Recensione iPad 10.9 (2022)

L'iPad 10.9 base è diventato grande

Apple iPad 10.9 (2022)
(Image: © Future / Lance Ulanoff)

Verdetto

Apple ha efficacemente cambiato l'estetica dell'iPad base, rendendolo molto più simile al design di iPad Pro. Il risultato è un tablet di alta qualità e versatile, in grado di soddisfare un'ampia fetta di utenti, da chi lo usa per lo svago e la visione di contenuti a chi necessita di un iPad per la scuola o il lavoro. Non abbiamo apprezzato l'aumento di prezzo, così come la mancanza di supporto per Apple Pencil 2, ma nonostante tutto il nuovo iPad 10.9 è uno dei migliori tablet dell'anno.

Pros

  • +

    Design rinnovato

  • +

    Fotocamere e prestazioni migliorate

  • +

    Buona batteria e connettività migliorata

Cons

  • -

    Manca il supporto per Apple Pencil 2

  • -

    Lo schermo riflette un po' troppo la luce

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

iPad 10.9 (2022): recensione breve

iPad 10.9 (2022) è il nuovo modello base di iPad e segna un punto di svolta nell'evoluzione delle linee di tablet Apple. L'iPad 2021 di scorsa generazione, dotato di porta Lightning e pulsante Home fisico, non è stato discontinuato, ma di certo ha i giorni contati. Il nuovo iPad 10.9 è il futuro degli iPad "economici", un prodotto maturo indirizzato sia al consumo di contenuti che alla produttività.

Il nuovo iPad ha molti pregi, tra cui la gamma di colori tra cui scegliere. L'estetica è la stessa introdotta con l'iPad Pro 2018, quindi non troviamo più i bordi arrotondati e le ingombranti cornici bianche. Ora abbiamo una scocca e bordi piatti tutto intorno al corpo del dispositivo, un punto di svolta dal punto di vista del design che non vedevamo dall'introduzione di iPad Air nel 2013.

Il nuovo modello è anche più leggero rispetto alla scorsa generazione e, naturalmente, al modello originale. Questo cambiamento giova soprattutto alla portabilità del dispositivo.

La cosa migliore di iPad 10.9 (2022) è la sua versatilità, che lo rende adatto per le più disparate attività oltre al consumo di contenuti. É perfetto per leggere articoli e giornali, navigare su Internet, guardare video, partecipare a riunioni, editare video e storie su Instagram, prendere appunti, scattare foto e registrare video, disegnare e addirittura creare semplici animazioni.

Come ormai tutti sappiamo, ora i tablet Apple sono dotati del sistema operativo proprietario iPadOS 16, progettato specificamente per gli iPad in modo da migliorarne le attività di multi-tasking e renderli più facili da utilizzare, con un'esperienza simile a quella di un notebook.

iPad 10.9 (2022) screen at angle

Il nuovo iPad 10.9 (2022) è molto simile ad iPad Air. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

iPad 10.9 (2022) non supporta Apple Pencil di seconda generazione, il che è piuttosto frustrante, e approfondiremo questo dettaglio nella sezione dedicata.

Il nuovo iPad non delude dal punto di vista delle fotocamere: quella posteriore è stata migliorata rispetto allo scorso anno, mentre frontalmente troviamo lo stesso sensore ultra-grandangolare da 12MP. Inoltre, Apple ha deciso di spostare la fotocamera sul lato orizzontale più lungo, il che la rende ideale per le videochiamate.

Il prezzo da pagare per un comparto fotografico migliore e ben studiato, il nuovo design e la nuova CPU A14 Bionic parte da ben 589€.

Nonostante il prezzo e l'assenza della compatibilità con Apple Pencil di seconda generazione abbiamo apprezzato questo tablet per potenza, versatilità e fruibilità.

iPad 10.9 (2022): prezzo e disponibilità

  • 64GB Wi-Fi: 589€
  • 64GB Cellular: 789€
  • 256GB Wi-Fi: 789€
  • 256GB Cellular: 989€

Rispetto alla scorsa generazione il prezzo di iPad 10.9 (2022) è aumentato di ben 200€, visto che il modello di nona generazione costava €389, nella versione Wi-Fi + Cellular da 64GB. Ora Apple ha alzato il prezzo anche di quello: il modello vecchio resta in catalogo, infatti, ma costa 50 euro in più.

