Skip to main content

Recensione Samsung Galaxy S10 Lite

Samsung Galaxy S10 Lite è un ottimo smartphone di fascia media

Samsung Galaxy S10 Lite
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Samsung Galaxy S10 Lite è un fantastico smartphone di fascia media, con una scheda tecnica equilibrata e di alto livello. Il colosso coreano ha effettuato dei “tagli” intelligenti per diminuire il prezzo del dispositivo.

Pro

  • Autonomia impressionante
  • Design accattivante
  • Eccellente display

Contro

  • Manca lo zoom ottico
  • Manca il supporto alla rete 5G
  • Frequenza di aggiornamento standard (60 hz)

Samsung Galaxy S10 Lite è rivolto a un segmento di mercato molto competitivo, la fascia media. Lo scorso anno, il colosso coreano ha distribuito la gamma S10, tuttavia il Galaxy S10 Lite è una versione economica del Samsung Galaxy S20; è stato commercializzato dopo la serie S10 e prima della S20.

L’azienda ha effettuato dei tagli mirati al fine di offrire uno smartphone performante e dal prezzo accessibile. Se la gamma S20 costa troppo per le vostre tasche, il Galaxy S10 Lite rappresenta un’interessante alternativa.

Il dispositivo è la risposta dell’azienda alla domanda: è possibile acquistare uno smartphone premium a un prezzo accessibile? Sì, alcuni dispositivi di fascia media, tra cui l'S10 Lite, offrono un’esperienza utente paragonabile a quella di un top di gamma a un prezzo notevolmente inferiore. Molti consumatori sono disposti a rinunciare a funzionalità premium pur di non spendere oltre 500 euro.

Quindi, se potete fare a meno del supporto alla rete 5G, dell’elevata frequenza di aggiornamento dello schermo, dell’impermeabilità, della ricarica wireless e dello zoom ottico, potete risparmiare parecchio optando per il Samsung Galaxy S10 Lite.

Sia chiaro, il dispositivo ha molto da offrire: qualità costruttiva e design premium, uno splendido schermo AMOLED, una fotocamera di buon livello, un’autonomia invidiabile e il miglior processore del 2019 (Snapdragon 855). Riteniamo che il Galaxy S10 Lite offra un eccellente rapporto qualità-prezzo e che incontrerà le esigenze della maggior parte degli utenti.

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Samsung)

Disponibilità e prezzo

  • Il prezzo oscilla intorno ai 450 euro
  • Smartphone competitivo

Samsung Galaxy S10 Lite è disponibile sui principali e-store intorno ai 400 euro. Ciò lo colloca nella stessa fascia di prezzo di OnePlus Nord, Xiaomi Mi Note 10 e Xiaomi Poco F2 Pro.  

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)

Design

  • Alta qualità costruttiva e design raffinato
  • Ampio display AMOLED
  • La colorazione Prism White è fantastica

Samsung ha molta esperienza nella produzione di smartphone premium, e l'S10 Lite ne è un chiaro esempio: è di bell'aspetto, sebbene non raggiunga il livello della gamma Galaxy S20 o Note 20 (o del Galaxy S10).

Il display è piatto e di fascia alta: si tratta di un pannello AMOLED da 6,7 pollici, con una risoluzione di 1080 x 2400 pixel (Full HD+), proporzioni 20:9 e supporto a contenuti HDR10+. Siamo certi che molti consumatori apprezzeranno lo schermo piatto: i display curvi spesso portano a input accidentali. Le dimensioni dello schermo sono in linea con quanto offerto dalla concorrenza.

Samsung Galaxy S10 Lite è un modello di fascia media, ma il design è degno di un dispositivo di fascia alta: è ben costruito, offre un ottimo feedback quando lo si prende in mano e abbiamo apprezzato molto l'effetto arcobaleno generato dalla scocca posteriore del modello Prism White, che abbiamo recensito (Galaxy S10 Lite è disponibile anche nelle colorazioni Prism Black e Prism Blue).

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)

Il pannello posteriore è in plastica, anziché vetro e manca la certificazione IP68 per l’impermeabilità ad acqua e polvere. A parte tali tagli, non ha nulla da invidiare ai modelli di fascia alta.

