Recensione Nvidia GeForce RTX 2080 Super

La GeForce RTX 2080, rivista, corretta e migliorata

Nvidia GeForce RTX 2080 Super
La Nvidia GeForce RTX 2080 Super arriva in una bella scatola

Il nostro verdetto

La Nvidia GeForce RTX 2080 Super è una scheda grafica più potente del modello precedente, ma l'aumento delle prestazioni non è di quelli che lasciano a bocca aperta. Potrebbe però convincere chi ha una scheda vecchia e deve ancora passare alla nuova generazione.

Pro

  • Ottima per il gaming a 1440p e 4K
  • Costa meno della RTX 2080 (al lancio)
  • Il software FrameView è utile

Contro

  • Molto costosa
  • Miglioramenti minimi rispetto alla RTX 2080

Le schede grafiche Nvidia Turing sono in circolazione da un anno ormai, con la GeForce 2080 e GeForce 2080 Ti come modelli di punta. All'epoca della loro uscita, queste schede ci lasciarono perplessi per il prezzo molto alto rispetto ai modelli precedenti. Sembra però che oggi Nvidia stia sentendo la pressione delle schede AMD Navi, ed ecco le nuove schede "Super" a prezzi più bassi. 

Delle nuove schede, questa GeForce RTX 2080 Super è il modello più potente, e va a sostituire la precedente RTX 2080. Una rapida occhiata alle specifiche lascia capire subito che si tratta solo di un piccolo aggiornamento, con qualche CUDA core in più e una memoria VRAM più veloce.

Chi già possiede una scheda Turing dovrebbe prendere in considerazione la nuova RTX 2080 Super? Questa scheda grafica rappresenta una novità interessante nel catalogo Nvidia? La risposa breve è: no e sì, rispettivamente. La RTX 2080 Super segna una svolta interessante nella vita di Nvidia Turing, ma non tanto se la si confronta con la notevole RTX 2070 Super.

Immagine 1 di 7

Nvidia GeForce RTX 2080 Super affiancata dalle sue concorrenti

Nvidia GeForce RTX 2080 Super affiancata dalle sue concorrenti
(Image credit: Future)
Immagine 2 di 7

Nvidia GeForce RTX 2080 Super

Nvidia GeForce RTX 2080 Super
(Image credit: Future)
Immagine 3 di 7

Nvidia GeForce RTX 2080 Super nella sua confezione.

Nvidia GeForce RTX 2080 Super nella sua confezione.
(Image credit: Future)
Immagine 4 di 7

Il backplate della Nvidia GeForce RTX 2080 Super ci piace molto.

Il backplate della Nvidia GeForce RTX 2080 Super ci piace molto.
(Image credit: Future)
Immagine 5 di 7

Nvidia GeForce RTX 2080 Super: alimentazione

Nvidia GeForce RTX 2080 Super: alimentazione
(Image credit: Future)
Immagine 6 di 7

Nvidia GeForce RTX 2080 Super: ventole

Nvidia GeForce RTX 2080 Super: ventole
(Image credit: Future)
Immagine 7 di 7

Nvidia GeForce RTX 2080 Super: le porte

Nvidia GeForce RTX 2080 Super: le porte
(Image credit: Future)

Prezzo e disponibilità

La Nvidia GeForce RTX 2080 Super è ufficialmente disponibile da oggi, 23 luglio 2019. La Founders Edition costa €749 di listino, circa 100 euro in meno rispetto al prezzo di listino della RTX 2080. 

Tecnicamente, dunque, la RTX 2080 Super vi dà più potenza per meno soldi rispetto a quanto fece la RTX 2080 al momento del lancio. Non significa granché per chi ha già una RTX 2080, ma per chi stava aspettando che i prezzi calassero si tratta di buone notizie. Per rendere l'offerta ancora più interessante, con la scheda Nvidia regala Control e Wolfenstein: Youngblood.

Ci chiediamo, però: perché Nvidia non ha presentato la RTX 2080 a settembre, con questo hardware e questo prezzo? La risposta probabilmente ha qualcosa a che fare con le schede AMD Navi. 

Nvidia GeForce RTX 2080 Super specifiche

Le specifiche della GeForce RTX 2080 Super

(Image credit: Infogram)
Sistema di test

CPU: AMD Ryzen 5 3600X (3.8Ghz, 6-core, 12-thread, 35MB cache, fino a 4.4GHz)
RAM: 16GB G.Skill TridentZ Royale DDR4 (3,400MHz)
Motherboard: ASRock Taichi X570 
Alimentatore: Corsair RM850x 
Archiviazione: 2TB Gigabyte Aorus M.2 SSD (NVMe PCIe 4.0 x4) 
Case: Corsair Crystal Series 570X RGB 
Sistema Operativo: Windows 10

Specifiche e caratteristiche

Se si considera la Nvidia Super e la tecnologia su cui si basa, si nota subito che non ci sono grandi differenze rispetto alle prime schede Nvidia Turing. Con la Nvidia GeForce RTX 2080 Super, sostanzialmente, si hanno più CUDA Core (3072 vs 2944), e una frequenza leggermente più alta. 

Si tratta di un miglioramento marginale, ma comunque un miglioramento. La novità più interessante è la VRAM più veloce: si ha un bandwidht di 15,5Gbps, rispetto ai 14Gbps della RTX 2080 normale. 

In teoria questo dovrebbe aiutare ad avere prestazioni migliori, specialmente nei giochi e con le applicazioni che richiedono molta memoria.

