Skip to main content

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro il confronto

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro
(Image credit: OnePlus / Apple / TechRadar)

I tempi in cui Apple dominava incontrastata il mercato di fascia alta sono un vago ricordo. 

I più recenti smartphone Android di fascia alta hanno delle specifiche tecniche e una qualità costruttiva tali da poter dare del filo da torcere anche ai migliori iPhone.

Stiamo parlando di telefoni come OnePlus 9 Pro, uno tra i pochi smartphone in commercio che possono competere e in alcuni casi superare iPhone 12 Pro.

Oggi metteremo a confronto due tra gli smartphone più potenti e ambiti in commercio, ovvero OnePlus 9 Pro e iPhone 12 Pro. 

Quale dei due riuscirà a guadagnarsi il titolo di migliore top di gamma del 2021?

Scopriamolo insieme.

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro: prezzo e disponibilità

OnePlus 9 Pro è disponibile dal 30 marzo 2021 con prezzi che vanno da 919€ per la variante da 8GB di RAM e 128GB di memoria interna e 999€ per la variante da 12GB + 256GB. 

Apple iPhone 12 Pro è disponibile dal 23 ottobre 2020 e costa un minimo di 1.189€ nel taglio da 128GB, prezzo che sale a 1,309€ per la variante da 256GB e raggiunge i 1,539€ per il top di gamma da 512GB.  

A parità di spazio d'archiviazione, iPhone 12 Pro costa circa 200€ in più di OnePlus 9 Pro, una bella differenza.

In questa sezione facciamo riferimento ai prezzi indicati dai produttori per il mercato italiano, ma tenete presente che lo street price potrebbe variare sensibilmente.

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro: design

Nonostante si tratti di due dispositivi con un livello costruttivo eccellente e un'estetica appagante, in termini di design preferiamo iPhone 12 Pro.

OnePlus 9 Pro ha una linea molto simile a OnePlus 8 Pro e OnePlus 7, e sfoggia un bel display curvo protetto da un vetro che si estende anche nella parte posteriore. La forma del comparto fotografico ricorda molto quella dei modelli precedenti, come anche il telaio in alluminio. 

OnePlus ha provato a rinfrescare il design con la nuova colorazione Morning Mist (è disponibile anche la colorazione Pine Green) che ricorda molto uno specchio annebbiato, ma nel complesso il design di OnePlus 9 Pro non ha niente di rivoluzionario.

OnePlus 9 Pro

OnePlus 9 Pro (Image credit: TechRadar)

Al contrario, iPhone 12 Pro presenta delle differenze sostanziali rispetto a iPhone 11 Pro. I bordi arrotondati sono spariti e il retro squadrato ci riporta indietro nel tempo riprendendo il design dei classici iPhone 4 e iPhone 5. 

Le colorazioni invece sono quella classiche di Apple, ovvero Argento, Grafite, Oro e Blu Pacifico.

Anche frontalmente iPhone 12 Pro è chiaramente distinguibile dai modelli precedenti e, stando a quanto dichiara Apple, dovrebbe essere quattro volte più resistente di iPhone 11 Pro grazie alla protezione Ceramic Shield. Purtroppo la parte posteriore non ha lo stesso livello di resistenza e rimane soggetta a rotture in caso di caduta.

Entrambi gli smartphone dispongono della certificazione IP68 che ne garantisce la resistenza a acqua e polvere.

iPhone 12 Pro review

iPhone 12 Pro (Image credit: TechRadar)

Passiamo alle dimensioni: OnePlus 9 Pro è più grande e misura 163.2 x 73.6 x 8.7mm contro i 146.7 x 71.5 x 7.4mm di iPhone 12 Pro. Il top di gamma Apple pesa anche meno con 189g rispetto ai 197g di OnePlus 9 Pro.

La differenza di peso sarebbe ancora maggiore se Apple avesse optato per telaio in alluminio (come quello di OnePlus 9 Pro) al posto di quello in acciaio inossidabile presente su iPhone 12 Pro. 

