Skip to main content

Le vendite degli smartwatch aumentano del 42%, Apple rimane leader indiscusso

(Image credit: TechRadar)

Nel corso del terzo trimestre 2019 le spedizioni di smartwatch hanno fatto registrare un aumento del 42% su base annua con 14 milioni di unità vendute. 

Apple guida indisturbata la classifica con 6,8 milioni di smartwatch venduti e un incremento delle spedizioni del 51% nell’ultimo trimestre. 

Segue Samsung che ottiene il secondo posto ai danni di Fitbit, con 1,9 milioni di Galaxy Watch venduti e un netto incremento delle vendite del 73%. 

L’azienda Coreana si piazza al secondo posto anche nella classifica globale dei venditori di smartwatch raggiungendo una quota di mercato del 13,4%. 

Nonostante si tratti di statistiche confortanti, Samsung ha registrato un leggero calo rispetto ai 2 milioni di unità vendute nel trimestre precedente. Tuttavia l’atteso arrivo del nuovo Galaxy Watch Active 2 potrebbe invertire la rotta portando ad un nuovo incremento delle vendite. 

Al terzo posto troviamo invece Fitbit, società acquisita di recente da Google, con dati di vendita di poco inferiori a Samsung (1,6 milioni di smartwatch venduti) ma con un tasso di crescita del 7%, dieci volte inferiore rispetto al concorrente Coreano. 

Anche in questo caso l’ingresso di Google potrebbe determinare un ritorno di Fitbit, a lungo in seconda posizione e finora considerato tra i maggiori concorrenti di Apple.

Il mercato smartwatch continuerà a crescere

A conferma di quanto previsto il mercato degli smartwatch continua la sua ascesa guidata da Apple. Viste le ulteriori prospettive di crescita sono comparsi sulla scena nuovi concorrenti in cerca di una fetta di mercato, come i colossi cinesi Xiaomi e Huawei. 

L’incremento della competizione andrà a vantaggio degli utenti che, nei prossimi mesi, potranno scegliere tra un crescente numero di alternative che porteranno ad un inevitabile calo dei prezzi e ad probabile aumento degli standard produttivi.