Skip to main content

iPhone 11 Vs iPhone XS

iPhone 11 vs iPhone XS
(Image credit: Apple)

Apple ha rivoluzionato i nomi dei modelli di iPhone per il 2019: iPhone 11 potrebbe sembrare l'aggiornamento di iPhone XS. Ma in realtà è il successore di iPhone XR, il più economico e popolare modello del 2018.

Il tentativo è quello di togliere a questo modello il marchio di "economico", anche se costa notevolmente meno dei modelli Pro.

Ma allora iPhone 11 si può definire un aggiornamento di iPhone XS? In qualche modo si, ma le cose non sono così semplici come sembrano.

iPhone 11 vs iPhone XS: design

iPhone 11 colpisce di più di iPhone XS prima di tutto perché è più largo e poi perché è disponibile in ben sei colori al posto di tre. 

Sarà infatti possibile scegliere tra nero, verde, giallo, viola, rosso e bianco. Tutti colori di moda e molto dinamici che vogliono offrire un'immagine più giovane al nuovo iPhone 11.

iPhone 11 ha il retro in un nuovo tipo di vetro temperato. Il quadrato con le fotocamere sporge leggermente e Apple ha scelto di usare un unica lastra di vetro per dare un effetto più continuo. 

The iPhone 11 nei suoi tanti colori

The iPhone 11 nei suoi tanti colori

(Image credit: Apple)

Entrambi gli smartphone sono realizzati con un mix di vetro e metallo. I due pannelli di vetro sono sul retro e naturalmente sul davanti mentre una banda di metallo li unisce ai lati. 

Il tipo di metallo usato è però differente: Apple usa l'alluminio per iPhone 11 e acciaio per iPhone XS. Si tratta in realtà di una scelta stilistica più che pratica e che permette comunque di risparmiare sui materiali con iPhone 11. Il profilo attorno allo schermo è più largo in iPhone 11, così come è stato con iPhone XR. 

C'è però anche un vantaggio per iPhone 11 e cioè il vetro è più resistente rispetto a quello di iPhone XS. Entrambi gli smartphone sono impermeabili e possono resistere fino a 2 metri di profondità per 30 minuti. 

iPhone 11 vs iPhone XS: lo schermo

Gli schermi sono molto diversi tra loro, anche se entrambi hanno il classico notch rettangolare di Apple. 

Lo schermo del nuovo iPhone 11 da 6.1 pollici risulta leggermente più grande rispetto a quello di iPhone XS da 5.8 pollici. Ma è la tecnologia ad essere completamente differente.

iPhone XS ha una maggiore densità con 1125 x 2436 pixel rispetto a iPhone 11 che ha una risoluzione di 828 x 1792 pixel.

 iPhone XS

 iPhone XS

(Image credit: Future)

I pannelli hanno una tecnologia differente: iPhone XS monta un OLED con neri perfetti e colori molto profondi. iPhone 11 ha un LCD retroilluminato che rende i neri un po' slavati e una profondità di colore non eccelsa. 

In ogni caso Apple usa i migliori pannelli LCD disponibili e i risultati si vedono. La luminosità è infatti simile, iPhone 11 raggiunge i 625 nits mentre XS supera di poco i 600 nits. 

Lo schermo di iPhone XS risulta sicuramente più dettagliato di quello di iPhone 11. Ma le dimensioni maggiori di quello di iPhone 11 lo rendono migliore per i video e i giochi, anche se la risoluzione è decisamente inferiore.

iPhone 11 vs iPhone XS: fotocamera

Paragonare le fotocamere di due generazioni non è semplice. Entrambi i modelli hanno due fotocamere posteriori, ma mentre la seconda fotocamera di iPhone XS è un teleobiettivo 2x, quella di iPhone 11 è una grandangolare.

Chi vuole il teleobiettivo anche su iPhone 11 dovrà per forza scegliere iPhone 11 Pro o 11 Pro Max, che però costano circa 400 euro in più...

iPhone 11

(Image credit: TechRadar)

Tutti i sensori sono da 12 megapixel, ma un teleobiettivo è meglio di un grandangolo?  Dipende dalla situazione, se dovete riprendere un gruppo di persone o un paesaggio è meglio il grandangolo. Ma se dovete ingrandire senza avvicinarvi al soggetto serve il teleobiettivo. 

Con un teleobiettivo poi i primi piani sembrano sempre migliori, soprattutto se lo zoom è ottico e non digitale!