Vale la pena notare che il nuovo iPad include il supporto 5G, anche se questo non giustifica un rincaro simile.

iPad 10.9 (2022) è disponibile sul sito ufficiale Apple e presso i rivenditori autorizzati dal 26 ottobre 2022.

iPad 10.9 (2022) screen

iPad 10.9 (2022) ha uno schermo più grande e cornici più sottili. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)
  • Punteggio: 3.5/5

iPad 10.9 (2022): design e materiali

  • Nuovo design simile a quello di iPad Air
  • Qualità costruttiva e dei materiali ottima
  • Posizione migliore della fotocamera frontale
  • Pulsante Touch ID

iPad 10.9 (2022) back

Il nuovo iPad nel colore Giallo. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

La più grande differenza tra il nuovo iPad e quello di scorsa generazione è il design. É stato completamente rinovato per avvicinarsi a quello di iPad Air 5, con un telaio in alluminio che a prima vista è praticamente indistinguibile da quello della serie Air, anche se guardando più approfonditamente ci sono alcune differenze.

iPad 10.9 (2022) in Smart Folio side

Niente pulsante fisico Home? No problem! Ora ci sono il Touch ID e il pulsante di accensione e sblocco sul lato del nuovo iPad. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Il nuovo iPad misura 248,8mm x 179,5mm x 7mm e pesa 477 grammi, quindi è leggermente più grande e pesante (e decisamente più spesso) di iPad Air.

iPad 10.9 (2022) in Smart Folio side

Questo è il primo iPad base dotato di porta USB-C al posto della Lightning. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Le differenze di peso e dimensioni rispetto all'iPad di scorsa generazione sono minuscole, mentre troviamo una serie di somiglianze per quanto riguarda il posizionamento della fotocamera posteriore da 12MB e il flash, della porta USB e degli altoparlanti lungo uno dei lati più corti. Anche i pulsanti per il Touch ID, l'accensione, lo sblocco e il bilanciere del volume sono collocati in posizione analoga.

L'iPad di nona generazione aveva un pulsante Home fisico con tecnologia Touch ID e una porta Lightning. Il nuovo iPad, invece, abbandona entrambi.

Abbiamo apprezzato il nuovo pulsante di accensione e sblocco con Touch ID. Il sistema vi guida alla registrazione di due impronte digitali, in modo che lo sblocco del dispositivo sia un'operazione comoda sia in modalità ritratto che paesaggio. Questa piccola accortezza è stata molto gradita, e dobbiamo dire che il nuovo meccanismo Touch ID funziona bene tanto quanto il pulsante Home originale.

Nell'ambito dei migliori tablet, dobbiamo dire che il nuovo iPad presenta uno tra i design più belli e resistenti. Il corpo restituisce una sensazione di solidità e non è per niente instabile o scivoloso quando maneggiato.

Punteggio: 4/5

iPad 10.9 (2022): display

  • Schermo decisamente migliorato
  • Si può notare l'assenza di un rivestimento anti-riflesso
  • Più pixel
  • Luminosità invariata

iPad 10.9 (2022) front camera filter view

Il display Liquid Retina di ipad 10.9 (2022). (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Per il nuovo iPad 10.9 (2022) Apple ha sostanzialmente adottato lo stesso display Liquid Retina retroiluminato a LED di iPad Air. Con una risoluzione di 2360 x 1640 pixel (264 ppi), il miglioramento rispetto alla scorsa generazione è notevole. Rimane uguale la luminosità massima di 500 nit (più che sufficiente per utilizzare il tablet alla luce del sole diretta), così come il display TrueTone che regola la luminosità e la temperatura in base alle condizioni ambientali.

A differenza di iPad Air, il display di iPad 10.9 non è completamente laminato e non include un rivestimento anti-riflesso, un piccolo difetto che talvolta si nota, soprattutto se si utilizza l'iPad all'aperto.

