Skip to main content

Recensione AMD Ryzen 9 5900X

La migliore CPU consumer sul mercato

AMD Ryzen 9 5900X
Best in Class
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

AMD Ryzen 9 5900X è un processore straordinario, poiché compie un balzo notevole nelle prestazioni single-core, rispetto ai Ryzen 3000; potrebbe imporsi come la miglior CPU dell’anno. Non vi basta? Non occorre nemmeno acquistare una nuova scheda madre.

Pro

  • Prestazioni straordinarie
  • Ottime prestazioni in single-core
  • Stesso TDP del predecessore
  • Non serve una nuova scheda madre

Contro

  • Il prezzo è aumentato
  • Nessun dissipatore incluso

AMD Ryzen 9 5900X segna un nuovo capitolo nella lunga lotta tra Intel e AMD per il dominio nelle prestazioni multi e single-core.

Per molti anni, gli utenti hanno assemblato il proprio PC seguendo una semplice “regola”: comprare una CPU AMD per prestazioni multi-thread ottimali e una Intel per prestazioni in-game ottimali. Ora AMD vince su entrambi i fronti.

Durante la presentazione dei Ryzen 5000, AMD ha dichiarato di fronte al mondo che i nuovi processori Ryzen sono superiori a quelli Intel in-game (e nei carichi di lavoro multi-core). Dopo aver testato la CPU Ryzen 9 5900X, possiamo ribadire tali dichiarazioni: AMD ha sconfitto Intel anche nella corsa al titolo di "miglior processore da gioco".

Il chip, così come l'AMD Ryzen 7 5800X, rende inutile l’acquisto di un processore Intel per il vostro nuovo PC da gioco. Non solo AMD ha le migliori prestazioni su tutta la linea, ma dal momento che Intel non ha ancora implementato il supporto PCIe 4.0, i processori AMD sono anche più completi e future-proof.

AMD Ryzen 9 5900X

(Image credit: Future)

Disponibilità e prezzo 

AMD Ryzen 9 5900X costa $549, il prezzo di lancio è dunque aumentato di $50 rispetto a quello del Ryzen 9 3900X, commercializzato a luglio 2019. Il rincaro è una pillola difficile da ingoiare, ma è una conseguenza della scarsa concorrenza.

A confronto, il prezzo d’uscita dell'Intel Core i9-10900K era di $488 (maggio 2020) e non è riuscito a contrastare le vendite del Ryzen 9 3900X. Tuttavia, con suddetto processore, Intel è riuscita a mantenere la sua corona di re del single-core per un po'.

Adesso, però, AMD Ryzen 9 5900X supera il Core i9-10900K anche in-game, e nonostante l'aumento di prezzo, riteniamo che i consumatori lo acquisteranno ugualmente.

A dirla tutta, non c'è alcuna CPU che vanti lo stesso rapporto qualità-prezzo del Ryzen 9 5900X, quindi se cercate un processore consumer di fascia alta, la scelta non è mai stata così ovvia.

Immagine 1 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 2 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 3 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 4 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 5 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 6 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 7 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 8 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 9 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 10 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 11 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 12 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 13 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 14 di 14

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)

Specifiche e microarchitettura

AMD Ryzen 9 5900X è basato sulla microarchitettura Zen 3, che sulla carta sembra simile a quella Zen 2, dopotutto, entrambe sfruttano il nodo produttivo a 7nm di TSMC... ma non è così. AMD ha ridisegnato l'architettura da zero per aumentare le prestazioni e l'IPC; Zen 2 presenta due CCX (Core Complex) per CCD (Core Compute Die), mentre Zen 3 ha un solo CCX per CCD, inoltre ogni CCX ha fino a 8 core, rispetto ai 4 core di Zen 2. Questa modifica non solo riduce la latenza tra i core, ma fa sì che ogni CCX abbia accesso a 32 MB di cache L3; in Zen 2, ogni CCX ha accesso a solo 16 MB di cache dei 32 totali.

In altre parole, Ryzen 9 5900X ha la stessa quantità di cache L3 (64 MB) del Ryzen 9 3900X, ma ogni core può usufruire di 32 MB di memoria, rispetto ai 16 del secondo.

La cache e la frequenza sono molto importanti per le prestazioni di gioco, ma i nuovi chip Ryzen sono migliorati a tutto tondo.

AMD Ryzen 9 5900X presenta 12 core/24 thread, una frequenza massima di 4,8 GHz e lo stesso TDP (105 W) del Ryzen 9 3900X. Nei nostri test, abbiamo rilevato un consumo massimo di 142,27 W, rispetto ai 145,3 dell Ryzen 9 3900X; ciò dimostra l’efficienza della nuova microarchitettura Zen 3.

Un altro aspetto positivo è l’assenza di un nuovo chipset. Le schede madri X570 sono compatibili con i processori AMD Ryzen 5000, il che è un'ottima notizia per chiunque desideri aggiornare il vecchio processore Ryzen; inoltre, non si avranno problemi di disponibilità.