Il pulsante di accensione, collocato sul bordo destro, funge anche da pulsante di avvio per Bixby, l’assistente digitale della Samsung. Il bilanciere del volume è posto poco più in alto. Sul bordo inferiore, è posta la tipica porta USB-C e un solo altoparlante. L’azienda ha anche implementato un lettore per le impronte digitali in-display, ne consegue un design pulito ed elegante.

All’apparenza, Samsung Galaxy S10 Lite può sicuramente reggere il confronto con i top di gamma più costosi, inclusi i dispositivi OnePlus 8 e 8 Pro. È decisamente più elegante di un iPhone SE 2020 o di un Google Pixel 4a, quindi, a parità di prezzo (se non meno) vanta un design ricercato. 

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)

Display

  • Display AMOLED da 6,7 pollici
  • Ottimo per i giochi
  • Colore e contrasto al top

Abbiamo già citato il display AMOLED da 6,7 pollici del Samsung Galaxy S10 Lite: vanta una risoluzione di 1080 x 2400 pixel, un rapporto di aspetto di 20:9 e una densità di 394 pixel per pollice (inferiore a quella del Galaxy S10 e del Galaxy S10 Plus).

In uso, è difficile trovare delle pecche nel display del Galaxy S10 Lite: da Netflix alle foto, dalla lettura di libri al tour delle città su Google Maps, tutto è chiaro e nitido. I neri sono profondi e i colori brillanti, come ci si aspetterebbe da un display OLED Samsung.

Giocare su S10 Lite è fantastico: il frame rate medio è elevato e le immagini sono nitide. Lo schermo si vede bene anche sotto la luce diretta del sole e gli angoli di visualizzazione sono ampi. Per farla breve, il display dell'S10 Lite non è paragonabile a quelli dei migliori smartphone di punta, ma offre comunque un’esperienza utente al top.

Non mancano le personalizzazioni del software OneUI di Samsung, che consentono di regolare la temperatura del colore tramite un cursore sullo schermo. C'è anche un filtro per la luce blu, utile per ridurre l'affaticamento degli occhi nelle ore notturne.

Samsung non menziona la frequenza di aggiornamento, quindi presumiamo che sia di 60 Hz, piuttosto che 90 Hz o 120 Hz, come sui smartphone di fascia alta del 2020. Detto questo, difficilmente noterete la differenza a meno che non siate abituati a monitor con un elevato refresh rate.

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)

Comparto fotografico

  • Fotocamera posteriore con sensori da 48 MP + 12 MP + 5 MP
  • Realizza scatti davvero impressionanti
  • La modalità notturna è incostante

Oggi, le differenze tra la fotocamera dei migliori modelli di fascia media e di fascia alta non è così ampia e il Galaxy S10 Lite ne è un chiaro esempio.

Samsung Galaxy S10 Lite è dotato di una fotocamera posteriore con tre obiettivi: uno principale da 48 MP, un sensore grandangolare da 12MP e una macro da 5MP. La fotocamera anteriore a obiettivo singolo ospita un’ottica da 32 MP in un foro posto sulla zona superiore del display (la risoluzione è notevole). Forse la più grande mancanza è lo zoom ottico, ma è comune per modelli di fascia media.

L'obiettivo grandangolare non è affatto male e non distorce i bordi né altera i colori dell'immagine. L'app della fotocamera di Samsung esegue un po' di ritocchi automatici e miglioramenti in background e, nel complesso, funziona molto bene.

In definitiva, il comparto fotografico dell’S10 Lite è impressionante: i bordi degli scatti sono nitidi, i colori sono vividi e l'elaborazione HDR funziona bene (molti dettagli vengono mantenuti nelle aree più scure e più chiare di un'immagine). Forse, i colori degli scatti sono leggermente saturi, se confrontati con quelli delle foto dei migliori smartphone, ma non è un grosso problema e non lo si nota se non confrontandole fianco a fianco.

In altre parole, gli scatti del Samsung Galaxy S10 Lite sono più che validi. La velocità dell'otturatore e la messa a fuoco sono rapidi, dai paesaggi ai primi piani (l'obiettivo macro senza dubbio aiuta nei primi piani). Queste immagini sono più che sufficienti per i social media e si dimostrano convincenti anche a un esame approfondito.

