Skip to main content

Coppa Italia, Napoli-Inter: come vedere la partita in streaming dall'Italia e dal mondo

La gara decreterà una delle due finaliste della Coppa Italia 2020

Napoli Inter Streaming
(Image: © interlive)

Finalmente si riparte! Il calcio italiano è pronto a tornare in campo dopo l’interruzione delle attività dovuta all’emergenza coronavirus. Ovviamente, bisognerà farlo con tutte le dovute precauzioni del caso e nel rispetto di un protocollo stilato minuziosamente che, tra i vari punti, prevede la disputa degli incontri in stadi a porte chiuse, la sanificazione di palloni e attrezzature e il rilascio di interviste pre e post-gara con la dovuta distanza di un metro e mezzo.

La gara tra Napoli e Inter, valevole per le semifinali di ritorno di Coppa Italia, si giocherà sabato 13 giugno 2020, con il calcio d’inizio fissato per le ore 21 e diretta su Rai Uno. Si riparte dall’1-0 in favore del Napoli, scaturito dalla gara d’andata giocata a Milano lo scorso 12 febbraio in quel di San Siro. 

Vi ricordiamo che, in caso di parità nel computo totale tra andata e ritorno, si andrà direttamente ai calci di rigore. La Lega ha infatti ufficializzato la decisione di abolire i tempi supplementari, un’opzione che era già nell’aria da un po’ di giorni. Il motivo risiede nel prevenire un eccessivo affaticamento degli uomini in campo, in vista di un calendario particolarmente fitto di impegni. 

Sembra passata un’eternità da quella serata, quando nessuno avrebbe potuto immaginare le grandi ripercussioni che lo scoppio dell’epidemia di coronavirus in Italia avrebbe portato non solo nel mondo del calcio, con l’interruzione di campionato e coppe, ma nell’intera vita sociale di tutti noi.

Come arriva il Napoli

Partendo dalla compagine di casa del Napoli, i partenopei erano finalmente riusciti a ritrovare il bandolo della matassa prima dell’insorgere del lockdown, grazie alla vittoria ottenuta in campionato a scapito del Torino e all’ottima prestazione offerta in Champions League contro il Barcellona, che ha fruttato un pareggio per 1-1. 

Gran parte del merito va a mister Gattuso, il quale ha saputo lavorare sulla testa dei propri giocatori, in modo da ritrovare le consapevolezze di un tempo. Tornando al match, in base alle indicazioni emerse dalle recenti sedute di allenamento, dovrebbero rivedersi sul rettangolo di gioco Demme e Mertens, con quest’ultimo che è fresco di rinnovo ed è a un solo gol dal diventare il marcatore più prolifico della storia del Napoli.

Il terzetto in mezzo al campo sarà completato da Zielinski e Fabian Ruiz, mentre sulla fascia destra è ballottaggio aperto tra Callejon e Politano, con quest’ultimo che ha mostrato un brillante stato di forma in allenamento. 

Il reparto difensivo sarà orfano del centrale greco Manolas, reduce da una distrazione di secondo grado del muscolo della coscia destra, con Maksimovic che giocherà al fianco del rientrante Koulibaly. In porta, ancora fiducia al colombiano Ospina. 

Come arriva l'Inter

L’Inter aveva invece chiuso il proprio periodo pre-lockdown con la sconfitta per 2 a 0 rimediata nel match esterno contro la Juventus dello scorso 8 marzo, palesando una forma non brillante come quella mostrata nella prima parte di campionato. Dopotutto, escludendo la parentesi di Europa League contro i bulgari del Ludogorets, i nerazzurri erano reduci da uno stop in campionato che durava dal 16 febbraio, a causa del valzer di rinvii che ha colpito la Serie A.

Dunque, seppur a distanza di mesi, ci si attende una risposta dagli uomini guidati dal tecnico Antonio Conte, che potrà contare su una rosa con grande voglia di rivalsa e sui lampi di classe del genio danese Eriksen, senza dimenticare il talento del Toro Lautaro Martinez che, secondo le ultime indiscrezioni di mercato, sarebbe molto vicino al trasferimento al Barcellona. 

Il tecnico pugliese potrà fare affidamento sul ritorno tra i pali di Handanovic, che aveva lasciato il posto a Padelli nelle ultime uscite a causa di un infortunio al mignolo, ma dovrà fare a meno in difesa dell’esperienza dell’acciaccato Godin, rimpiazzato da Bastoni. 

Sulle fasce giocheranno Candreva e Young, mentre in mezzo al campo l’unico indisponibile sarà Vecino, alle prese con un’infiammazione al ginocchio. Mister Conte potrebbe presentare un inedito modulo 3-4-1-2 al posto del rodato 3-5-2, per permettere al genio danese Eriksen di esprimersi al meglio nella posizione di trequartista alle spalle della coppia di attacco “Laukaku”, composta dal belga Lukaku e dall’argentino Lautaro Martinez. 

Probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. All.: Gattuso.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Eriksen; Lautaro, Lukaku. All.: Conte. 

Come vedere la partita dall'Italia

A causa della disputa dell’incontro a porte chiuse, Napoli-Inter di Coppa Italia potrà essere visto esclusivamente in TV o sul web. Il match è previsto per sabato 13 giugno 2020 alle ore 21 e sarà trasmesso in chiaro e in diretta su Rai Uno, al canale 1 del digitale terrestre o in HD sul canale 501.

Se non potrete seguire l’evento dal vostro televisore, vi informiamo che il match sarà disponibile anche in diretta streaming sulla piattaforma Rai Play, fruibile su PC tramite sito web o su smartphone e tablet tramite applicazione dedicata.

Come vedere la partita dal resto del mondo tramite VPN

Se invece vi trovate al di fuori dei confini italiani, scommettiamo che siete stufi dei blocchi territoriali che, in questo caso specifico, vi impediranno di accedere ai contenuti di Rai Play, non permettendovi la visione del match di Coppa Italia tra Napoli e Inter. 

Ma non abbiate paura: noi di TechRadar abbiamo la soluzione al vostro problema. Infatti, basterà utilizzare una VPN (Virtual Private Network) per riuscire a usufruire dello streaming in diretta, in modo legale e del tutto affidabile, anche dall’estero. 

La VPN rappresenta il tipo di soluzione che fa al caso vostro, in quanto vi consente di modificare il vostro indirizzo IP in modo da far credere a qualsiasi sito di essere connessi dall’Italia.  

VPN Network

Una rete VPN creerà un collegamento anonimo e sicuro tra il vostro dispositivo e la rete Internet.  (Image credit: millionaireweb.it)

Dopo aver testato per voi una marea di VPN, siamo in grado in grado di eleggere il miglior servizio di rete virtuale privata: ci riferiamo a ExpressVPN. Sicurezza, velocità e semplicità di utilizzo sono i punti di forza di questa piattaforma, che è compatibile con PC portatili, smartphone, tablet, console, Apple TV, Smart TV e...chi più ne ha più ne metta.

Recandovi sulla pagina web di Express VPN, potrete ottenere uno sconto sulla sottoscrizione dell’abbonamento annuale (da €11,82 a €7,59 al mese) e contare su un servizio completo a 360 gradi, con app ExpressVPN, assistenza clienti disponibile 24 ore su 24 e larghezza di banda illimitata ad alta velocità. 

Inoltre, potrete utilizzare questo servizio anche per altri scopi, come aggirare il blocco imposto da alcuni siti web in ufficio, a scuola, o all’estero. ExpressVPN salvaguarderà la vostra sicurezza e la vostra privacy online, grazie a un livello di crittografia dei dati all’avanguardia.