Skip to main content

Amazon Photos: quanto costa e come funziona

Amazon Photos
(Image credit: Jon Tyson)

Amazon Photos, come dice stesso il nome, è un servizio di archiviazione online sicuro di foto e video pensato da Amazon che funziona in maniera analoga ad Amazon Drive. Grazie ad Amazon Photos potrete eseguire il backup delle foto e dei video presenti sul vostro telefono, computer o altri dispositivi, evitando così di perdere i vostri preziosi ricordi nel caso in cui danneggiate o perdiate il vostro dispositivo. Oltretutto, una volta che le foto saranno salvate su Amazon Photos, in caso di necessità, potrete eliminarle dal vostro dispositivo per liberare spazio di archiviazione.

Per iniziare ad utilizzare il servizio non è necessario essere abbonati ad Amazon Prime. Amazon, infatti, mette a disposizione di tutti i suoi clienti 5GB di spazio gratuito per foto e video, che, a seconda delle necessità, possono essere espansi tramite la sottoscrizione di un abbonamento ad Amazon Prime o a vari piani di archiviazione sia mensili che annuali.

La sottoscrizione di un abbonamento ad Amazon Prime, oltre a garantire una miriade di vantaggi ad un prezzo molto accessibile, consente di avere a disposizione uno spazio di archiviazione illimitato per le foto e 5 GB gratuiti per i video. 

Una delle funzionalità più interessanti di Amazon Photos è la “Bacheca di famiglia”, tramite la quale è possibile creare un archivio fotografico condiviso, con capienza illimitata, tra un massimo di sei persone (incluso il proprietario dell’abbonamento Prime). 

Si può inoltre usufruire di funzionalità di ricerca e organizzazione avanzate. Infatti, il riconoscimento delle immagini di Amazon Photos può essere usato per trovare e catalogare persone, animali e oggetti. Grazie a questa funzione, poi, è possibile raggruppare le foto anche in base ai luoghi dove sono state scattate, a condizione che i servizi di localizzazione siano abilitati sul dispositivo. La funzione può anche organizzare i vostri scatti in base al tipo di ambiente, come un tramonto, una spiaggia o delle montagne.

Un grande vantaggio offerto da Amazon Photos rispetto a servizi concorrenti come Google Foto, è rappresentato dalla possibilità di caricare foto, anche in formato RAW, a qualsiasi risoluzione. Google Foto, ad esempio, offre spazio di archiviazione gratuito per foto che non superino i 16 megapixel, inoltre convertirà automaticamente i file RAW in JPEG se superano il limite di 16 megapixel. 

In definitiva Amazon Photos rappresenta un valido strumento per l’archiviazione in tutta sicurezza delle vostre foto e dei vostri video. Se siete già clienti Prime, ma non avete mai usufruito del servizio, vi consigliamo di darci un’occhiata e valutare, in base alle caratteristiche sopra elencate, una possibile migrazione ad Amazon Photos. Se, al contrario, non siete ancora abbonati ad Amazon Prime potrete approfittare di un abbonamento di prova gratuito di 30 giorni che vi permetterà non solo di sperimentare tutte le funzionalità di questo servizio, ma potrete anche partecipare al prossimo Prime Day 2020 per poi cancellarvi quando vorrete. 

Vi ricordiamo che essere clienti Prime porta anche molti altri vantaggi, tra cui sconti su Kindle Unlimited e Prime Music e l'abbonamento incluso a Prime Video.