Per il resto si tratta di un display ad ampia gamma cromatica eccellente, in tutte le situazioni. É perfetto per guardare la galleria di foto e guardare contenuti in HD su Netflix, oltre che per giocare grazie alla sua ottima reattività.

Quanto utilizzato con Apple Pencil imita perfettamente un foglio di carta in versione digitale, dando proprio l'impressione di scrivere e disegnare con una penna o una matita dalla punta fine. Come già accennato, lo schermo è molto reattiva, quindi non correrete il pericolo di disegnare o scrivere troppo velocemente e che Apple Pencil non riesca a starvi dietro. Questo, naturalmente, è merito della CPU A14 Bionic, che analizzeremo tra non molto.

  • Punteggio: 4/5

iPad 10.9 (2022): fotocamere

  • La fotocamera posteriore da 12MP è un upgrade utile
  • La fotocamera frontale riposizionata è una grande aggiunta
  • Ancora niente modalità Ritratto per nessuna delle lenti
  • Manca la modalità Cinematografica 

iPad 10.9 (2022) rear camera

La fotocamera posteriore dell’iPad 10.9 (2022) è gestita da un sensore da 12MP grandangolare. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Rispetto alle fotocamere dell'iPad di 9a generazione, almeno uno dei due obiettivi dell'iPad 10.9 rappresenta un notevole upgrade. Come fotocamera posteriore, al posto di un sensore da 8MP, ora ne abbiamo uno da 12MP f/1.8.

È molto simile alla fotocamera posteriore da 12MP dell'iPad Air, persino nell'autofocus per pixel. Funge anche in modo eccellente da videocamera, essendo capace di riprendere video fino a 4K a 60fps.

Frontalmente troviamo la fotocamera ultrawide da 12MP, che sembra essere rimasta sostanzialmente invariata rispetto alla fotocamera FaceTime dell'iPad di 9a generazione. Supporta ancora i video a 1080p e offre un campo visivo ultra ampio di 122°, che la fotocamera utilizza per il CenterStage.

Si tratta di una funzione gestita via software che consente di mantenere il centro sullo schermo spostando la finestra di visualizzazione all'interno di un'inquadratura molto ampia. È molto efficace e ogni volta che abbiamo fatto una videochiamata, le persone da entrambi i lati si sono meravigliate di come la nostra videocamera sembrasse essere su una sorta di gimbal intelligente.

iPad 10.9 (2022) front camera new position

La videocamera FaceTime è stata posizionata dove avrebbe sempre dovuto stare. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Parlare di videochiamate e della fotocamera frontale ci porta a una delle differenze più significative tra questo tablet e praticamente tutti gli altri della linea iPad: Apple ha finalmente spostato la fotocamera frontale sul bordo lungo del dispositivo. Ora, invece di doverci ricordare di guardare il lato sinistro dell'iPad quando è in modalità orizzontale, che rappresenta praticamente il modo in cui effettuiamo tutte le nostre videochiamate, possiamo semplicemente guardare direttamente lo schermo, o la sottile cornice appena sopra di esso. È molto più naturale e immaginiamo che i possessori di iPad Air siano invidiosi di questa funzionalità che manca nel loro dispositivo.

Siamo rimasti un po' sorpresi dal fatto che nessuna delle fotocamere supporti la modalità Ritratto o la più recente modalità Cinematografica per i video. Certo, prima erano necessarie due fotocamere per creare questi effetti bokeh, ma ora anche l'iPhone SE, entry-level e con una sola fotocamera posteriore, è in grado di gestire la modalità Ritratto, mentre l'iPhone 14 ha la modalità Cinematografica. È una limitazione hardware del A14 Bionic? Ne dubitiamo.

La qualità dell'immagine di queste due fotocamere è generalmente molto buona. Non si tratta delle migliori fotocamere di Apple, né del miglior processore di segnale d'immagine, ma le foto che abbiamo scattato appaiono nitide, dettagliate e precise nei colori.

