Skip to main content

Recensione Anker Eufycam 2 Wireless

Sono sufficienti due telecamere da 1080p per proteggere casa? Rimarrete sorpresi...

Anker Eufycam 2
(Image: © Eufy)

Il nostro verdetto

Anker Eufycam 2 non offre una protezione di livello professionale, poiché non esegue il backup della registrazione, tuttavia offre numerose funzionalità ed è privo di una tariffa mensile. Se cercate telecamere di sicurezza economiche con un’autonomia di 365 giorni, questo è il modello che fa per voi.

Pro

  • Abbonamento mensile opzionale
  • Autonomia impareggiabile
  • Certificazione IP67

Contro

  • Registra solo quando viene attivata
  • Risoluzione video 1080p
  • Potrebbe non essere sufficiente per le grandi case

Nel mondo delle telecamere di sicurezza smart, Anker Eufycam 2 è nota per essere una solida opzione di fascia media a un prezzo accessibile; supporta numerose funzioni e sebbene non offra il monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, non richiede un abbonamento mensile.

La telecamera per esterni di Eufy vanta la certificazione IP67, quindi è resistente alle intemperie e, a detta dell’azienda, offre un’autonomia di 365 giorni. I video sono memorizzati direttamente nella BaseStation, quindi nessuno potrà accedervi.

Detto questo, la telecamera non registra 24 ore su 24 e le clip vengono registrate solo a 1080p. Inoltre, poiché utilizzano la tecnologia wireless proprietaria di Eufy invece del Wi-Fi, presentano una leggera latenza e problemi di portata.

In definitiva, se cercate un sistema di sorveglianza conveniente e di facile uso, Eufycam 2 è la scelta migliore.

Disponibilità e prezzo

Anker Eufycam 2 è stato commercializzato nel 2019 e attualmente è in vendita su eBay a circa 430 euro (due telecamere + un'unità HomeBase).

È possibile acquistare anche la sola telecamera (se possedete già la base) a circa 220 euro.

(Image credit: Future)

Design 

  • Telecamera esterna wireless (classificazione IP67)
  • Richiede HomeBase e l'app Eufy per funzionare
  • HomeBase supporta fino a 16 dispositivi

Eufycam 2 è una videocamera wireless per esterni; è classificata IP67 per resistere a basse temperature (sotto lo zero), pioggia e neve. Il design è standard: ha un corpo rettangolare con il logo dell’azienda sul pannello laterale.

La componente chiave è l'HomeBase incluso nella confezione: è una piccola periferica bianca da collegare al router (i cavi di rete sono in dotazione).

È un peccato dover rinunciare a una porta del router per l'hub Eufy, ma è davvero il cervello dell'operazione: memorizza e sottopone a crittografia (256 bit) tutte le riprese, cosicché, se fosse rubato, la vostra privacy non sarà violata. E non finisce qui: Eufy utilizza una tecnologia di comunicazione proprietaria più efficiente rispetto al Wi-Fi standard, consentendo alla telecamera wireless di funzionare per circa un anno con una sola carica.

HomeBase supporta fino a 16 dispositivi, quindi se volete espandere il vostro sistema di sorveglianza domestico con, ad esempio, un Eufy Video Doorbell 2K, non è un problema.

(Image credit: Future)

Configurazione

  • L’installazione è semplice, ma è necessario perforare il muro
  • L'app ha feed video per tutte le telecamere

Nel complesso, la configurazione del sistema è semplice a differenza della maggior parte degli altri dispositivi per smart home. Occorre caricare ogni videocamera prima del montaggio a parete, quindi collegare la HomeBase al router e scaricare l'app Eufy Security.

Dopo averla scaricata, create un account se non ne avete già uno e selezionate l'opzione "aggiungi nuovo dispositivo". L'HomeBase emetterà un suono acuto che, quando ascoltato dalla Eufycam, li assocerà. L'intero processo richiede dai 5 ai 10 minuti ed è relativamente semplice.

All'interno dell'app, potrete vedere tutte le telecamere che avete accoppiato, nonché acquisire schermate o registrare brevi video.

Una volta connessi, non resta che uscire e montare le videocamere. Abbiamo montato la nostra sul tetto, cosa che ha richiesto un po' di lavoro, ma in teoria possono essere montate sulla maggior parte delle superfici con un trapano elettrico.

Smontare le telecamere per la ricarica è altrettanto semplice: è sufficiente svitare la piastra superiore e riportare la telecamera all'interno.

(Image credit: Future)

Prestazioni

  • Spazio di archiviazione di 16 GB (circa un mese di clip)
  • La risoluzione è di 1080p, senza infamia e senza lode
  • Ci ha soddisfatto

Le prestazioni di Eufycam 2 sono sorprendentemente solide, purché si trovi a una distanza di circa 50 metri dalla HomeBase.

Eufycam 2 presenta un microfono integrato che consente di urlare a qualsiasi potenziale intruso, oltre a una modalità notturna per le riprese di notte.

Ogni volta che viene rilevata una persona o un evento, riceverete una notifica sullo smartphone con una miniatura per una facile identificazione e il flusso video si carica in pochi secondi; potete anche effettuare il check-in su un dispositivo Alexa o Google Assistant.

