Skip to main content

Recensione Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è tutto ciò che potreste volere da un netbook

Lenovo Duet Chromebook
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Lenovo Duet Chromebook offre un’autonomia nettamente superiore alla media a un prezzo competitivo. Nonostante presenti alcuni difetti dovuti alle dimensioni ridotte, la sua portabilità e il gran numero di funzioni disponibili lo rendono in grado di rispondere a molti bisogni del quotidiano.

Pro

  • Leggero e portatile
  • Autonomia ottima
  • Economico
  • Tantissime applicazioni disponibili

Contro

  • Tastiera piccola e trackpad impreciso
  • La cover e la tastiera si sganciano da sole durante il normale utilizzo
  • Il caricatore e le cuffie condividono la stessa porta
  • Memoria interna e processore limitanti

Guardando al mercato dei laptop 2 in 1, Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è una delle sorprese del 2020. Non è sicuramente un dispositivo perfetto, ma sorprende moltissimo in termini di portabilità e autonomia. Potrebbe persino far ricredere chi guarda ai Chromebook con scetticismo.

Lenovo Duet Chromebook

(Image credit: Future)

Recensione in due minuti

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è un 2 in 1 che si posiziona in quella fetta di mercato formata principalmente da dispositivi carenti in termini di funzionalità o che sono dotati un hardware eccessivo, presentando di conseguenza prezzi elevati e autonomie insoddisfacenti.

Lenovo con questo Chromebook è riuscita invece a trovare un perfetto punto d’equilibrio tra queste esigenze contrastanti, realizzando un dispositivo economico, funzionale e portatile.

Le potenzialità di Chrome OS di Google inserite in un tablet da 10 pollici con tastiera rendono Lenovo Duet uno dei migliori Chromebook dell’anno nonché uno dei migliori laptop 2 in 1 in quella fascia di prezzo.

Anche solo guardando all’autonomia questo 2 in 1, Lenovo annienta ogni suo rivale: mediamente l’autonomia dei Chromebook si attesta intorno alle 10, mentre Chromebook Duet raggiunge serenamente un’intera giornata di riproduzione a oltranza di video in HD.

E con questo non intendiamo una giornata lavorativa da 8 ore, magari con il percorso casa ufficio incluso. Intendiamo tutta la giornata, 24 ore, una rotazione completa della terra su se stessa.

Abbiamo cercato in ogni modo di mettere la batteria sotto sforzo, ma alla fine gli unici con le batterie scariche eravamo noi. La batteria si è arresa dopo 21 ore e 29 minuti dall’inizio dei nostri test.

Questa caratteristica permette di sfruttare al massimo l’ecosistema Android e tutte le applicazioni del Play Store, nonché le altre app Google integrate in Chrome OS. Occorre sottolineare inoltre che i Chromebook dispongono anche di una macchina virtuale Linux facilmente installabile. Avrete quindi anche il terminale e tutti i software del sistema operativo open source più diffuso al mondo. 

Con tutti questi software Lenovo Duet si posiziona nell’Olimpo dei dispositivi in termini di funzionalità. Non abbiamo mai visto un tablet in grado di offrire così tanto da questo lato.

Se non bastasse, il prezzo è davvero la ciliegina sulla torta. Potrà essere vostro dallo store ufficiale Lenovo con tastiera e cover incluse a €349.

Acquistandolo avrete tra le mani uno dei miglior Chromebook per rapporto qualità prezzo e con ogni probabilità il capostipite di un nuovo standard per questi dispositivi.

Lenovo Duet Chromebook

(Image credit: Future)

Ciò nonostante nulla è perfetto e Lenovo Duet non fa eccezione. La tastiera è l’incarnazione fisica della tastiera compatta e virtuale che trovate nei vostri dispositivi Android. Le sue dimensioni ridotte ci hanno richiesto molta pratica prima di imparare a utilizzarla adeguatamente e crediamo possa non essere adatta se avete mani grandi o non volete abbandonare le tastiere con dimensioni standard.

Anche il trackpad ci ha lasciato interdetti. In generale svolge il suo lavoro, ma lo abbiamo trovato meno reattivo e comodo di altri trackpad disponibili sui laptop (già celebri per non essere periferiche comode e funzionali).

La tastiera e la cover sono ancorate al dispositivo tramite magneti e possono essere rimosse a vostro piacimento. Si tratta di una caratteristica ottima per un 2 in 1, ma purtroppo anche su questo punto di vista Chromebook Duet presenta alcuni difetti di progettazione. I magneti infatti non sono abbastanza potenti da garantire un ancoraggio solido e talvolta la tastiera si è sganciata in modo del tutto imprevisto, anche durante una normalissima sessione di scrittura.