Di base, quindi, l'hardware della RTX 2080 Super migliora quello della vecchia RTX 2080. Ma non abbastanza da far scattare la scintilla nel cuore di qualcuno, come è stato invece il caso della RTX 2070 Super e della 2060 Super, rispetto ai modelli precedenti.

A parte l'hardware, ci sono anche novità dal punto di vista del software. Si tratta di FrameView, un software di test e un API che risulta più preciso e facile da usare rispetto a molti altri.

FrameView non informa solo riguardo al frame rate, frame time, uso della GPU e temperature, ma ci dice anche quanto sta consumando la scheda grafica, senza dover investire in hardware apposito o software di terze parti non sempre affidabili.

Per la maggior parte della persone, che vogliono solo giocare con il proprio PC, questo nuovo software non sarà proprio utilissimo, ma tornerà comodo quando si deve risolvere un qualche problema, o quando si cerca di overcloccare la scheda grafica in cerca delle migliori prestazioni possibili.

Immagine 1 di 7

(Image credit: Infogram)
Immagine 2 di 7

(Image credit: Infogram)
Immagine 3 di 7

(Image credit: Infogram)
Immagine 4 di 7

(Image credit: Infogram)
Immagine 5 di 7

(Image credit: Infogram)
Immagine 6 di 7

(Image credit: Infogram)
Immagine 7 di 7

(Image credit: Infogram)

Prestazioni

Risulta immediatamente ovvio che la Nvidia GeForce RTX 2080 Super è una scheda grafica molto potente. Con 3.072 CUDA Core e 8 GB di memoria GDDR a 15,5Gbps, è quasi un mostro. Detto questo, non è poi così tanto più potente rispetto all'attuale RTX 2080.

Nel nostro test con la Nvidia GeForce RTX 2080 Super, abbiamo rilevato un miglioramento delle prestazioni del 4-6% rispetto alla RTX 2080, tanto con  benchmark sintetici quanto con i giochi che abbiamo usato per i test. 

Per esempio, abbiamo testato Metro Exodus in 4K con le impostazioni su Ultra, misurando circa 40 FPS con la Nvidia GeForce RTX 2080 Super e 38 con la scheda più vecchia. Sono 2 FPS in più, o il 5% di miglioramento; non proprio una cosa per cui festeggiare. 

Con 3D Mark abbiamo visto numeri simili. In Firestrike Ultra la RTX 2080 Super ha ottenuto 6.636 punti, contro i 6.281 della RTX 2080: un miglioramento solo del 6%. Con TimeSpy Extreme, la Super ha ottenuto 4.869 punti, contro i 4.656 punti della RTX 2080. Il 6% in più. 

Immagine 1 di 4

(Image credit: Infogram)
Immagine 2 di 4

(Image credit: Infogram)
Immagine 3 di 4

(Image credit: Infogram)
Immagine 4 di 4

(Image credit: Infogram)

Giocando si nota la potenza in più della RTX 2080 Super. In giochi come Metro Exodus o Shadow of The Tomb Raider abbiamo potuto giocare in 4K con tutte le impostazioni al massimo e ray tracing attivo. Naturalmente abbiamo dovuto attivare il DLSS per ottenere un risultato accettabile, ma se non altro c'è la possibilità di farlo. 

Il piccolo salto prestazionale fa una grande differenza per una scheda grafica che era proprio sul punto di offrire un 4K giocabile. 

A conti fatti, dunque, un aumento del 4-6% è comunque un miglioramento, e il fatto che la nuova scheda grafica costi meno di quanto costava la RTX 2080 al lancio è senz'altro un'ottima notizia. Resta però l'impressione che Nvidia avrebbe potuto mettere in vendita questa scheda mesi fa, senza aspettare che la concorrenza di AMD le facesse sentire il classico fiato sul collo. 

A voler essere onesti, però, AMD non ha nulla in catalogo che possa competere con le prestazioni della RTX 2080 Super. 

Il che lascia aperta una domanda: a chi potrebbe interessare la Nvidia GeForce RTX 2080 Super? Beh, se non avete comprato una RTX 2080 o una RTX 2080Ti, e avete ancora una scheda Pascal, potrebbe interessarvi. Ma se il miglioramento delle prestazioni rispetto a una GTX 1080 Ti non vi convinceva sei mesi fa, probabilmente non vi convincerà nemmeno oggi.  

Se non altro però avrete il ray tracing. 

Se invece avete una scheda Maxwell o precedente, e stavate aspettando il modello giusto per saltare nell'epoca moderna, allora la RTX 2080 Super, o anche le altre schede della famiglia Super, sono un aggiornamento che vale la pena di fare. 

Nvidia GeForce RTX 2080 Super chrome

Alcuni qui in redazione adorano l'aspetto cromato, altri lo detestano. 

(Image credit: Future)

Verdetto

La Nvidia GeForce RTX 2080 Super è una versione più potente e meno costosa della RTX 2080, e questo fatto da solo potrebbe renderla convincente per quelli che hanno pensato di prendere una scheda Turing in passato, ma non erano ancora del tutto sicuri. 

Chi sperava in un salto prestazionale più alto, rispetto alle Pascal, magari con risultati vicini a quelli della RTX 2080 Ti, potrebbe invece trovare deludente la nuova RTX 2080 Super. 

Se non altro però possiamo accontentarci della riduzione di prezzo. Le schede grafiche di fascia alta restano proibitive per la maggior parte delle persone, ma se ne state cercando una questa potrebbe essere la scelta giusta.