  • Punteggio: 3.5/5

iPad 10.9 (2022): due fotocamere

  • Fotocamera posteriore grandangolare: 12MP (f/1.8)
  • Fotocamera frontale ultra-grandangolare: 12MP (122°, f/2.4)

Prove della fotocamera

iPad 10.9 (2022): supporto Apple Pencil e Magic Keyboard

  • Non supporta Apple Pencil di seconda generazione
  • L’attuale Pencil è ancora valida, fate in modo di non perderla
  • La nuova Magic Keyboard Folio è ottima per la produttività
  • Forse due pezzi separati per la Magic Keyboard non sono l’ideale
  • I tasti funzione sono davvero utili (dimenticatevi del tasto di blocco)

iPad 10.9 (2022) in Magic Keyboard Folio showing USB-C port

iPad 10.9 (2022) in Magic Keyboard Folio con porta USB-C a vista. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Che iPad 10.9 sia un prodotto ideale sia per lavorare che giocare è dimostrato dalla nuova Magic Keyboard Folio (a partire da €299). Si tratta della prima cover in due pezzi di Apple, un’aggiunta eccellente e meritevole per il vostro iPad, soprattutto se volete trasformare il vostro tablet in un dispositivo da intrattenimento ma anche in uno strumento di lavoro.

Una parte della Magic Keyboard Folio copre l’intera zona posteriore dell’iPad. Grazie ai suoi magneti potenti, si fissa alla scocca, con un intaglio per la fotocamera e il flash LED. Due terzi della parte posteriore costituiscono anche un supporto che si separa dalla struttura della cover per tenere il tablet a un angolo di circa 90°. 

iPad 10.9 (2022) rear camera closeup

iPad 10.9 (2022) - dettaglio della fotocamera posteriore. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Il magnete della tastiera, lungo e sottile, si fissa al bordo più lungo dell’iPad, dove si trova il nuovo connettore a tre contatti (un’altra differenza rispetto all’iPad Air), mentre la barra rigida si collega alla nuova tastiera tramite una striscia flessibile. Si tratta della prima tastiera Folio a offrire una serie di tasti funzione sulla fila superiore dei tasti disponibili. Per noi, è un’aggiunta più che gradita, fatta eccezione per il tasto di blocco in alto a destra, che tendiamo a premere per errore come se fosse il tasto “Backspace”.

Detto questo, la tastiera è ampia e tutti i tasti hanno una corsa da 1 mm molto soddisfacente. E il touchpad è altrettanto grande e reattivo.

Insieme, Magic Keyboard Folio e iPad 10.9 garantiscono un’esperienza d’uso così piacevole che abbiamo utilizzato la combo come il nostro primo strumento di lavoro durante gli spostamenti verso l’ufficio. La staffa regolabile consente di tenere il tablet perfettamente in equilibrio sulle gambe, con un’angolazione perfetta per lo schermo. Inoltre, anche guardare Netflix tornando a casa è stato piacevolissimo.

Magic Keyboard Folio

Siamo perplessi sui due pezzi distinti, ma tenere il tablet sulle gambe risulta comodo. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Vale la pena sottolineare che amiamo ancora usare Apple Pencil di prima generazione con l’iPad 10.9. Si tratta di un ottimo complemento per prendere appunti e disegnare, ma resta un prodotto di prima generazione, mentre tutto quello che riguarda il nuovo iPad 10.9 (2022) grida “next-gen” ai quattro venti, inclusa la neo arrivata porta USB-C. 

Drawing on the iPad 10.9

(Image credit: Future / Lance Ulanoff)

La versione originale di Apple Pencil è stata creata per la porta Lightning, tanto che ha pure un connettore dedicato su un’estremità. Apprezziamo lo sforzo di Apple di non costringere gli utenti di vecchia data a rimpiazzare un dispositivo ancora funzionante facendo l’upgrade a questo nuovo iPad, ma ciò non giustifica il fatto che la nuova Apple Pencil non sia supportata affatto..

Certo, ci sono dei problemi che non possiamo non riconoscere. Apple Pencil 2 è un dispositivo a ricarica wireless, e il nuovo iPad non supporta questa tecnologia. Magari, Apple avrebbe potuto includerla e aumentare un po’ il prezzo. D’altronde, chi ha già una vecchia Pencil ancora funzionante può evitare di spendere €149 per una nuova stilo, cosa che sarebbe stata probabilmente obbligatoria nel caso in cui l’iPad avesse supportato la nuova generazione.

iPad 10.9 (2022) cable with Apple Pencil and adapter

iPad 10.9 (2022) - cavo con Apple Pencil e adattatore. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Capiamo il dilemma, ma la soluzione di Apple appare un po’ pigra.

