Skip to main content

Bello il nuovo iMac, ma perché fare gli screenshot è ancora un casino?

iMac (24 pollici, 2021)
(Image credit: Future)

Sapete come fare uno screenshot su Mac? Se la risposta è affermativa, potreste appartenere a una minoranza. Infatti, ci sono un sacco di persone che faticano a ricordare come scattare un'istantanea dello schermo su Mac o MacBook.

Anche noi abbiamo dovuto fare le nostre ricerche quando abbiamo recensito il nuovo iMac (24 pollici, 2021). In termini di prodotti, Apple si è distinta parecchio negli ultimi tempi. Qualche anno fa si poteva percepire quasi una certa perdita di interesse da parte dell'azienda nei confronti di Mac e MacBook, rilasciando solo piccoli aggiornamenti quasi ogni anno, anziché dedicare a questi prodotti lo stesso amore e attenzione destinati all'iPhone.

Tuttavia, i nuovi MacBook Air (M1, 2020), MacBook Pro 13-inch (M1, 2020) e Mac mini (M1, 2020), rilasciati l'anno scorso e basati sul chip proprietario Apple M1 (abbandonando Intel), dimostrano che Apple ha ricominciato a realizzare ottimi computer. Il nuovo iMac, anch'esso basato su hardware M1, prosegue su questa scia, presentando un nuovo design.

Molti di noi utilizzano prevalentemente dispositivi Windows 10, siamo giocatori PC d'altronde, ma macOS offre funzioni davvero ottime. Purtroppo, però, tra queste non ci sono gli screenshot.

Il vantaggio di Windows

Fare uno screenshot su Windows 10 è facilissimo. Basta premere PrntSc (Print Screen) sulla tastiera e poi incollare la schermata sul programma di editing che utilizzate, incluso lo storico Paint.

Ma come si fa uno screenshot su Mac? Non c'è un tasto dedicato sulla tastiera. Invece, dovrete affidarvi a una complicatissima combinazione di tasti. Per avviare lo strumento Screenshot, infatti, dovrete premere "Maiusc" + "Command" + il tasto "5".

Sebbene lo strumento offra varie opzioni per lo screenshot, manca la semplicità del metodo adottato da Windows 10.

Se volete fare uno screenshot a schermo intero, come appunto premere Print Screen, dovrete premere "Maiusc" + "Command" + "3". Ok, è vero che lo screenshot viene salvato immediatamente, a differenza di Windows, ma comunque dovrete ricordare una combinazione di tre tasti. E il fatto di avere diverse combo di Maiusc, Command e tasti numerici, significa che potreste confondere o dimenticare le funzioni abbastanza facilmente. Apple ha reso inutilmente complicata una procedura che poteva invece essere semplicissima.

E questo problema potrebbe risultare molto frustrante soprattutto per chi passa a Mac da Windows 10 (e infatti "come fare screenshot su Mac" è una domanda frequentissima sui motori di ricerca). Oggi Apple produce ottime macchine e sempre più persone adottano un Mac per la prima volta, dunque il problema degli screenshot potrebbe diventare molto diffuso.

Prima o poi Apple includerà un tasto dedicato a questa funzione? Per quanto auspicabile, le probabilità sono alquanto scarse e il meglio che possiamo sperare e un tasto rapido sulla Touch Bar in alcuni MacBook. Potrebbe essere utile affidarsi a un programma dedicato o magari impostare una scorciatoia più facile da ricordare.

Ma di certo è un vero peccato. Anche se alla fine nessuno ci vieta di sperare comunque nel ritorno di Print Screen, prima poi...