Skip to main content

Sony sta per proporre un'alternativa a Xbox Game Pass

PS5
(Image credit: Future)

Sony sta lavorando a un equivalente di Xbox Game Pass dedicato agli utenti PlayStation che unirà cloud gaming, titoli classici e nuove uscite.

Si chiamerà Spartacus e, stando a quanto afferma Jason Schreier (opens in new tab) di Bloomberg che ha riportato la notizia, sarà diviso in tre tier (o livelli) di abbonamento.

Il livello base dovrebbe includere i benefici ai quali si accede oggi abbonandosi a PlayStation Plus, ovvero un certo numero di giochi gratuiti ogni mese e l'accesso illimitato alle modalità multiplayer online. 

Il secondo tier dovrebbe garantire l'accesso a un buon numero di titoli PlayStation 4 e (probabilmente) PS5 che si potranno scaricare come su Xbox Game Pass. Infine il l'abbonamento premium offrirà tutti i servizi sopraelencati oltre a demo e giochi dell'era PS1, PS2 e PSP-

Il report di Bloomberg non ci da alcuna informazione sul prezzo o sulla data di lancio di Spartacus, ma conferma che Sony ha intenzione di investire maggiormente sulla sua attuale piattaforma di gioco cloud-based (PlayStation Now) nel prossimo futuro.

Anche se sulla carta il servizio sembra molto simile a quello offerto da Microsoft, Schreier ha poi twittato che "non dovremmo aspettarci che Sony includa i suoi titoli di punta al day one come succede su Xbox Game Pass".

La mossa di Sony sembra inevitabile dato che, nonostante l'hardware eccellente e l'ottima libreria giochi, a PlayStation manca un'offerta simile a Xbox Game Pass che, almeno per ora, costituisce un fattore di scelta determinante per molti utenti (in particolare per chi ha anche un PC Gaming).

L'unica preoccupazione è che Sony non sia in grado di offrire esclusive e titoli di buon livello dal day one. Se cosi fosse gli utenti potrebbero rimanere delusi dal servizio dato che, a conti fatti, abbonandosi al servizio Microsoft si può accedere a titoli come Forza Horizon 5 e Halo Infinite dal momento del lancio.

Ovviamente dovremo attendere conferme da parte di Sony e ulteriori dettagli su prezzi e piani di abbonamento prima di dare giudizi. Tuttavia, questo report ha suscitato la nostra curiosità e siamo molto curiosi di scoprire quali saranno le prossime mosse di Sony.