Da un lato, però, dobbiamo tenere conto delle limitazioni intrinseche del primo modello di Pencil. Ad esempio, ci sono problemi nella comunicazione dello stato di carica. Nel nostro caso, ci sono state situazioni in cui non abbiamo capito che Pencil fosse scarica finché non ha smesso di funzionare..

In questi casi, occorreva ricaricare il dispositivo, e l’unico modo per farlo è attraverso l’adattatore Lightning - USB-C, ora in dotazione con il vecchio modello di Pencil. Diciamo che non è l’ideale.

iPad 10.9 (2022) Apple Pencil adapter

(Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Ogni volta che dovevamo caricare la nostra Pencil, temevamo di perdere il coperchio che protegge il connettore. E anche durante l’uso, abbiamo comunque sentito la mancanza di Pencil 2, già solo per il fatto di poterla fissare magneticamente all’iPad Air o all’iPad Pro. Purtroppo, non c’è un posto dove riporre Apple Pencil di prima generazione, e tende a rotolare allegramente sul tavolo, in direzione del pavimento.

Se da un lato Apple fa bene a non dimenticare i milioni di utenti che hanno già la prima Apple Pencil, e se apprezziamo la decisione di non alzare ulteriormente il prezzo dell’iPad, crediamo che sarebbe stato opportuno ricercare una soluzione alternativa per accontentare tutti.

iPad 10.9 (2022): audio

Il nuovo iPad eredita gli altoparlanti stereo orizzontali di iPad Air, che abbiamo apprezzato per la potenza e la nitidezza. Gli alti sono ben definiti, con ottimi medi. I bassi latitano un po’, ma l’esperienza generale è buona sia guardando film che in gaming.

In ogni caso, abbiamo avuto l’abitudine di collegare i nostri AirPods Pro 2 al tablet, cosa molto gradita dai nostri colleghi in ufficio! 

iPad 10.9 (2022): prestazioni e autonomia

  • A14 Bionic è lo stesso processore dell’iPad Air di 4a generazione
  • Molti passi avanti rispetto all’iPad di 9a gen
  • La batteria dura fino a un giorno, a seconda di come lo usate

Di solito, la presenza di una CPU vecchia di due anni in un nuovo dispositivo mobile potrebbe essere un punto negativo, tuttavia la serie A dei chip Apple non sono da sottovalutare. L’A14 Bionic di iPad si affida a sole 4 GB di RAM, ma rimane un sistema reattivo e in grado di gestire diverse app alla volta, inclusi programmi di video-editing, con prestazioni in gioco degne di una console.

Inoltre, c’è abbastanza potenza per godervi al massimo le migliori app AR, giochi inclusi. Ci siamo divertiti tanto con Monster Park, a scappare da un T-Rex alquanto famelico che si aggirava nel nostro ufficio di casa.

iPadOS 16 AR

AR su iPad 10.9 (2022). (Image credit: Future)

L’autonomia è fondamentalmente la stessa dell’ultimo iPad. Senza toccare le impostazioni e usando il tablet a lavoro, durante gli spostamenti e in casa, lasciandolo per la notte senza ricaricarlo per poi riprenderlo l’indomani, l’iPad 10.9 (2022) ha funzionato ininterrottamente per circa 22 ore prima di scaricarsi. 

Usandolo in modo più costante per lo streaming e le videoconferenze, abbiamo registrato un’autonomia che andava dalle otto alle 10 ore. Come sempre, la durata effettiva dipende principalmente dall’uso che se ne fa.

Con il caricabatterie da 20 W e il cavo USB-C intrecciato in dotazione, abbiamo caricato l’iPad da 0 al 26% in 30 minuti. Sebbene non sia velocissimo, c’è il vantaggio che non occorre comprare un adattatore a parte.