Occorre però aggiornare il BIOS, a meno che non acquistiate una nuova scheda madre (probabilmente, i produttori inseriranno la sigla “Ryzen 5000 ready”); la compatibilità si estende anche ad alcune schede madri X470 e B450, ma vi consigliamo di controllare il sito Web del produttore per evitare brutte sorprese.

Un altro aspetto da valutare è la gestione termica. I processore Intel hanno una funzione di boost standard, mentre i processori AMD Zen 3 cercheranno costantemente di massimizzare le prestazioni. Ciò significa che potreste notare temperature alte, soprattutto se state eseguendo attività pesanti.

Nei nostri test, l'AMD Ryzen 9 5900X ha raggiunto una temperatura massima di 86 °C… e stavamo usando un dissipatore AIO da 360 mm. Non preoccupatevi, i Ryzen sono progettati per lavorare in questo modo. AMD ha dichiarato che i nuovi processori potrebbero raggiungere una temperatura di picco di ben 98 °C e che ciò rientra nel normale funzionamento del chip... non andrà in fiamme.

I processori Intel sono dunque molto più freschi. Nella stessa suite di test e con lo stesso dispositivo di raffreddamento, l'Intel Core i9-10900K ha raggiunto un picco di 73 °C. Ne consegue che i processori AMD potrebbero portare a una maggiore circolazione di aria calda nel case; dovrete valutare attentamente quale dissipatore acquistare.

A tal proposito, AMD non include più un dispositivo di raffreddamento Wraith nella confezione, quindi dovrete acquistare una soluzione di raffreddamento di terze parti. Noi vi consigliamo di comprare un dispositivo di raffreddamento a liquido da almeno 240 mm o un modello ad aria premium come il Noctua NH-U12A.

Immagine 1 di 3

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 2 di 3

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 3 di 3

AMD Ryzen 9 5900X Performance

(Image credit: Infogram; Future)

Prestazioni

Test system specs

Sistema Intel di decima generazione

CPU: Intel Core i9-10900K e i5-10600K
Dissipatore CPU: Cooler Master Masterliquid 360P Silver Edition
Scheda grafica: Nvidia GeForce RTX 2080 Ti
RAM: 32 GB HyperX Predator RGB a 3.000 MHz
Scheda madre: MSI MEG Z490 Godlike
SSD: ADATA XPG SX8200 Pro da 1 TB
Alimentatore: Phanteks RevoltX 1200
Case: Praxis Wetbench

Sistema Intel di nona generazione

CPU: Intel Core i9-9900K, i7-9700K e i5-9600K
Dissipatore CPU: Cooler Master Masterliquid 360P Silver Edition
Scheda grafica: Nvidia GeForce RTX 2080 Ti
RAM: 32 GB HyperX Predator RGB a 3.000 MHz
Scheda madre: MSI MEG Z390 ACE
SSD: ADATA XPG SX8200 Pro da 1 TB
Alimentatore: Phanteks RevoltX 1200
Case: Praxis Wetbench

Sistema AMD di terza generazione

CPU: AMD Ryzen 9 3950X, Ryzen 9 3900X, Ryzen 7 3800XT, Ryzen 7 3700X, Ryzen 5 3600XT e Ryzen 5 3600X
Dissipatore CPU: Cooler Master Masterliquid 360P Silver Edition
Scheda grafica: Nvidia GeForce RTX 2080 Ti
RAM: 32 GB HyperX Predator RGB a 3.000 MHz
Scheda madre: X570 Aorus Master
SSD: ADATA XPG SX8200 Pro da 1 TB
Alimentatore: Phanteks RevoltX 1200
Case: Praxis Wetbench

Sistema AMD di quinta generazione

CPU: AMD Ryzen 9 5900X e Ryzen 7 5800X
Dissipatore CPU: Cooler Master Masterliquid 360P Silver Edition
Scheda grafica: Nvidia GeForce RTX 2080 Ti
RAM: 32 GB HyperX Predator RGB @ 3.000 MHz
Scheda madre: AsRock X570 Taichi
SSD: ADATA XPG SX8200 Pro da 1 TB
Alimentatore: Corsair AX1000
Case: Praxis Wetbench 

Prima di analizzare i benchmark, dobbiamo chiarire un dettaglio. A causa dei tanti impegni, non abbiamo potuto ritestare tutte le CPU, per questa recensione. Di conseguenza, i risultati dei processori che troverete di seguito, risalgono alle recensioni dei Ryzen 3000XT, che abbiamo eseguito a maggio 2020. Appena possibile, completeremo i test e aggiorneremo la recensione; non ci aspettiamo che i risultati cambino troppo. 

AMD Ryzen 9 5900X è il processore più veloce che abbiamo mai testato su una piattaforma mainstream e poche CPU riescono a offrire un rapporto qualità-prezzo simile. In quasi tutti i test, il Ryzen 9 5900X era significativamente più avanti non solo del suo predecessore, il Ryzen 9 3900X, ma anche del diretto “rivale”, l'Intel Core i9-10900K.

In questa recensione, abbiamo testato per lo più giochi, visto che AMD si è soffermata molto su tale aspetto durante la presentazione.

