Skip to main content

MacBook Pro 16 (2021): data di uscita, prezzo e prestazioni

MacBook Pro 16 (2021)
(Image credit: Apple)

Apple ha presentato i nuovi MacBook Pro 16 pollici (2021) e MacBook Pro 14" il 18 ottobre in occasione dell'evento streaming "Unleashed". I portatili professionali Apple saranno i primi a sfruttare la potenza dei nuovi chip Apple M1 Pro e M1 Max.

Dopo il grande successo dei processori M1 dei nuovi MacBook e iMac, Apple ha svelato i chip dei nuovi MacBook Pro, ovvero M1 Pro e M1 Max, entrambi dotati di 10 core di cui 8 dedicati alle prestazioni e due efficiency core.

Apple afferma che sia M1 Pro che M1 Max siano due volte più veloci dei processori Intel Core i9 equipaggiati sulla precedente generazione di MacBook Pro 16" (2019). M1 Pro supporta 32GB RAM, mentre M1 Max raddoppia la cifra raggiungendo 64GB. 

L'azienda di Cupertino sostiene che l'efficienza del nuovo MacBook Pro 16 pollici (2021) permetta alla batteria di raggiunge 21 ore di autonomia con una singola carica, circa 10 ore più del precedente MacBook Pro 16" (2019) e ben oltre il limite di gran parte dei notebook sul mercato.

Per quanto riguarda il comparto grafico, MacBook Pro 16" con chip M1 Pro è equipaggiato con una GPU da 16 core, mentre la variante con M1 Max monta una GPU da 32-core che promette prestazioni sbalorditive.

C'è molto altro da sapere sul nuovo MacBook Pro 16 (2021) e in questo articolo trovate tutte le novità svelate da Apple durante l'evento Unleashed.

  • AirPods 3: tutte le novità dei nuovi auricolari Apple

Dritti al punto

  • Che cos'è? Il successore del MacBook Pro da 16 pollici (2019)
  • Quando esce? Gli ordini sono già aperti, si può acquistare dal 25 ottobre
  • Quanto costa? MacBook Pro 16" parte da 2.849€

MacBook Pro 16

(Image credit: Apple)

Disponibilità e prezzo

Il nuovo Apple MacBook Pro 16-inch (2021) è disponibile per il preordine sul sito ufficiale Apple. Le consegne sono stimate tra il 4 e l'11 novembre, mentre l'acquisto diretto sarà disponibile dal 26 ottobre. 

Il prezzo indicato da Apple per MacBook Pro 16 (2021) è di 2.849€. Con questa cifra potete portarvi a cassa la variante con chip M1 Pro, 16GB di RAM e un SSD da 512GB. Il prezzo sale a 3.079€ se desiderate un SSD da 1TB.

Per la versione con chip M1 Max, 32GB di RAM e SSD da 1TB il prezzo è di 3.949€.

Design

Il design di Apple MacBook Pro 16 pollici (2021) risulta familiare ma presenta tante piccole novità, tra cui diverse porte aggiuntive, delle cornici più strette, un notch, la nuova tastiera meccanica e la rimozione della touchbar.

Per quanto riguarda la connettività troviamo una porta MagSafe 3, 3 Thunderbolt 4, uno slot SD card, una porta HDMI e un ingresso per il Jack da 3.5mm con supporto per cuffie ad alta impedenza.

La costruzione rimane quella tipica dei MacBook Pro, con lo chassis in alluminio spazzolato disponibile nei colori Silver e Space Grey.

MacBook Pro 16

(Image credit: Apple)

Display

I display Liquid Retina XDR dei nuovi MacBook Pro 16 e 14 pollici misurano rispettivamente 14.2 e 16.2 pollici grazie al design con cornici più sottili. Il bordo verticale è stato ridotto del 24%, mentre le cornici orizzontali hanno subito una riduzione del 60% per sfruttare al massimo lo spazio a disposizione.

La luminosità raggiunge i 1,000 nits con un picco di 1,600 nits e un rapporto di contrasto di 1,000,000:1.

La gamma di colore P3 wide supporta un miliardo di colori per ottimizzare le attività di fotoritocco e regolazione del colore. Tra le novità troviamo anche il supporto per il formato ProRes e la frequenza di aggiornamento dinamica fino a 120Hz. 

MacBook Pro 16

(Image credit: Apple)

Prestazioni

Come ha precisato Apple la grande novità sta proprio nei processori M1 Pro e M1 Max che incrementano drasticamente le prestazioni rispetto alla precedente iterazione di MacBook Pro 16 (e 13 nel caso del MacBook Pro 14").

Il processore M1 Pro offre enormi vantaggi anche rispetto all'ottimo M1. Stando alle parole di Apple, i nuovi processori M1 hanno prestazioni duplicate rispetto ai top di gamma Intel Core i9 equipaggiati su MacBook Pro 16-inch (2019). Anche se dovremo verificare questa affermazione, riteniamo che le stime di Apple siano attendibili in quanto il suddetto Intel Core i9 è un processore da otto core (due in meno rispetto a M1 Pro e M1 Max) che non dispone di alcun efficiency core.

Per offrire un termine di paragone, Apple ha fornito alcuni dati comparativi rispetto alle prestazioni di alcune popolari app rispetto al precedente MacBook Pro 16 pollici (2019):

Come se non bastasse, Apple ha annunciato che i nuovi MacBook Pro M1 Pro e M1 Max potranno usufruire di applicazioni sviluppate appositamente per sfruttare al meglio le loro potenzialità. 

Tra le novità ci sono anche degli SSD più veloci in grado di raggiungere velocità di lettura pari a 7.4GB/s

Grazie alla tecnologia MagSafe 3 i nuovi MacBook Pro 16 e 14" sono i primi portatili dell'azienda a poter usufruire della ricarica rapida, che consente di caricare la batteria al 50% in soli 30 minuti.