I file video sono archiviati direttamente sulla HomeBase, il che è una buona cosa nel caso in cui qualcuno rubasse la telecamera. HomeBase ha una memoria di 16 GB, sufficienti per circa un mese di registrazioni (successivamente dovrete cancellare i vecchi file o usare una chiavetta). Non dimenticate che i filmati sono in Full HD. La risoluzione è un'arma a doppio taglio: HomeBase può memorizzare più filmati della Eufycam 2 di quanti ne possa fare con l'Eufy Video Doorbell che ha una risoluzione 2K. Lo svantaggio, ovviamente, è che i video hanno un livello di dettaglio inferiore. I dettagli più importanti sono nitidi, ma è leggermente difficile identificare i volti se troppo distanti.

Sul mercato, sono disponibili telecamere con una maggiore risoluzione, ma i modelli Eufy fanno comunque il loro dovere.

(Image credit: Future)

Autonomia

  • Autonomia di 365 giorni in condizioni ottimali
  • La ricarica richiede circa sei ore

Secondo Eufy, l'Eufycam 2 dura 365 giorni con una singola carica. A seguito di test, la società afferma di aver raggiunto tale risultato con 10 eventi al giorno e registrando clip di 30 secondi per ogni evento (in condizioni ambientali ottimali). Detto questo, l’autonomia varia a seconda della posizione delle telecamere e di dove vivete.

Durante i nostri test (durati tre settimane), abbiamo registrato oltre 80 eventi della durata di circa 10 secondi ciascuno (con l'opzione di sorveglianza ottimale selezionata) e la telecamera aveva una carica residua del 95%. Eufy offre tre opzioni di monitoraggio: durata della batteria ottimale, sorveglianza ottimale e personalizzata (consente di selezionare il numero di eventi da registrare in una giornata e la durata di tali clip).

Dai nostri dati, pare che una singola carica sia sufficiente per oltre un anno, a sostegno della dichiarazione di Eufy. Detto questo, vi ricordiamo che l’autonomia varia anche in base alle condizioni climatiche, quindi non prendete i nostri numeri o quelli di Eufy come dato certo.

Quelle poche volte in cui dovrete ricaricare la batteria, vi basterà svitare la videocamera dalla base e riportarla in casa. La ricarica richiede circa sei ore, quindi una o due volte all’anno dovrete dormire senza il supporto del vostro sistema di sorveglianza, il che non è un grosso problema.

Abbonamento opzionale

  • Se avete bisogno di un maggior spazio di archiviazione, sono disponibili salvataggi su cloud per 30 giorni consecutivi
  • L’abbonamento è opzionale
  • 16 GB sono sufficienti per noi, ma non per tutti

La buona notizia è che non ci sono spese extra per il sistema di sorveglianza Eufy. Lo comprate e potete gestirlo senza dover mai pagare una quota di abbonamento.

Questo è un enorme vantaggio rispetto ad altre aziende che obbligano a pagare un abbonamento mensile per vedere il filmato registrato.

Eufy offre anche degli abbonamenti: il piano di base costa $ 2,99 al mese o $ 29,99 all'anno per telecamera e offre 30 giorni di archiviazione continua. Il piano Premier costa $ 9,99 al mese o $ 99,99 all'anno e offre 30 giorni di spazio di archiviazione continuo per un massimo di 10 telecamere. L’app dell’azienda, raramente, se non mai, accenna a questo servizio, in netto contrasto con quelle della concorrenza.

Detto ciò, non vale la pena optare per l’abbonamento: basta scaricare i filmati o inserire una chiavetta nell’hub.

(Image credit: Eufy)

Vale la pena acquistare Anker Eufycam 2 Wireless?

Compratelo se…  

Volete una gestione completa dei file

Se desiderate un sistema senza costi aggiuntivi e volete salvare i video in locale, Anker Eufycam 2 Wireless è fantastico. La privacy non sarà mai a rischio.

Volete controllare il vostro immobile in affitto

Se cercate un modo semplice ed economico per tenere d'occhio la vostra proprietà in affitto, Eufycam 2 è un'ottima soluzione grazie alla sua incredibile autonomia. La batteria può durare ben 365 con una sola carica.

Non compratelo se…  

Avete bisogno di registrazioni 24 ore su 24

Se cercate sistemi di sorveglianza per registrazioni 24 ore su 24, 7 giorni su 7, Eufycam 2 non è indicato. Sì, veglierà sulla vostra casa, ma registra solo quando viene attivata per preservare la durata della batteria e lo spazio di archiviazione. Per la maggior parte dei privati, è un’ottima soluzione, ma negozi e ristoranti potrebbero voler investire in una sistema professionale.

Vivete in proprietà molto spaziose

Anche se non abbiamo avuto problemi nella nostra piccola casa a un livello, diversi utenti hanno segnalato problemi quando la videocamera si trova a più di 30 metri dalla BaseStation. Se avete una grande proprietà dove le telecamere potrebbero essere lontane dall’hub, vi conviene puntare su un sistema cablato.