Il nuovo iPhone 11 ha però alcuni vantaggi. La nuova Night Mode unisce nove esposizioni per ricavare la luminosità migliore possibile e ottenere immagini paragonabili a quelle di un Huawei P30 Pro. Le fotografie con poca luce ambiente sono state fino ad oggi uno dei punti deboli di iPhone.

Inoltre con l'app Fotocamera è possibile scegliere se scattare nella modalità grandangolare più estesa attraverso quella che Apple definisce un “2x zoom out”.

Entrambe le fotocamere posteriori riprendono video a 4K, 60 frame al secondo, con miglioramento della gamma dinamica. Anche la fotocamera di iPhone XS può riprendere video a 4K/60 ma non siamo sicuri che elabori i video come il nuovo iPhone11.

(Image credit: Future)

iPhone 11 è migliore anche con i selfie. Il sensore è da 12MP mentre quello di iPhone XS è da 7MP. Per non parlare poi dei nuovi “slofies”, un neologismo che Apple usa per indicare i selfie con video in slow motion da condividere sui social con gli amici.

iPhone 11 vs iPhone XS: autonomia

iPhone 11 eredita l'ottima autonomia di iPhone XR, il migliore nella categoria degli iPhone. E secondo Apple l'autonomia di iPhone sarà ancora migliore di quella di iPhone XR.

Volete i dati ufficiali? iPhone 11 dovrebbe raggiungere le 17 ore di video, rispetto alle 14 di iPhone XS. Con l'audio raggiunge le 65 ore, rispetto alle 60 di iPhone XS. 

Apple non ha invece ancora fornito i dati per l'autonomia durante la navigazione Internet e le telefonate, ma anche qui non dovrebbero esserci brutte sorprese. 

Entrambi i modelli possono ricaricarsi fino al 50% in 30 minuti, peccato però che l'alimentatore rapido non venga fornito nella dotazione di iPhone 11.  Anche qui per motivi di risparmio...

iPhone 11 vs iPhone XS: prestazioni

Apple realizza direttamente i suoi chipset. E questo significa che non è semplice paragonare due generazioni successive. iPhone 11 monta un processore Apple A13 Bionic, iPhone XS un A12 Bionic. Ma qual'è la differenza?

(Image credit: Future)

Apple dichiara ogni anno miglioramenti sostanziali nelle prestazioni, ma quest'anno gli incrementi sono più limitati.

Sia come CPU che come GPU il A13 Bionic ha prestazioni superiori del 20% rispetto ad A12 Bionic. Si tratta di un miglioramento importante che permette ad Apple di dichiarare che i suoi sono "i più veloci smartphone in circolazione", ma non è l'incremento del 40% visto negli anni scorsi. 

Apple ha dichiarato anche un miglioramento delle prestazioni nel settore dell'intelligenza artificiale e questo si dovrebbe riflettere nella gestione della fotocamera e della realtà aumentata. 

iPhone 11 vs iPhone XS: prezzo

iPhone 11 ha fatto scomparire iPhone XS dal listino Apple. Solo il modello iPhone XR resta in vendita. Possiamo comunque paragonare il prezzo di iPhone 11 con quello che costava iPhone XS al momento della presentazione.

iPhone 11 parte dal prezzo decisamente interessante di 839 euro. Molto meno rispetto ai 1249 euro del prezzo di lancio di iPhone XS.

iPhone 11

(Image credit: TechRadar)

Anche se ci sono moltissimi smartphone Android in vendita a un prezzo inferiore, il fatto che iPhone 11costi poco più di 800 euro potrebbe attirare nuovi clienti. Naturalmente il prezzo aumenta con la memoria disponibile.

Il modello base da 64GB costa 839, con 128 GB  si arriva a 889€ e con 256 GB a 1008€. 

Verdetto

Apple sta gestendo in maniera differente il marketing dei suoi iPhone. Mentre l'anno scorso il marchio R veniva letto da alcuni come una diminuzione, quest'anno il fatto che l'iPhone standard sia senza sigle ne dovrebbe aumentare l'appeal. E comunque costa 50 euro meno del modello corrispondente dell'anno precedente. 

Riteniamo che avrà successo, se non altro perché l'hardware è molto simile a quello dei modelli Pro. Paragonandolo ad iPhone XS ci siamo resi conto che quello che manca è in fondo lo schermo OLED ad altissima risoluzione, i profili in acciaio e la fotocamera tele. 

Ma in definitiva quello che a nostro parere si potrà rimpiangere sarà la fotocamera, la cui mancanza verrà però compensata dalla maggiore autonomia e dalle prestazioni superiori.