Skip to main content

Recensione Panasonic OLED HZ1500

Panasonic OLED HZ1500 è un TV OLED eccezionale

Panasonic OLED HZ1500
Editor's Choice
(Image: © Panasonic)

Il nostro verdetto

Panasonic HZ1500 presenta un pannello OLED di alta qualità che riproduce immagini strabilianti; il design del TV ricorda quello del predecessore. Le funzioni Dolby Vision IQ e Intelligent Sensing migliorano la visione dei film in condizioni di illuminazione tutt'altro che ideali; peccato per il mancato supporto a Disney Plus.

Pro

  • Immagini strabilianti
  • Supporto girevole
  • Altoparlante Dolby Atmos

Contro

  • Nessuna porta HDMI 2.1
  • Manca Disney Plus
  • Posizionamento delle porte scomodo

TechRadar Verdict

Panasonic HZ1500 presenta un pannello OLED di alta qualità che riproduce immagini strabilianti; il design del TV ricorda quello del predecessore. Le funzioni Dolby Vision IQ e Intelligent Sensing migliorano la visione dei film in condizioni di illuminazione tutt'altro che ideali; peccato per il mancato supporto a Disney Plus.

Pros

  • + Immagini strabilianti
  • + Supporto girevole
  • + Altoparlante Dolby Atmos

Cons

  • - Nessuna porta HDMI 2.1
  • - Manca Disney Plus
  • - Posizionamento delle porte scomodo
  • -

Cosa dire del TV OLED Panasonic HZ1500? È il successore del GZ1500, ma i due non differiscono molto: entrambi montano il processore HCX Pro Intelligent, hanno un sistema operativo (My Home Screen 4.0 vs 5.0) e altoparlanti Dolby Atmos (varia la potenza dell’impianto, 50 W vs 80 W); persino il design è simile.

HZ1500 ha anche lo stesso pannello OLED di alta qualità del predecessore, e a dirla tutta, non c'è molto da migliorare. I neri sono profondi, il contrasto e la precisione del colore sono eccezionali e non c'è quasi nulla da criticare nella qualità delle immagini, che è l’aspetto più importante in qualsiasi recensione TV.

Detto questo, le poche nuove aggiunte all'HZ1500 sono degne di nota: Dolby Vision IQ, che regola la luminosità del display in base a quella ambientale, e la modalità Filmmaker, che riproduce il contenuto secondo le direttive del regista.

La mancanza di una porta HDMI 2.1 e, peggio ancora, il mancato supporto a Disney Plus, dimostrano che Panasonic non è al passo con i tempi, anche se questi problemi non penalizzeranno l’esperienza della maggior parte degli utenti. Inoltre, il televisore è dotato di un comparto audio straordinario. 

Disponibilità e prezzo

Panasonic HZ1500 è disponibile nei formati da 55 pollici e 65 pollici; il primo è in vendita a circa 1700 euro, mentre il secondo a circa 2700 euro.

A confronto, l'HZ1000 di fascia bassa costa circa 400-500 euro in meno, mentre il top di gamma, HZ2000, costa circa 400-500 euro in più. La differenza principale tra i modelli sopra citati risiede nel comparto audio; approfondiremo tale aspetto nel relativo paragrafo.

(Image credit: TechRadar)

Design

Panasonic HZ1500 - Scheda tecnica

(Image credit: Panasonic)

Dimensioni dello schermo: 55, 65 pollici | Sintonizzatore: DVB-T/T2/DVB-S2/DVB-C | 4K: Sì (3.840 x 2.160) | HDR: Sì | Tecnologia del pannello: OLED | Smart TV: Sì | Curvo: No | Dimensioni: 1449 x 896 x 350 mm (L x A x P) | Peso: 36 kg | 3D: No | Ingressi: 4x HDMI, 3x USB, ottico, Ethernet, slot CI 

  • Soundbar Dolby Atmos
  • Nessuna porta HDMI 2.1
  • Supporto TV girevole

Panasonic HZ1500 vanta lo stesso design del modello precedente. Lo schermo ha una cornice sottilissima e integra una soundbar integrata al bordo inferiore; il tutto poggia su un supporto circolare e girevole.

