Skip to main content

Samsung Galaxy S21 potrebbe arrivare molto prima del previsto

Samsung Galaxy S20
(Image credit: Future)

Secondo un nuovo leak sul Samsung Galaxy S21, il dispositivo potrebbe arrivare a metà gennaio 2021. Si tratterebbe di una data di lancio abbastanza inedita, considerato che gli altri modelli della serie S sono stati rilasciati a febbraio per molti anni.

Un'altra novità è la fonte del leak, ovvero Jon Prosser, noto ai più per le sue previsioni sul mondo Apple. Secondo Prosser, il Galaxy S21 sarà annunciato insieme al Galaxy S21 Plus e al Galaxy S21 Ultra il 14 gennaio 2021, mentre il lancio avverrà il 29 gennaio, che è anche la presunta data di uscita.

Nello stesso tweet vengono indicati anche i sei colori in cui sarà disponibile il Samsung Galaxy S21: nero, bianco, grigio, argento, viola e rosa. Tenete presente che non tutte le colorazioni potrebbero essere disponibili per ogni singolo modello, dato che i cellulari di fascia più alta potrebbero essere proposti solo nei colori più "professionali" come nero, bianco, grigio e argento.

Sebbene Prosser sia abbastanza nuovo ai leak sulla Samsung, le sue affermazioni affidate a Twitter hanno il sostegno di un altro noto leaker, Max Weinbach che ha ribadito la finestra di lancio di gennaio in un messaggio di risposta.

La serie S di Samsung non è mai arrivata a gennaio

La serie Samsung Galaxy S20 è stata annunciata alla fine di febbraio 2020 ed è arrivata sugli scaffali durante la prima settimana di marzo. Sebbene i cellulari della serie S siano arrivati fra marzo e giugno, le date di rilascio sono state anticipate sempre più spesso, fino all'attuale finestra di febbraio, in coincidenza con la manifestazione Mobile World Congress, un'expo dedicata ai cellulari che si tiene ogni anno a Barcellona.

La MWC 2020 è stata la prima importante fiera tecnologica a essere cancellata a causa della pandemia di COVID 19, così come quasi tutti gli altri eventi del segmento tech nel corso dell'anno. E ora che le case produttrici di cellulari si sono adattate e hanno iniziato a programmare i lanci in digitale, non c'è motivo di credere che le prossime uscite verranno fatte coincidere con un'eventuale MWC 2021, qualora venisse organizzata con lo stesso formato per l'anno prossimo.

In altri termini, in assenza di una manifestazione importante di riferimento, Samsung non ha motivo di attendere fino a febbraio per il lancio della serie Galaxy S21. L'azienda ha già svelato il Galaxy S10 Lite e il Galaxy Note 10 Lite, ovvero i suoi modelli mid-range, durante il CES 2020, pertanto l'azienda potrebbe sfruttare questa finestra per mostrare i nuovi modelli di punta e battere la concorrenza, rilasciando il primo smartphone di fascia alta dopo il CES 2021.