non siete ancora clienti Prime potete consultare la nostra guida su come iscriversi ad Amazon Prime. Ancora più importante, è possibile attivare Amazon Prime gratis e contare su un mese di abbonamento senza spendere un centesimo. Dopo 30 giorni, se non siete convinti, potrete disdire l'abbonamento.

Amazon Prime Day, meglio approfittarne o aspettare il Black Friday?

Rispondere a questa domanda era molto più semplice quando il Prime Day si teneva a luglio. L'anno scorso le date del Prime Day e del Black Friday sono state molto ravvicinate, e la questione è decisamente diversa.

Il fattore da tenere in considerazione è la differenziazione delle offerte che vedremo nei due giorni. Le offerte del Black Friday proposte da Amazon sono iniziate a fine novembre, diversificandosi da quelle dedicate al Prime Day.

La cosa interessante da notare è che, dati alla mano, sia durante il Black Friday che durante il Prime Day, i prodotti a marchio Amazon sono stati tra i più venduti negli ultimi anni. Nonostante le preoccupazioni dovute al dilagare della pandemia, nel 2020 il Prime Day ha registrato vendite da record, superiori del 45,2% rispetto al 2019 per un totale di ben 10,4 milioni di dollari su scala globale.

Questo record è dovuto senz'altro anche all'eccezionale prossimità del Prime Day 2020 alle vacanze di Natale, ma anche alle abitudini degli utenti, che a causa della pandemia hanno cambiato le loro abitudini e si sono ritrovati a fare più shopping online di quanto farebbero normalmente.

Quali sono stati i prodotti più venduti del Prime Day 2020?

Secondo quanto comunicato da Amazon, i prodotti più venduti su scala globale sono stati quelli a marchio Amazon, come Echo Dot e Fire Stick TV 4K. Tra gli altri best seller troviamo gli aspirapolvere robot Roomba, i set LEGO di Star Wars, le cuffie Bose QuietComfort 35 II e lo smartwatch Fitbit Versa 2.

Image credit: Amazon

Image credit: Amazon

Cosa significa tutto questo per Black Friday e Cyber Monday?

Amazon, chiaramente, sta dando più importanza al Prime Day rispetto al Black Friday e al Cyber Monday, come sostiene anche Digitalcommerce360.com. Negli scorsi anni infatti gli sconti del Prime Day sono stati mediamente più vantaggiosi rispetto a quelli del Black Friday. 

Questo non significa che Amazon non prenderà parte agli sconti del Black Friday e del Cyber Monday. Le offerte ci saranno, del tutto simili a quelle viste negli anni scorsi. Ma il Prime Day è più importante per l'azienda, e per questo ci aspettiamo sconti maggiori - soprattutto sui dispositivi della stessa Amazon. 

Image credit: Amazon

Image credit: Amazon

Prime Day: perché è così importante per Amazon?

Ci sono alcune differenze importanti tra il Prime Day e il Black Friday. La prima è che il Prime Day è "di Amazon". Come lascia intendere il nome stesso, che ovviamente si riferisce al programma Amazon Prime. Amazon non possiede il Black Friday, e ciò significa che, in ultima analisi, è solo uno dei venditori che cerca la nostra attenzione, in competizione con tutti gli altri. Per i concorrenti, invece, è molto più difficile farsi sentire durante un evento che la stessa Amazon ha creato dal nulla. 

La seconda differenza, forse ancora più importante, è che il Black Friday non crea nuova spesa, ma la sposta un po' temporalmente. O almeno, questo è vero per quanto riguarda tutti gli anni in cui non si è verificata la posticipazione eccezionale dell'evento vista l'anno scorso. Come abbiamo scoperto negli anni precedenti, infatti, i consumatori avrebbero speso comunque il denaro investito nel Black Friday. Semplicemente lo spendono proprio in quel momento. 

La spesa del Prime Day è diversa per due ragioni. La prima è che i clienti non stanno spendendo denaro che hanno già previsto di spendere per i regali di Natale. E la seconda è che stanno comprando prima di tutto per sé stessi, non per fare regali ad altri. Se si considera la lista dei best seller, infatti, si nota che ci sono molti oggetti descrivibili come "acquisto impulsivo", come le pentole a pressione o le strisce led Hue, il detersivo per lavastoviglie o le padelle da frittura. Sono spese nuove, non semplicemente spese programmate. 

C'è un altro vantaggio chiave per Amazon. Gli oggetti più venduti durante il Prime Day nel 2020, per esempio, non erano semplicemente prodotti Amazon. Erano prodotti Amazon che si collegano ai servizi Amazon. Fire TV, Kindle, Echo e Alexa. Ognuno è collegato ad Amazon Prime, ed è necessario l'abbonamento per comprarli con lo sconto. Dunque, mentre il Black Friday è semplicemente "un giorno di sconti", il Prime Day è dedicato specificamente ai clienti Prime, che potrebbero voler aumentare il numero di dispositivi legati al proprio account. Con la conseguenza che Amazon consolida il rapporto con i propri clienti e crea dei nuovi utenti a lungo termine. 

Grazie al Prime Day, dunque, per Amazon è Natale due volte l'anno. 

Le migliori offerte su Amazon

Mentre aspettiamo gli sconti riservati al Prime Day 2021, queste sono tutte le migliori offerte al momento attive su Amazon, suddivise per categoria.