Skip to main content

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: il nostro confronto

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020
(Image credit: TechRadar)

In occasione dell'evento Apple Peek Performance dell'8 marzo, a fare la parte del leone è stato indubbiamente l'annuncio dell'iPhone SE 2022. E la domanda che sorge spontanea è: "come si comporta rispetto al famosissimo predecessore, l'iPhone SE 2020?".

Prima di dare un giudizio definitivo, dovremo testare a fondo il nuovo iPhone SE 2022, ma già le specifiche tecniche sono piuttosto eloquenti.

E sebbene sembrino identici, ci sono alcune differenze sostanziali fra il nuovo iPhone SE e il predecessore di seconda generazione. Ecco il nostro confronto.

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: prezzo e disponibilità

L'iPhone SE 2022 parte da €529 per il modello da 64 GB. Quello da 128 ha un cartellino di €579, mentre lo smartphone con 256 GB di storage arriva a €699. I preordini partiranno venerdì 11 marzo, mentre la disponibilità in negozio è prevista a partire dal 18 marzo.

L'iPhone SE 2 ha raggiunto gli scaffali il 24 aprile 2020. Il modello da 64 GB partiva da €499, mentre le varianti da 128 e 256 GB costavano rispettivamente €549 e €669.

Dunque il nuovo iPhone SE costa leggermente di più rispetto al predecessore.

Evento Apple marzo 2022

Il nuovo iPhone SE 2022 (Image credit: Apple)

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: design

L'iPhone SE 2022 mantiene la stessa estetica dell'iPhone SE 2020, che a sua volta ricalcava fedelmente il design dell'iPhone 8. Dunque condividono tutti le loro origini con l'ormai venerando iPhone 6.

Di conseguenza, troveremo cornici marcate in alto e in basso e lo stesso pulsante home che agisce anche da sensore Touch ID. L'iPhone SE di seconda generazione aveva un rapporto schermo-scocca del 65,4%, che sembra restare inalterato sull'iPhone SE 3.

È un peccato che Apple abbia deciso di non osare e mantenere un design che ha ormai 7 anni mezzo. In ogni caso, l'azienda ha deciso di concentrarsi più sulle prestazioni che sull'aspetto estetico.

Come l'iPhone SE 2020, il nuovo smartphone ha la classificazione IP67, avvicinandosi dunque alla serie iPhone 13 che ha la classificazione IP68.

Nuovo iPhone SE

L'iPhone SE 2020 (qui sopra) è identico all'iPhone SE (Image credit: Apple)

In ogni caso, Apple ha deciso di intervenire sull'esterno dell'iPhone SE, rivestendo il dispositivo con lo stesso vetro resistente visto sugli iPhone 13, sia sul retro che sulla parte frontale.

Ci sono tre colori fra cui scegliere: Mezzanotte, Galassia e (PRODUCT)RED, che sono fondamentalmente le stesse colorazioni disponibili per l'iPhone SE 2, seppur con qualche minima differenza di tonalità.

Come avevamo avuto modo di constatare con l'iPhone SE 2020, anche l'iPhone SE 2022 restituisce un bel feeling in mano, a dispetto del design ormai datato.

E con il suo formato di 138,4 x 67,3 x 7,3 mm, il nuovo iPhone SE resta identico al predecessore, pur risultando più leggero di ben 4 grammi.

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: display

Anche qui, ci sono pochissime differenze fra i due smartphone. Entrambi i display sono LCD IPS da 4,7", con risoluzioni di 750 x 1334 per una densità di pixel di 326 ppi e un refresh rate di 60 Hz. Anche la luminosità è la stessa, ovvero 625 nit.

Resta da confermalo in sede di test, ma possiamo dire con un sufficiente grado di confidenza che l'iPhone SE 2022 ha esattamente lo stesso display del predecessore e, dunque, anche dell'iPhone 8.

Niente di impressionante, dunque, a fronte degli standard moderni, nemmeno se paragonati a smartphone della stessa fascia di prezzo. Ad esempio, OnePlus Nord 2 offre un display AMOLED da 6,43" con risoluzione di 1080 x 2400 e un refresh rate di 90 Hz.

Evento Apple marzo 2022

L'iPhone SE 2022 (qui sopra) monta lo stesso display del predecessore (Image credit: Apple)

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: fotocamere

Come al solito, Apple non ha fornito dettagli specifici sull'hardware, tuttavia si riferisce alla fotocamera singola da 12 MP f/1.8 dell'iPhone SE 2022 definendola un "nuovissimo sistema di fotocamere".

In termini di hardware di base, sembra identica alla fotocamera vista sull'iPhone SE 2020. Tuttavia, Apple ci ha dimostrato di saper fare grossi passi avanti grazie alle nuove tecnologie dei processori e alle capacità del software di accompagnamento.

E il sistema di fotocamere del nuovo iPhone SE sembra essere davvero sfruttato bene dal nuovo chip A15 Bionic, che consente di utilizzare diverse delle funzioni principali della fotocamera con Neural Engine vista sulla gamma iPhone 13. Ciò include le tecnologie Deep Fusion, Smart HDR4, nonché gli stili fotografici disponibili.