Le foto in condizioni di scarsa luminosità sono buone, ma non di più: in genere, i risultati sono rispettabili, chiaramente meno luce c'è, tanto peggiore sarà la qualità dello scatto. La modalità notturna richiede un po’ di tempo per catturare il soggetto: fa un lavoro discreto nell’illuminare alcune aree, ma le immagini possono diventare rumorose (e le scene tendono a sembrare artificialmente luminose, come con la modalità Pixel Night Sight).

In sintesi, il Galaxy S10 Lite non ha la migliore fotocamera sul mercato, ma svolge un lavoro di tutto rispetto e, con una buona illuminazione ambientale, è difficile distinguere le foto catturate da questo dispositivo da quelle dei top di gamma.

Immagini campione

Immagine 1 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

È difficile trovare qualcosa di cui lamentarsi nella gamma dinamica e nei dettagli degli scatti dell'S10 Lite. (Image credit: Future)
Immagine 2 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

L'obiettivo grandangolare permette di catturare scene più ampie, tuttavia i colori vengono leggermente alterati. (Image credit: Future)
Immagine 3 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

Quasi tutte le immagini con una buona illuminazione hanno un aspetto fantastico e la velocità dell'otturatore è elevata. (Image credit: Future)
Immagine 4 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

L'elaborazione HDR funziona bene e il livello di dettaglio è notevole sia nelle aree scure che chiare. (Image credit: Future)
Immagine 5 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

I primi piani sono convincenti grazie all'obiettivo macro dedicato: questa foto è degna di uno smartphone premium. (Image credit: Future)
Immagine 6 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

Gli scatti della fotocamera posteriore sono leggermente saturi, ma non è un grosso problema. (Image credit: Future)
Immagine 7 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

La quantità di dettagli che l'S10 Lite può catturare nelle foto è impressionante. (Image credit: Future)
Immagine 8 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

Grazie all'obiettivo macro, è possibile avvicinarsi al soggetto per catturare ancora più dettagli. (Image credit: Future)
Immagine 9 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

La qualità generale delle foto non è al livello di quella dei top di gamma, ma è molto simile. (Image credit: Future)
Immagine 10 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

In condizioni di scarsa luminosità, l'S10 Lite fatica, come la maggior parte dei dispositivi. (Image credit: Future)
Immagine 11 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

La modalità notturna illumina l’intera scena e, come sempre, il rumore aumenta al diminuire della luminosità ambientale. (Image credit: Future)
Immagine 12 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

Con un’adeguata illuminazione, la fotocamera posteriore produce un'immagine discreta. (Image credit: Future)
Immagine 13 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

La modalità notturna offre risultati incostanti. (Image credit: Future)
Immagine 14 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

Alcuni scatti notturni sembrano migliori senza la modalità notturna (Image credit: Future)
Immagine 15 di 15

Samsung Galaxy S10 Lite camera sample

In questo scatto, la modalità notturna è aggressiva. (Image credit: Future)

Prestazioni

  • Snapdragon 855
  • Manca il supporto alla rete 5G
  • Prestazioni di gioco al top

Samsung Galaxy S10 Lite monta il processore Snapdragon 855 (il migliore del settore, nel 2019), 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione (che è possibile espandere tramite scheda microSD). Non è lo smartphone più veloce del 2020, ma non è nemmeno il più lento: offre prestazioni di livello per la maggior parte degli utenti.

Non supporta le reti 5G come i top di gamma del 2020, ma non pensiamo sia un grosso problema. Anche se la connettività di nuova generazione è ora disponibile in molte grandi città, la rete 4G LTE è ancora più che adeguata. Il 5G non è ancora indispensabile.

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)

Tenete a mente che le specifiche del Galaxy S10 Lite sono le stesse di un top di gamma del 2019, quindi può dire la sua, come dimostrano i risultati di Geekbench: 717 punti in single core, 2521 in multi core e 2411 in OpenCL. È alla pari con i dispositivi della gamma S10 e Note 10 del 2019.

Detto questo, i risultati dei benchmark non rispecchiano sempre le prestazioni “reali” di un SoC e, durante l’uso quotidiano, Galaxy S10 Lite è impeccabile: le app più esigenti e le dozzine di schede web aperte durante la navigazione non lo mettono in difficoltà e non abbiamo notato alcun problema nelle temperature, anche con un uso intenso. I giochi si caricano rapidamente e il frame rate è solido, anche con i titoli più pesanti.