Entrambi i dispositivi dispongono di un tasto fisico per attivare e disattivare le notifiche. OnePlus è l'unico produttore ad aver adottato questa soluzione oltre a Apple e su OnePlus 9 Pro, oltre a attivare o disattivare la suoneria, il tasto fisico permette di gestire anche la vibrazione.

OnePlus 9 Pro

OnePlus 9 Pro (Image credit: TechRadar)

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro: display

Pur trattandosi di due ottimi display OLED, in quest'ambito c'è un netto favorito. Lo schermo di OnePlus 9 Pro è più grande, definito, luminoso e anche molto più fluido di quello di iPhone 12 Pro.

Detto questo, il display di iPhone 12 Pro rimane uno dei migliori OLED in circolazione con tempi di risposta ridotti e un'elevata fedeltà dei colori che appaiono sempre luminosi e vibranti, come da tradizione Apple.

Il display da 6.1 pollici di iPhone 12 è uno dei più piccoli tra gli smartphone di fascia alta, e grazie a una risoluzione di 1170 x 2532 e 640 ppi garantisce immagini spettacolari rimanendo sempre un gradino sopra ai classici display FHD+.

iPhone 12 Pro

iPhone 12 Pro (Image credit: TechRadar)

Del resto nemmeno il display di OnePlus 9 Pro è un tipico FHD+ e vanta una risoluzione QHD 1440 x 3216 e una superficie totale di 6.7 pollici con ben 525 ppi.

Entrambi i display si comportano molto bene quando esposti alla luce diretta del sole, ma i 1300 nit di OnePlus 9 Pro riescono a garantire una luminosità migliore rispetto ai 1200 nit di iPhone 12 Pro, anche se di poco. 

Entrambi i display hanno un ottimo livello di contrasto  e coprono il 100% della gamma di colore DCI-P3.

La differenza più evidente sta nella fluidità. Il display di OnePlus 9 è in grado di variare la frequenza d'aggiornamento tra 1Hz e 120Hz grazie alla tecnologia LTPO, raggiungendo frequenze di touch sampling da 360Hz in modalità gaming. 

iPhone 12 Pro ha un display da 60Hz con touch sampling da 120Hz

Come detto in precedenza, iPhone 12 Pro dispone del miglior display 60Hz che potete trovare su uno smartphone, ma in quest'ambito deve cedere il passo all'ottimo schermo di OnePlus 9 Pro.

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro: fotocamera

Gran parte di questo confronto si basa sulla fotocamera.

Apple utilizza alcuni trai i migliori sensori presenti sugli smartphone odierni, e la qualità dei colori delle foto scattate con iPhone 12 Pro non ha eguali. 

Il comparto fotografico di iPhone 12 Pro è composto da tre sensori da 12MP di cui un grandangolare, un ultra grandangolare e un teleobiettivo da 2x. Come su iPhone 11 Pro è presente uno scanner LiDAR per migliorare la profondità di campo e la messa a fuoco in notturna. Ottime come sempre le app AR per la realtà aumentata.

iPhone 12 Pro review

iPhone 12 Pro (Image credit: TechRadar)

OnePlus 9 Pro dispone di quattro sensori: un grandangolare da 48MP, un ultra-grandangolare da 50MP, un teleobiettivo da 8MP con zoom 3.3x e un sensore monocromo da 2MP del quale non comprendiamo il senso.

Il sensore principale di iPhone 12 Pro con apertura f/1.6 è più luminoso rispetto al grandangolare f/1.8 di OnePlus 9 Pro.

iPhone 12 Pro può scattare nel nuovo formato Apple ProRAW, che conserva una grande quantità di dati per consentire di lavorare sui singoli aspetti dell'immagine e al contempo produce uno scatto migliorato grazie al software computazionale. A questo si aggiunge la nuova tecnologia Apple Smart HDR 3 che migliora significativamente i processi di elaborazione delle immagini.

iPhone 12 Pro può contare su un'ottima modalità notturna disponibile su tutti e quattro i sensori, inclusa la fotocamera frontale. OnePlus 9 Pro dispone di una funzione simile detta Nightscape, che tuttavia è presente solo sui due grandangolari. 