Nel gioco più impegnativo, Assassins Creed Odyssey, AMD Ryzen 9 5900X si è rivelato più veloce dell'Intel Core i9-10900K dell'8%, per un frame rate superiore a 80 fps. Tuttavia, in questo test, è alla pari con Ryzen 9 3900X.

Ryzen 9 5900X è superiore anche in Total War: Three Kingdoms, un gioco che ha sempre favorito i processori Intel: offre un frame rate medio di 116 fps (1080p preset Ultra), battendo i 108 fps del chip del Team Blue; anche in questo caso, la differenza è minima, ma c'è.

Il Core i9-10900K ha raggiunto un punteggio superiore sono nel test Physics di Time Spy, dove ha ottenuto 13.888 punti contro i 12.885 del Ryzen 9 5900X; questa volta, il vantaggio del 7% spetta al chip Intel. La vera notizia è che 5900X ha raggiunto il punteggio del Ryzen 9 3950X, un processore da 16 core / 32 thread.

Come potete immaginare, il Ryzen 9 5900X batte facilmente il Core i9-10900K nei carichi di lavoro multi-core, così come faceva il Ryzen 9 3900X. Nel test multi-core di GeekBench 5, il chip recensito è superiore del 24% sulla controparte Intel, mentre il Ryzen 9 3900X dell'11%.

In Cinebench R20, che simula il rendering delle applicazioni creative, il vantaggio multi-core sale addirittura al 31%. Il vantaggio diminuisce nel test SISoft Sandra CPU Arithmetic, dove Ryzen 9 5900X è superiore del 18%, ma la differenza è comunque notevole.

Detto ciò, la vera novità è il netto aumento delle prestazioni in single-core, garantito dalla microarchitettura Zen 3. Nel test single-core di Cinebench R20, l'AMD Ryzen 9 5900X ottiene 618 punti, rispetto ai 518 del Ryzen 9 3900X (aumento del 19%) e ai 522 punti dell'Intel Core i9-10900K (superiore del 18%).

Tali dati si ripetono in tutti i nostri test single-core sintetici. L'Intel Core i9-10900K è più lento del 21% in Cinebench R15, del 9% in GeekBench 4 e del 12% in GeekBench 5.

AMD ha finalmente strappato la corona delle prestazioni single-core da Intel. Ciò si riflette palesemente nei software sintetici, ma anche nelle prestazioni in-game. Con Zen 3, AMD ha deciso di creare il miglior processore per i giochi, e in ogni test che abbiamo eseguito, il Team Red ha raggiunto tale obiettivo.

Ancora più importante, questo segna uno dei più grandi miglioramenti generazionali che abbiamo mai visto nei processori. Intel ha aggiunto piccoli aumenti ad ogni generazione, ma il Ryzen 9 5900X supera nettamente il Ryzen 9 3900X. Di solito, consigliamo di non aggiornare il processore dopo una sola generazione, ma questo è uno dei pochi casi in cui valga la pena effettuare l’aggiornamento da un Ryzen 9 3900X dal 5900X, specie se siete gamer.

Inoltre, se si considerano gli enormi passi avanti delle GPU (basti pensare alle straordinarie prestazioni di Nvidia RTX 3080 a 1080p), una potente CPU da gioco, come il Ryzen 9 5900X, potrebbe tornarvi utile.

AMD Ryzen 9 5900X

(Image credit: Future)

Vale la pena acquistare AMD Ryzen 9 5900X?

Compratelo se...

Volete il miglior processore da gioco sul mercato

AMD Ryzen 9 5900X è un processore incredibile, e nel gaming, offre prestazioni superiori non solo a quelle delle CPU Ryzen 3000, ma anche dei processori Comet Lake. In gran parte dei giochi, dovreste notare un netto aumento del frame rate.

Volete una CPU performante con le applicazioni creative

Ryzen 5900X è straordinario anche con i carichi di lavoro multi-core. L'enorme aumento delle prestazioni single-core si riflette anche su quelle multi-core: dopotutto, se ogni core è più veloce, l'intero processore ne trarrà vantaggio.

Volete aggiornare il vostro processore Ryzen 2000 o 1000

AMD Ryzen 9 5900X compie un netto salto in avanti nelle prestazioni single-core rispetto al Ryzen 9 3900X; questa è una delle poche volte in cui consigliamo di aggiornare il processore dopo una sola generazione.

Non compratelo se...

Avete un budget limitato

I processori Ryzen 9 offrono prestazioni eccezionali, ma costano molto e se a ciò aggiungiamo il rincaro di quest’anno e la mancanza di un dissipatore in-bundle… Se volete un’ottima CPU full-purpose, date un’occhiata al Ryzen 7 5800X che offre prestazioni in-game simili.

Volete un dissipatore incluso nella confezione

AMD Ryzen 9 5900X non ha un dispositivo di raffreddamento nella confezione, e per certi aspetti, è un bene, poiché non sarebbe stato in grado di raffreddare questa CPU. Se non volete investire denaro extra per l’acquisto di un dispositivo di raffreddamento, date un’occhiata ai Ryzen 3000.