  • Punteggio: 4/5

iPad 10.9 (2022): connettività

  • Connessione 5G (dallo stesso operatore) più costante rispetto agli iPhone 
  • Wi-Fi 6

L'iPad 10.9 è il primo iPad in versione base a includere il 5G (il nostro è stato configurato con un numero eSIM, ma c'è anche uno slot SIM standard). La connettività 5G non arriva però in via del tutto gratuita: un iPad 10.9 2022 5G con 64 GB di RAM viene a costare 589 euro.

Secondo noi però ne vale la pena: non c'è niente di meglio che tirare fuori l'iPad dalla borsa, aprire la custodia Magic Keyboard Folio e mettersi al lavoro, ovunque ci si trovi. La connettività sulla rete Verizon è stata eccellente e costante, persino migliore di quella ottenuta con il nostro iPhone 14 Pro sulla stessa rete. Questo è dovuto principalmente al fatto che abbiamo usato il 5G interno dell'iPad per connetterci e non, come spesso facciamo con il nostro portatile, connetterci al 5G dell'iPhone tramite tethering. Con un passaggio in meno, i tempi di risposta della navigazione sono ovviamente più immediati.

Questa soluzione è molto più fluida ed efficiente. Ovviamente la connessione 5G non è gratuita e si pagherà un ulteriore canone mensile per accedere alla comodità di connettersi e lavorare praticamente ovunque. Tuttavia, non ci siamo limitati a lavorare. A un certo punto ci siamo goduti lo streaming di Netflix. Guardando uno dei nostri programmi preferiti. Lo streaming non ha mai perso la connessione e abbiamo goduto di video di qualità HD per tutto il tragitto verso casa.

  • Punteggio: 4/5

iPad 10.9 (2022): software

  • iPadOS 16 rappresenta un aggiornamento solido 
  • Niente Stage Manager
  • Lift Subject è ancora più divertente sul grande schermo dell'iPad 

iPadOS 16 Home Screen

Schermata iniziale di iPadOS 16. (Image credit: Future)

iPadOS 16 rende l'iPad molto più simile a un vero e proprio dispositivo ibrido, ma la versione che troverete sull'iPad 10.9 (2022) non include una delle novità principali: Stage Manager. Si tratta di un gestore di desktop e multitasking di livello superiore che consente di mantenere visibili le raccolte di app aperte in una colonna a sinistra. L'abbiamo usato in versione beta su altri sistemi e lo troviamo piuttosto utile, anche se non ci piace il fatto che riduca le dimensioni della schermata principale delle app per iPad.

Perché non è stato incluso? Semplice: questo iPad monta un A14 Bionic e non l'M1 o l'M2 di Apple, e questo chip non supporta questa funzione.

In compenso ci sono aggiornamenti interessanti, come la possibilità di condividere gruppi di schede Safari (utile se, ad esempio, si sta cercando di pianificare un viaggio e si vogliono condividere i risultati delle destinazioni di una dozzina di siti di viaggio).

iPadOS 16 Lift Subject

iPadOS 16 Lift Subject consente di sollevare il soggetto da uno sfondo e di rilasciarlo dove serve.  (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

C'è anche l'incredibile funzionalità Lift Subject per le immagini. Con questa funzione possiamo tenere il dito su qualsiasi soggetto (o gruppo di soggetti) di qualsiasi foto, praticamente di qualsiasi provenienza (lo abbiamo fatto con un'immagine vecchia di dieci anni), rimuoverlo dallo sfondo e rilasciarlo in un'e-mail, in Note, in Messaggi e nella maggior parte delle altre app che accettano il copia e incolla. 

iPadOS 16 Live Text

Quasi tutto il testo presente nei video è ora in trasmesso in diretta. (Image credit: Future)

Con la funzione Live Text di Apple è possibile estrarre il testo da qualsiasi video. Questa funzione consente di copiare, cercare e in pratica trattare il testo nei video come fareste su un normale testo su file di documento.

iPadOS 16 offre anche l'annullamento dell'invio di posta elettronica e l'annullamento e la modifica di Messaggi. Tutte queste funzioni sono ben implementate ma ci sono dei limiti, come era lecito aspettarsi. Per quanto riguarda l'annullamento delle e-mail, ad esempio, l'opzione è disponibile solo per 20 o 30 secondi, dopodiché scompare.