Dal canto suo, OnePlus 9 Pro può scattare file RAW 12-bit in modalità manuale e supporta il Digital Overlap HDR, un sistema che riduce il ghosting tipico degli scatti HDR acquisendo immagini a breve e lunga esposizione in rapida successione.

OnePlus 9 Pro

OnePlus 9 Pro (Image credit: TechRadar)

Per creare un prodotto davvero concorrenziale, OnePlus si è rivolta a Hasselblad, uno dei brand più gettonati in ambito fotografico professionale. La scelta dell'azienda cinese ha portato a risultati tangibili, e i colori prodotti dalle fotocamere di OnePlus 9 Pro sono davvero sbalorditivi. 

Pur avendo sensori con caratteristiche diverse e una serie di app dedicate che operano su livelli differenti, entrambi i contendenti sono tra i migliori cameraphone che abbiamo mai provato. iPhone 12 Pro si è rivelato migliore nel punta e scatta con fotografie molto dettagliate e sempre ben esposte in tutte le modalità di scatto. In generale, il top di gamma Apple è un tuttofare eccellente e si comporta meglio negli scatti in notturna.

OnePlus 9 Pro sbaglia di più del suo rivale, ma rimane comunque molto valido in modalità full-auto. Se invece si parla di scatti manuali, la modalità Pro del software Hasselblad fa la differenza, consentendo di regolare i parametri di scatto con un sistema molto simile a quello delle recenti fotocamere mirrorless full frame.

Per quanto riguarda i video invece, Apple si dimostra ancora una volta una spanna sopra alla concorrenza. iPhone 12 Pro può registrare video 4K 60fps in Dolby Vision, qualcosa di davvero sbalorditivo per uno smartphone.

Dalla sua OnePlus 9 Pro raggiunge 30fps in 8K e 120fps 4K, anche se la qualità complessiva dell'immagine, la gamma dinamica e i colori rimangono un ambito nel quale Apple non teme rivali.

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro: specifiche e prestazioni 

Non è semplice mettere a paragone i top di gamma Apple e Android dato che utilizzano sistemi operativi differenti.

Possiamo affermare con certezza che sia iPhone 12 Pro che OnePlus 9 Pro sono equipaggiati con i migliori componenti hardware disponibili per i loro OS.  iPhone 12 Pro monta l'ultimo chip Apple A14 Bionic, mentre OnePlus 9 Pro equipaggia il top di gamma Qualcomm Snapdragon 888

Entrambi i processori sono costruiti con il processo produttivo a 5nm, ma il chip Apple ha qualcosa in più in termini di potenza pura.

OnePlus 9 Pro è disponibile nelle varianti da 8GB o 12GB di RAM LPDDR5, mentre iPhone 12 Pro si ferma a 6GB, ma come detto in precedenza questi numeri hanno un valore relativo in quanto entrambi i modelli sono pensati per dare il meglio con il sistema operativo di riferimento.

Mettendo a paragone i due smartphone in dei test benchmark Geekbench 5, iPhone 12 Pro ha ottenuto un punteggio multi-core di 3,900 e di 1,600 in single-core. OnePlus 9 Pro ci è andato vicino con 3,600 punti in multi-core, mentre in single core la differenza è sostanziale e il top di gamma Android si è fermato a 1,100 punti.

Le differenze diventano ancora più evidenti in ambito GPU, dove il chip A14 di Apple stacca di netto il rivale Snapdragon 888.

iPhone 12 Pro review

iPhone 12 Pro (Image credit: TechRadar)

Numeri a parte, quanta differenza c'è tra i due top di gamma in termini d'esperienza d'uso? Davvero poca. 

