Skip to main content

AMD Ryzen 5000: percentuale elevata di CPU difettose, c'è da preoccuparsi?

processor
(Image credit: Shutterstock)

Stando al recente report di un produttore, i processori AMD Ryzen 5000 con architettura Zen 3 potrebbero avere un'elevata percentuale di difettosità.

Nei giorni scorsi, il noto produttore di PC PowerGPU ha pubblicato un tweet (rimosso poche ore dopo) dove affermava di aver ricevuto un'elevata percentuale di processori Ryzen 5000 DOA (Dead on Arrival), ovvero non funzionanti.

[Aggiornamento: abbiamo ricevuto una risposta ufficiale da AMD che trovate in fondo all'articolo.]

Stando a quanto riportato da PowerGPU, dei 50 AMD Ryzen 9 5950X ricevuti ben otto unità erano DOA, mentre tra i 50 AMD Ryzen 9 5900X c'erano 4 unità difettose.

A quanto pare, anche gli stock di AMD 7 Ryzen 5800X e AMD Ryzen 5 5600X acquistate da PowerGPU hanno riscontrato percentuali di malfunzionamento elevate. 

Pur tenendo presente che quando si acquistano stock di componenti hardware ci sono sempre un certo numero di unità difettose, i dati riportati da PowerGPU sono piuttosto allarmanti.

Tuttavia, prima di approfondire ulteriormente l'argomento, bisogna sottolineare che si tratta di un'affermazione proveniente da un'unica fonte. Inoltre il tweet originale è stato cancellato, scelta che fa presagire un passo indietro da parte del produttore.

Ciononostante la discussione sta andando avanti e i gestori dell'account Twitter continuano a rispondere agli utenti interessati all'argomento.

See more

L'azienda ha anche messo in evidenza i post inerenti comparsi su reddit, dove sono raccolte le testimonianze dei possessori di CPU Ryzen 5000 che hanno riscontrato problemi simili.

Il problema è reale?

Anche se i numeri riportati da PowerGPU sono elevati, altri venditori e costruttori di PC affermano che la percentuale di prodotti difettosi inviati da AMD sia nella norma. 

Hardware Unboxed ha chiesto ad alcuni dei maggiori produttori di PC Australiani, che dichiarano di aver riscontrato una percentuale di fallimento del 2%, cifra di certo elevata, ma comunque molto vicina alla norma.

See more

Ma cosa sta succedendo realmente? Potrebbe trattarsi di un lotto sfortunato ricevuto da PowerGPU? Hardware Unboxed suggerisce che il problema possa derivare da un errore del produttore avvenuto in fase di montaggio, o dal fatto che i processori ZEN 3 siano stati abbinati a componenti non compatibili.

See more

Tuttavia, sarebbe piuttosto imbarazzante se PowerGPU avesse messo in cattiva luce AMD per un errore proprio.

Questo potrebbe spiegare il motivo per cui il produttore ha cancellato il tweet, anche se il fatto che stia continuando a rispondere alle domande degli utenti rende la situazione piuttosto ambigua.

Va inoltre notato che sotto ai tweet di PowerGPU e Hardware Unboxed c'è un buon numero di utenti che dichiarano di aver acquistato una CPU Ryzen 5000 malfunzionante.

In seguito alla pubblicazione dell'articolo abbiamo ottenuto una risposta ufficiale da AMD:

AMD sta indagando su un reclamo da parte di un costruttore di custom PC riguardo a percentuali di fallimento più alte della norma, che starebbe riscontrando con i processori desktop della serie Ryzen 5000. Al momento non ci risultano altri problemi di questo tipo.

Come ipotizzato, potrebbe quindi trattarsi di un caso isolato dato che non ci sono state segnalazioni simili da altri produttori. 

Fonte: Wccftech