Lenovo Duet Chromebook

(Image credit: Future)

Analizzando il suono, gli altoparlanti non sono nulla di eccezionale e si posizionano nella media dei tablet. Per godervi la vostra musica preferita con una discreta qualità avrete quindi bisogno di un paio di cuffie da inserire nell’unica porta USB-C di Chromebook Duet. L’adattatore è incluso nella confezione, ma, non avendo altre porte, non è possibile utilizzare le cuffie mentre il dispositivo è in carica. Per quanto sia una nota dolente, l’abbiamo considerato un compromesso accettabile vista l’autonomia offerta da questo dispositivo.

Nel complesso comunque nessuno dei problemi che abbiamo descritto sono insormontabili, ma per alcuni gli inconvenienti con tastiera e trackpad potrebbero compromettere l’esperienza con Lenovo Duet Chromebook: per questo abbiamo dovuto eliminare un paio di punti dal punteggio finale. Se non esistessero questi problemi o venisse rilasciato un modello che li risolve, non potremmo mai raccomandare abbastanza Lenovo IdeaPad Duet Chromebook.

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

(Image credit: Future)

Prezzo e disponibilità

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook è attualmente disponibile sullo store ufficiale di Lenovo per € 349,00. 

Come accennato in precedenza, nel prezzo sono forniti in bundle anche cover con supporto e tastiera. Avrete quindi un 2-in-1 fin da subito, senza dover spendere ulteriormente per altri accessori. 

Offrire un sistema completo a quel prezzo è senza dubbio un punto di forza: per una configurazione simile del suo più diretto rivale, Microsoft Surface Go 2, dovrete spendere circa € 200 in più. Nonostante i difetti di costruzione, il prezzo è più che concorrenziale e pone IdeaPad Duet in una posizione di vantaggio. Nonostante non sia un dispositivo potente, è un 2 in 1 perfetto per chi non ha bisogno di grande potenza di calcolo, ma non accetta compromessi in termini di funzionalità offerte o autonomia.

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

(Image credit: Future)

Design

Specifiche Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

CPU: MediaTek P60T 8-core/8-thread 2.0GHz (boost fino a 2.80GHz)

GPU: ARM G72 MP3 800GHz

RAM: 4GB LPDDR4X (saldata)

Archiviazione: 64GB eMMC

Display: 10.1-inch, 1920x1200 IPS touchscreen, 400 nits

Porte: USB Type-C x 1

Fotocamera: posteriore da 8MP autofocus, frontale da 2MP a fuoco fisso

Connettività: 802.11 AC (2 x 2) wireless, Bluetooth 4.2

Sistema operativo: Chrome OS

Batteria: 27,6Wh, 7.180mAh (polimeri di litio)

Dimensioni tablet (L x P x A): 239.8 x 159.8 x 7.35 mm 

Dimensioni con tastiera e cover (L x P x A): 244.87 x 199.31 x 18.2 mm

Peso tablet: 450 grammi;

Peso con tastiera e cover: 920 grammi

Probabilmente il più grande difetto di Lenovo IdeaPad Duet Chromebook risiede nel suo design. 

La cover e la tastiera ci sembravano ben ancorate al tablet durante i nostri test. Ciononostante è capitato che la tastiera si staccasse senza alcun motivo e lo stesso accadeva con la cover quando cercavamo di sistemare il cavalletto.

Questi difetti non compromettono drasticamente l’utilizzo, del resto è sufficiente agganciare nuovamente la tastiera o la cover, ma è accaduto un po’ troppo spesso.

Lenovo Duet Chromebook

(Image credit: Future)

La tastiera di dimensioni ridotte e il trackpad mediocre potrebbero inoltre essere una discriminante per molti. Anche solo confrontato con gli standard già bassi dei trackpad sui laptop, quello di Duet offre un’esperienza ancora peggiore. Discorso affine per la tastiera e i suoi tasti davvero troppo piccoli.

Per entrambe queste periferiche abbiamo notato anche una reattività sotto la media. Per abituarci alla tastiera e alla spaziatura che offre abbiamo speso molto tempo e la scarsa reattività del trackpad ci ha reso abbastanza frustrati. Non c’è alcun “click” fisico per aiutarvi nell’utilizzo e, anche se la risposta è stata buona per buona parte del tempo, non abbiamo davvero capito perché talvolta smetta di funzionare.

Per quanto presenti molti aspetti positivi, riteniamo che Chromebook Duet non sia sufficientemente accessibile. Se non avete grande dimestichezza con i computer o siete a corto di competenze, questo laptop potrebbe apparirvi limitante e complicato. Un difetto di progettazione non trascurabile: per quanto l’accessibilità sia stata un punto cieco nella tecnologia per molto tempo, al giorno d’oggi vi si pone grande attenzione e ci sorprende che Lenovo non se ne sia curata eccessivamente. Un vero peccato.