Entrambi gli smartphone sono in grado di riprodurre qualsiasi titolo al massimo delle impostazioni grafiche senza problemi o lag. Stesso discorso vale per le applicazioni di editing video e foto che su entrambi i modelli scorrono senza la minima esitazione. 

Del resto, con un processore più potente e una GPU migliore, iPhone 12 Pro dovrebbe rimanere più veloce nel tempo, anche grazie al continuo processo di ottimizzazione del sistema operativo Apple.

La gamma iPhone 12 Pro dispone anche di più varianti e parte da un minimo di 128GB per arrivare ai 512GB del top di gamma. Nessuno dei due smartphone ha uno slot di espansione per la memoria.

I sistemi operativi sono entrambi ottimi, ma iOS è leggermente più integrato con l'hardware e garantisce un esperienza d'uso complessivamente migliore. OnePlus può contare su un buon supporto e ha un sistema operativo basato sull'ultima versione di Android.

OxygenOS is è uno dei migliori sistemi operativi basati su Android e usarlo è sempre un piacere. Anche se molto dipende dai gusti personali, il fatto che OxygenOS sia estremamente personalizzabile rispetto a iOS potrebbe costituire un fattore di scelta per alcuni utenti.

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro: autonomia

OnePlus 9 Pro ha una batteria da 4,500mAh, decisamente più capiente di quella da 2,815mAh di iPhone 12 Pro.

Detto questo, è impossibile comparare l'autonomia dei due smartphone basandosi sui numeri. Android e iOS utilizzano l'hardware in maniera differente e, di norma, il sistema operativo Apple garantisce una migliore autonomia rispetto ad Android.

OnePlus 9 Pro ha un display più grande e luminoso con una frequenza di aggiornamento più elevata che, come potrete immaginare, consuma molto di più rispetto al display da 60Hz di iPhone 12 Pro.

Ciò che ne risulta, a dispetto della differenza di dimensioni della batteria, è un'autonomia molto simile. Entrambi gli smartphone riescono a raggiunge la fine della giornata senza troppi problemi con un utilizzo normale, ma se decidete di guardare un film sul treno, scattare molte foto o giocare per un ora al vostro titolo preferito, dovrete procurarvi una stazione di ricarica portatile o avere una presa vicina.

OnePlus 9 Pro

OnePlus 9 Pro (Image credit: TechRadar)

Il traguardo dei due giorni è un'utopia per entrambi i contendenti.

Pur avendo valori simili, OnePlus 9 Pro vince questa sfida grazie a un ottimo sistema di ricarica.

Il caricatore da 65W fornito nella confezione consente di effettuare una ricarica completa in appena 29 minuti. iPhone 12 Pro viene venduto senza caricatore e impiega 30 minuti per raggiungere il 50% di carica. 

OnePlus dispone anche di un sistema di ricarica wireless veloce da 50W, più del triplo rispetto ai 15W di iPhone 12 Pro.

OnePlus 9 Pro vs iPhone 12 Pro: quale scegliere?

iPhone 12 Pro e the OnePlus 9 Pro sono due smartphone degni della sigla Pro e offrono il meglio dei due mondi (Android e iOS).

iPhone 12 Pro vince in termini di design e prestazioni pure, ha una fotocamera migliore e garantisce una longevità maggiore. Dal canto suo OnePlus 9 Pro ha un display di qualità superiore, una ricarica nettamente più veloce e costa quasi 200 euro in meno nella variante da 128GB.

Trattandosi di due smartphone eccellenti, la scelta dipenderà principalmente dal sistema operativo che preferite: se volete il top in termini di display e velocità di ricarica vi consigliamo di scegliere OnePlus 9 Pro, mentre se preferite il design Apple e usate molto la fotocamera, iPhone 12 Pro potrebbe essere la scelta giusta.