Con decine di app in background, cambiando le modalità della fotocamera, scorrendo i social media a velocità vertiginose... il Galaxy S10 Lite gestisce tutto con disinvoltura e non abbiamo notato rallentamenti durante i test. Certo, un prodotto dotato di Snapdragon 865 durerà più a lungo prima di iniziare a mostrare i segni dell’età, ma, per ora, Galaxy S10 Lite soddisferà ampiamente le vostre esigenze.

Immagine 1 di 2

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)
Immagine 2 di 2

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)

Questo è uno dei motivi per cui i smartphone di fascia media come l'S10 Lite sono così “ambiti”: montano componenti leggermente datate, ma comunque performanti e a un prezzo invitante.

La ricarica wireless è assente, ma è presente una cablata da ben 45 W. Il sistema operativo è il OneUI di Samsung, basato su Android 10: non è la nostra versione preferita, ma è ben fatta e ricca di funzionalità e opzioni di personalizzazione. Presenta troppe app Samsung per i nostri gusti, ma potrebbero tornare utili ad alcuni utenti (si possono nascondere facilmente).

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Future)

Autonomia

  • Batteria da 4500 mAh 
  • Ricarica rapida da 45 W
  • Circa 14 ore di autonomia di riproduzione video

Valutare l’autonomia di un dispositivo non è mai facile, poiché le unità di prova hanno tutte batterie nuove di zecca e l'uso dello smartphone varia da utente a utente. Detto questo, possiamo raccontarvi della nostra esperienza con l'S10 Lite. In breve, siamo rimasti colpiti: la carica residua alla fine di ogni giornata, a volte si aggirava tra il 40 e il 50%, il che promette bene per il futuro.

Samsung Galaxy S10 Lite monta una batteria da 4500 mAh, come il Samsung Galaxy S20 Plus, una capacità superiore alla media (il che torna utile considerato l’ampio display da 6,7 pollici).

Nel nostro test di streaming video di due ore alla massima luminosità e con un volume ragionevolmente alto, abbiamo riscontrato un consumo del 14%, che è un punteggio discreto: equivale a circa 14 ore di visione di film tra una ricarica e l'altra, quindi, se viaggiate molto, lo smartphone potrà tenervi compagnia a lungo.

Riducendo la luminosità, la batteria potrebbe durare un paio d’ore in più, tuttavia tenendo attivi servizi come il GPS, l’autonomia diminuirà. Se non avete una powerbank o non vi piace portarla con voi, Samsung Galaxy S10 Lite dovrebbe accompagnarvi sino a fine giornata senza problemi.

Dovrei acquistare Samsung Galaxy S10 Lite?

Samsung Galaxy S10 Lite

(Image credit: Samsung)

Compratelo se...

Cercate uno smartphone con un buon rapporto qualità-prezzo

I top di gamma costano troppo? Le specifiche, la fotocamera e la durata della batteria dell'S10 Lite sono degne di un modello premium e costa molto meno.

Amate i grandi schermi

Samsung sa come produrre schermi accattivanti e il display da 6,7 pollici dell'S10 Lite è ampio e offre una gamma cromatica e una nitidezza eccellenti.

Volete uno smartphone con una notevole autonomia

Samsung Galaxy S10 Lite ha una batteria superiore alla media, che potrebbe accompagnarvi anche per due giorni. Inoltre, è in grado di riprodurre fino 14 ore di video, il che è notevole considerate le dimensioni del display.

Non compratelo se...

Avete bisogno di una connessione 5G

Samsung Galaxy S10 Lite non supporta la rete 5G e, nel 2020, sono disponibili smartphone di pari prezzo che ne possono usufruire.

Avete bisogno di un comparto fotografico premium

La fotocamera posteriore del Samsung Galaxy S10 Lite è molto buona, ma non è la migliore del settore. Se avete bisogno di un teleobiettivo, dovrete optare per un top di gamma.

Volete Android stock

L’interfaccia OneUI di Samsung ha fatto molti progressi negli ultimi anni, ma viene ancora caricata con molti bloatware, alcuni dei quali non si possono disinstallare. Per un'esperienza Android “pura”, dovreste acquistare uno smartphone della gamma Pixel.