Il pannello posteriore è meno intuitivo: la superficie è irregolare e lo scomparto dell’hub USB è stato costruito attorno alla struttura a "torre" che consente agli altoparlanti di diffondere il suono verso l'alto. Il TV dispone di quattro porte HDMI, una delle quali include eARC per il collegamento di una soundbar, ma solo una su quattro è facilmente accessibile.

Purtroppo, i TV OLED del 2020 di Panasonic non sono dotati di una porta HDMI 2.1, quindi non possono riprodurre contenuti in 4K a 120 Hz; ciò è un peccato considerate le prestazioni offerte da PS5 e Xbox Series X.

Nella confezione, è incluso un telecomando “vecchia scuola” con un design anni luce inferiore al Magic Remote di LG, ma fa il suo dovere; inoltre, il pulsante dedicato "My App" consente di selezionare e avviare la propria app preferita.

(Image credit: TechRadar)

My Home Screen 5.0

  • Interfaccia intuitiva
  • Manca Disney Plus
  • Suggerimenti (a volte)

Panasonic ha un sistema operativo proprietario chiamato My Home Screen. Nel 2020, l’azienda ha distribuito la quinta versione del suo software TV, che non presenta particolari novità. Premendo il pulsante Home sul telecomando, compariranno quattro icone nella parte inferiore dello schermo: App, Dispositivi, Live TV e il Menu principale (dove troverete le impostazioni per le immagini e simili; il pulsante "Immagine" sul telecomando è una comoda scorciatoia).

My Home Screen 5.0 è ampiamente personalizzabile: nella sezione "App", potete accedere a qualsiasi servizio di streaming e premere "Opzione" per visualizzare un sottomenu, che consente di portare le applicazioni nella schermata Home, selezionare l’app da collegare al pulsante dedicato sul telecomando, spostare le app altrove o mostrarne le informazioni.

Nel nuovo software, abbiamo individuato solo due nuove funzionalità minori: la prima è la comparsa di titoli consigliati sopra alcune app di streaming, come Netflix e YouTube (come già avviene da anni su Tizen di Samsung e webOS di LG), la seconda riguarda i suggerimenti relativi alle app più usate che saranno visualizzate nella schermata iniziale. 

Il vero problema riguarda il mancato supporto a Disney Plus, una delle app di streaming più importanti al mondo (già presente nei software TV della concorrenza).

L’app sarà certamente implementata in futuro, ma nel frattempo dovrete munirvi di una console di gioco/stick di streaming. 

(Image credit: TechRadar)

Prestazioni

  • Pannello OLED eccezionale
  • Dolby Vision IQ per una migliore esperienza
  • Modalità Filmmaker

Panasonic HZ1500 non delude in quanto a prestazioni. Il pannello OLED è eccezionale come quello del GZ1500 e offre neri davvero profondi, dettagli nitidi e un contrasto “infinito”.

Panasonic collabora con gli studi cinematografici di Hollywood e non manca di farlo notare sul proprio sito web. HZ1500 è stato calibrato dal colorista di Hollywood Stefan Sonnenfeld (Il Risveglio della Forza) e il risultato è una qualità video straordinaria, sia per gestione del movimento che per contrasto.

Durante la visione di Knives Out di Rian Johnson (Amazon Prime Video, 4K/HDR), siamo rimasti sbalorditi dal livello di dettaglio e contrasto nelle scene notturne al di fuori della villa di famiglia, nonché dalla ricchezza di colori delle zone in penombra delle stanze. Avevamo l’impressione di essere al cinema grazie all’ampio schermo da 65 pollici e gli altoparlanti Dolby Atmos. E non finisce qui; il pannello vanta un supporto HDR universale: HDR10+, Dolby Vision e HLG. C'è anche il supporto per la modalità foto HLG: uno standard di immagine HDR utilizzato sulle fotocamere Panasonic… vale la pena rimanere nell'ecosistema, gente.

Anche l'upscaling è buono, tuttavia le fonti HD non sono riprodotte al meglio (effetto grana); se non altro, il difetto è appena percettibile e si dimentica facilmente di fronte alla qualità complessiva delle immagini.

(Image credit: TechRadar)

Il controllo è uno dei punto di forza dell'HZ1500 per via di due funzionalità: Dolby Vision IQ e la modalità Filmmaker con rilevamento intelligente.