Più in generale, la piattaforma iPadOS è una vera e propria piattaforma ibrida, in grado di fare molte delle cose che un tempo erano appannaggio esclusivo dei desktop. Quando abbiamo provato ad editare filmati di 10 anni fa, è bastato collegare un adattatore da USB-C a USB, inserire la vecchia unità flash coi filmati al suo interno, e abbiamo cercato i filmati che ci interessavano nell'unità attraverso l'app Adobe Premiere Rush. È stato semplice come collegare un'unità disco su un PC. Allo stesso modo, è stato facile trascinare le immagini da Foto sull'unità flash e poi caricarle su un altro sistema per questa recensione.

  • Punteggio: 4.5/5

Conclusione

Questo indubbiamente un nuovo inizio per quello che è probabilmente l'iPad più popolare di Apple. È ora un tablet moderno che finalmente include la maggior parte delle caratteristiche dei modelli superiori, che rendono così attraenti prodotti come ad esempio l'iPad Air.

Il nuovo look pulito e leggermente più mainstream si addice all'obiettivo più serio dell'iPad 10.9, mentre i nuovi colori, come il giallo della nostra unità in prova, o il blu e il rosso che sono pure disponibili, ne attenuano il fascino.

È un tablet che si pone a metà tra un dispositivo consumer destinato all’intrattenimento e uno adatto alla produttività ultraleggera. L'A14 Bionic non è più una CPU mobile top di gamma, ma è ancora straordinariamente potente e ha abbastanza cavalli sotto al cofano per gestire attività divertenti e produttive.

Non siamo entusiasti di come è stata gestita la Pencil e vorremmo che Apple avesse pensato a una soluzione migliore per supportare entrambe le generazioni di questo utilissimo strumento, ma per chi ha ancora la Pencil originale (e anche per chi vuole acquistarne con il nuovo adattatore incluso con un nuovo iPad), è ancora un'eccellente stylus digitale.

Ci piace anche la Magic Keyboard Folio. Ricordate solo che aggiungerla al vostro kit costerà almeno 299 euro.

Sebbene il prezzo ci preoccupi un pochino, il miglioramento della fotocamera, del design, delle prestazioni generali e dell'utilità dell'iPad 10.9 lo rendono ancora un buon affare per chi vuole sperimentare il futuro della linea iPad di Apple.

iPad 10.9 (2022): punteggio

Swipe to scroll horizontally
AttributesNotesRating
DesignEccellente, con materiali e struttura di buona qualità, distintivo4/5
DisplayTecnologia dello schermo più che soddisfacente4/5
PrestazioniApple prende tutto il meglio della CPU utilizzata due anni fa su iPhone 124/5
FotocameraMolti miglioramenti e prestazioni più che adeguate3.5/5
BatteriaAutonomia nella media4/5
SoftwareiPadOS è un software versatile, perfetto per produttività e svago4.5/5
Qualità-prezzoApple perde un po' di punti per il prezzo troppo alto3.5/5

Dovrei acquistare iPad 10.9 (2022)?

Compratelo se...

Volete un iPad moderno a un prezzo ragionevole

É vero, non si tratta di un dispositivo economico, ma questo iPad presenta tutte le funzioni di ultima generazione senza arrivare al prezzo richiesto per iPad Air o iPad Pro.

Volete uno schermo più grande

Come suggerisce il nome, iPad 10.9 ha uno schermo più grande rispetto al modello precedente.

Siete pronti a lasciare pulsante Home e porta Lightning.

Questo iPad è l'evoluzione della tecnologia Apple, integra una porta USB-C e abbandona il pulsante Home fisico.

Non compratelo se...

Volete un tablet economico

Apple ha alzato il prezzo dell'iPad modello base, che è un dispositivo costoso nonostante si tratti dell'iPad più economico.

Volete usare l'ultima Apple Pencil

L'ultima Apple Pencil non è supportata dal nuovo iPad. Se volete usarla, meglio scegliere iPad Air.