Apple sostiene anche che il nuovo SE vanti una migliore qualità video, specie a fronte di illuminazione scarsa. A tal proposito entrambi i sistemi di fotocamere dei due modelli confrontati sono in grado di girare video in 4K a 60 fps.

Passando alla parte frontale, la storia non cambia: entrambi gli smartphone montano fotocamere selfie da 7 MP f/2.2. Anche in questo caso, però, il chip A16 Bionic dovrebbe fare la differenza sul nuovo modello.

Nuovo iPhone SE

Entrambi i modelli montano le stesse fotocamere sul retro e sulla parte frontale (Image credit: Apple)

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: specifiche e prestazioni

Perlopiù, il nuovo iPhone SE è alquanto simile al predecessore, tuttavia c'è un aspetto in cui presenta notevoli passi avanti, ovvero le prestazioni. 

Apple ha dotato il suo nuovo smartphone economico dello stesso processore A15 Bionic visto già su iPhone 13. Di contro, l'iPhone Se 2020 montava l'A13 Bionic, già presente su iPhone 11.

Dunque, ci sono due generazioni di differenza in termini di performance. La cosa interessante è che Apple ha deciso di paragonare le prestazioni dell'iPhone SE 2022 a quelle dell'iPhone 8 anziché del SE 2. La CPU A15 Bionic è 1,8 volte più veloce dell'iPhone 8, mentre la GPU è 2,2 volte più performante.

In ogni caso, la stessa cosa è stata fatta al lancio del SE 2, quando Apple ha dichiarato che la CPU A13 Bionic era 1,4 volte più veloce dell'iPhone 8, con una GPU 2 volte più reattiva. Fondamentalmente, dunque, il nuovo iPhone SE è molto più veloce dell'iPhone SE 2020.

Il nuovo Neural Engine a 16 core consente attività come la lettura del testo in tempo reale tramite l'app della fotocamera. Sono presenti, inoltre, le funzioni di dettatura e Siri integrate.

Un altro importante passo avanti con l'iPhone SE 2022 è la presenza della connettività 5G. Dunque, anche in ambito di reti mobili, la linea SE arriva allo stesso livello offerto dalla gamma iPhone 13.

Entrambi gli smartphone sono disponibili in formati da 64, 128 e 256 GB di archiviazione. Peccato, perché avremmo voluto che anche qui il formato da 64 GB sparisse per sempre come in altri modelli.

Evento Apple marzo 2020

Il nuovo iPhone SE monta il chipset Apple A15 Bionic (Image credit: Apple)

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: batteria

Non conosciamo ancora l'effettiva capacità della batteria dell'iPhone SE 3, ma è improbabile che sia molto maggiore rispetto ai 1.821 mAh visti su iPhone SE 2. D'altro canto, Apple ha aumentato la capacità in tutta la gamma iPhone 13 a fronte di un design inalterato rispetto a iPhone 12, dunque c'è ancora speranza.

Se consideriamo che l'autonomia era uno dei principali punti deboli dell'iPhone SE 2 (abbiamo dovuto spesso ricaricarlo nel corso della giornata), speriamo davvero che Apple mantenga la promessa di una maggiore autonomia sull'iPhone SE 3. Ciò dovrebbe essere reso possibile dalla maggiore efficienza garantita dal chip A15 Bionic, insieme alla struttura chimica di nuova generazione della batteria stessa e dell'integrazione approfondita con iOS 15. In sostanza, Apple promette 15 ore di riproduzione video rispetto alle 13 dell'iPhone SE 2020.

Sempre dai comunicati stampa, si evince che l'iPhone SE 3 dovrebbe raggiungere il 50% di ricarica in 30 minuti tramite un adattatore da 20 W (non in dotazione). Apple aveva affermato lo stesso per l'iPhone SE 2 (con caricabatterie da 18 W), pertanto non vediamo l'ora di mettere alla prova le affermazioni dell'azienda.

Evento Apple marzo 2022

Si tratta dell'iPhone SE 2022 o dell'iPhone SE 2020? Provate a indovinare (Image credit: Apple)

Conclusione

Non avendo potuto testare iPhone SE 3 a fondo, possiamo trarre solo conclusioni limitate. Tuttavia, le prime impressioni suggeriscono un iPhone economico che non si è discostato più tanto dal predecessore di due anni fa.

Il design è identico, sebbene più resistente, mentre il display non ha subito alcun ritocco. Il sistema di fotocamere sembra invariato, ma abbiamo già visto il potenziale dei SoC Apple con l'iPhone SE 2.

E sempre a proposito di SoC, l'iPhone SE 3 sfrutta il chip A5 Bionic di iPhone 13, notevolmente più veloce dell'A13 Bionic del modello SE del 2020. Qui ci sono davvero miglioramenti sostanziali.

A prima vista, la mancata evoluzione radicale della gamma potrebbe deludere, tuttavia aspettiamo di provarlo con mano e a fondo per dire se Apple abbia fatto abbastanza per migliorare la propria linea di smartphone economici.