iPhone 14 arriverà in grande stile e con nuovi prodotti Apple

airpods 3 e iphone
(Immagine:: TechRadar)

Apple tende a lanciare diversi nuovi prodotti nel periodo finale dell'anno, ma sembra che iPhone 14 potrebbe essere accompagnato da una serie più numerosa di nuovi gadget. Questo è quanto sostiene un importante leaker di settore.

Siamo parlando di Mark Gurman, che nella propria newsletter settimanale Power On (Si apre in una nuova scheda) condivide notizie e indiscrezioni sul mondo Apple. Gurman cita diversi nuovi prodotti che dovrebbero arrivare "tra l'autunno 2022 e la prima metà del 2023", in altri termini, il periodo di picco per Apple.

Il pezzo forte, naturalmente, è l'iPhone 14: secondo Gurman ci saranno quattro modelli, come abbiamo già sentito da altri leaker, con iPhone 14 Max, Pro e Pro Max.

Molte delle altre informazioni fornite sui prossimi modelli di iPhone Pro sono tutt'altro che novità, come l'always-on display, la fotocamera posteriore in alta risoluzione e una fotocamera anteriore migliorata, mentre le versioni non Pro dovrebbero essere un po' meno performanti.

A seguire, ci sono gli AirPods Pro 2, sebbene non ci siano molte informazioni, a parte il desiderio di Gurman di vedere dei nuovi auricolari AirPods Pro con chip aggiornato e audio di maggiore qualità.

Si dice che Apple dovrebbe lanciare i nuovi iPad Pro per il 2022, con l'introduzione dei nuovi chipset M2. Secondo Gurman, vedremo versioni da 11 e 12,9 pollici, mentre il discusso modello da 14 pollici potrebbe arrivare l'anno prossimo.

Restando in tema iPad, un nuovo iPad (2022) entry-level con connettività 5G, un nuovo chipset e una nuova porta USB-C rientra fra i possibili arrivi, ma anche qui, niente di nuovo.

Ma a giustificare "il grande stile" titolo, sembra che arrivino anche dei nuovi smartwatch, e non solo l'Apple Watch 8 di fascia alta.

Infatti, potrebbe arrivare anche il nuovo Apple Watch SE 2, insieme a una versione rugged del modello standard, per gli appassionati di sport estremi.

Gurman cita anche diversi nuovi Mac, con varie versioni dei chipset M2, inclusi MacBook e Mac Mini.

Infine, il leaker punta a un visore per realtà mista con chip M2 e 16 GB di RAM, qualcosa di cui ci aspettavamo di sentire delle notizie al WWDC 2022 (l'evento annuale di Apple per l'annuncio di nuovi prodotti tecnologici), ma che non ha ancora debuttato.


Analisi: lancio in grande stile per iPhone 14?

Ricapitoliamo un attimo le voci che circolano al momento:

  • Quattro iPhone 14
  • Tre Apple Watch
  • Vari aggiornamenti alla linea iPad
  • AirPods Pro 2
  • Un visore per la realtà mista
  • Diversi nuovi Mac

Di solito, Apple organizza un grosso evento di lancio alla fine di ogni anno, tendenzialmente a settembre, con diversi prodotti presentati al suo interno.

Ma, considerando la lista, è improbabile di vedere tutti quei nuovi dispositivi nello stesso momento, a meno che la presentazione non duri cinque secondi ad annuncio e che quest'ultimo sia affidato a Eminem... è più plausibile aspettarsi diversi eventi.

E nemmeno questa sarebbe una grossa novità: nel 2020, l'azienda ha tenuto due eventi di lancio, uno per gli iPad e gli Apple Watch e uno per gli iPhone. Probabilmente, Apple ripeterà questa esperienza nel 2022 per tutti i prodotti citati qui sopra, o addirittura tenere un terzo evento. D'altronde, Gurman stesso prevede che alcuni di questi device potrebbero fare capolino a inizio 2023.

In ogni caso, quando si terrà l'evento di lancio di iPhone 14, se non tutte le previsioni di Gurman si dovessero rivelare azzeccate, non significa necessariamente che non vedremo affatto quei nuovi prodotti Apple.

Tom Bedford
Contributor

Tom Bedford was deputy phones editor on TechRadar until late 2022, having worked his way up from staff writer. Though he specialized in phones and tablets, he also took on other tech like electric scooters, smartwatches, fitness, mobile gaming and more. He is based in London, UK and now works for the entertainment site What To Watch.


He graduated in American Literature and Creative Writing from the University of East Anglia. Prior to working on TechRadar, he freelanced in tech, gaming and entertainment, and also spent many years working as a mixologist. He also currently works in film as a screenwriter, director and producer.

Con il supporto di