Entrambi fanno uso di un sensore di luce sulla parte anteriore del televisore per regolare la luminosità dell'immagine in base a quella ambientale; la prima funziona sui contenuti Dolby Vision, mentre la seconda per tutto il resto. Sono di grande aiuto se guardate film durante il giorno o non avete tende oscuranti nel vostro home cinema.

Filmmaker Mode è una nuova impostazione televisiva, sostenuta da Christopher Nolan e Martin Scorsese, che ripristina efficacemente l'elaborazione delle immagini come avviene nei monitor di mastering degli studi di produzione cinematografici. L'immagine tende a diventare un po' più scura e opaca, il che non è il massimo su un TV OLED, ed è qui che entra in gioco la funzione di rilevamento intelligente della luminosità.

La differenza è particolarmente evidente nei contenuti SDR per i quali consigliamo il preset Cinema, a meno che la luminosità ambientale non sia elevata.

Dolby Vision IQ e Filmmaker Mode sono davvero le uniche modifiche degne di nota nel modello 2020, e se avete un GZ1500 probabilmente non noterete alcuna differenza.

(Image credit: TechRadar)

Comparto audio e gaming

  • Altoparlanti Dolby Atmos
  • Suono ricco e dettagliato
  • Input lag discreto

Ciò che distingue la gamma HZ di Panasonic 2020 è il comparto audio; i televisori HZ1000, HZ1500 e HZ2000 hanno lo stesso pannello e lo stesso processore, ma altoparlanti differenti: il primo offre una potenza complessiva di 30 W, il secondo 80 W e il terzo 140 W.

A differenza dell'HZ1000, HZ1500 dispone di driver Dolby Atmos, quindi potrete apprezzare le colonne sonore dei film mixate con Atmos nella loro piena gloria surround. Il suono prodotto dai driver della soundbar sono diffusi verso il soffitto e da qui “rimbalzano” verso lo spettatore; inoltre, è possibile calibrare l'audio attraverso la configurazione guidata.

L'audio è decisamente ricco e d'impatto, sia che stiate ascoltando i dialoghi, l'acqua che scorre in un fiume o un concerto.

I giocatori dovranno accontentarsi di un input lag discreto (non meno di 20 ms), ma non dovrebbero essere delusi dalla qualità video. Abbiamo trascorso molto tempo girovagando nel mondo di gioco di The Outer Worlds della software house Obsidian, e siamo rimasti sbalorditi dai colori vividi e dall'eccellente contrasto, particolarmente utile quando si tenta di individuare oggetti e nemici sullo sfondo. Sia che osserviate le luci al neon nel cielo notturno, l’intenso blu dei fiumi del pianeta o il contorno luminoso dell’HUD, il pannello OLED dell'HZ1500 visualizza tali immagini al meglio.

Anche in gaming, HZ1500 è straordinario; la spazialità del suono è ottima, inoltre c'è anche una modalità di gioco dedicata utile nelle partite online o nei giochi competitivi.

Vale la pena acquistare Panasonic HZ1500 OLED TV?

(Image credit: Panasonic)

Compratelo se...

Volete immagini mozzafiato

Panasonic HZ1500 offre immagini straordinarie, e con la modalità filmmaker, potrete godervi i film come al cinema.

Non volete acquistare un dispositivo audio esterno 

HZ1500 è dotato di altoparlanti Dolby Atmos premium; non otterrete la stessa spazialità garantita da un impianto audio esterno, ma c’è poco di cui lamentarsi.

Usate il TV in stanze ben illuminate 

Le nuove funzionalità di rilevamento intelligente e Dolby Vision IQ regoleranno la luminosità delle immagini in base con all’illuminazione ambientale.

Non compratelo se...

Volete un TV OLED economico 

Il mercato offre TV OLED meno cari, e alcuni di essi sono a marchio Panasonic! Potete aspettare l’uscita dell’HZ980 o dare un'occhiata alle offerte su LG B9

Avete già una configurazione audio esterna

Se disponete già di una soundbar o di un sistema audio surround, vi conviene optare per il più economico HZ1000.

Guardate molti film su Disney Plus

Purtroppo, My Home Screen 5.0 non è ancora compatibile con l’app Disney Plus… che peccato.