Lenovo Duet

(Image credit: Future)

Nonostante ciò, la quasi totale assenza di porte e pulsanti abbinata al suo display IPS FHD da 10 pollici (1920x1200) circondato da una cornice spessa circa mezzo centimetro e l’interfaccia offerta da Chrome OS lo rendono un dispositivo dal design piacevole e accattivante.

Sullo schermo i giochi e video in HD appaiono molto fluidi e i testi nitidi, rendendo possibile la lettura anche per periodi prolungati.

Il controllo del volume laterale e il pulsante di accensione funzionano molto bene. Questi sono accoppiati all’unica porta USB-C del dispositivo, posizionata sullo stesso lato in posizione simmetricamente opposta ai tasti fisici, rendendo il Chromebook molto piacevole alla vista.

Al centro della cornice si vede la fotocamera frontale da due megapixel, mentre sul lato posteriore sinistro si trova la fotocamera posteriore da otto megapixel. Entrambe offrono una buona qualità dell’immagine, soprattutto la fotocamera frontale, migliore di buona parte delle fotocamere integrate in altri laptop.

Infine, la cover è realizzata in silicone e rivestita in stoffa. Risulta molto più piacevole ed elegante rispetto alla plastica o al metallo di altri dispositivi.

Lenovo Duet Chromebook

(Image credit: Future)
Benchmarks

Ecco come si è comportato Lenovo Duet Chromebook nei nostri test:

Kraken: 3940,1ms

Speedometer: 26,85

Jet stream: 32,554

Durata della batteria (TechRadar movie test): 21 ore e 29 minuti

Prestazioni 

Sulla carta, le prestazioni di Lenovo Duet Chromebook non reggono il confronto con altri dispositivi ben più costosi, ma se volete questo 2 in 1 è improbabile stiate cercando un dispositivo per giocare a uno dei migliori giochi tripla A.

Parlando invece delle esperienze di navigazione, riproduzione contenuti in streaming e di produttività, IdeaPad Duet è in grado di offrire tutto ciò di cui avete bisogno.

Certo, il processore ha dei limiti: non sarà possibile ad esempio avere tante schede Chrome aperte, ma potrete comunque godere di un’ottima esperienza di navigazione senza alcun rallentamento o chiusure inaspettate dell’applicazione.

Lenovo IdeaPad Duet offre anche prestazioni più che accettabili per quel che riguarda il gaming non troppo esigente. Non è sicuramente un dispositivo pensato per il gioco, ma in generale non abbiamo trovato titoli che Duet non fosse in grado di gestire adeguatamente.

Ma la vera chicca di IdeaPad Chromebook Duet è la batteria. Nel nostro test sull’autonomia riproduciamo in loop un film in HD con luminosità dello schermo media. Solitamente i device nella sua fascia hanno un’autonomia dalle 8 alle 12 ore. Ma Duet non è come gli altri dispositivi, li doppia largamente, ottenendo nel nostro test l’impressionante risultato di 21 ore e 29 minuti. Difficilmente potete trovare un dispositivo con la stessa autonomia.

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

(Image credit: Future)

L’autonomia varia certamente in base all’utilizzo del dispositivo e tende a diminuire dopo tante ricariche, ma questo impressionante risultato certifica la bontà del progetto e la cura di Lenovo sotto questo punto di vista. Sorprende inoltre che Lenovo dichiari circa 10 ore di autonomia con un utilizzo normale; è raro trovare un dispositivo con un’autonomia dichiarata ben inferiore all’esperienza reale.

Ragione principe di tale longevità è probabilmente la leggerezza del comparto hardware, assolutamente poco energivoro. La CPU e la GPU non sono un esempio di potenza di calcolo, ma consumano nettamente meno dei processori AMD o Intel.

L’hardware particolarmente leggero talvolta potrebbe farsi sentire. Ad esempio troppe pagine di Chrome aperte in contemporanea o tante app aperte in background mentre si guarda un film o si gioca talvolta inficiano le prestazioni. Nulla di davvero insormontabile; con qualche attenzione in più ai processi in background i limiti hardware di questo Chromebook non si faranno mai sentire.

Software

Spesso i laptop 2-in-1 leggeri non riescono a reggere il confronto in ambito software con laptop Windows o MacBook ben più potenti. I Chromebook però hanno accesso pressoché completo all’ecosistema Android, il più grande negozio digitale al mondo.

Paragonato al Surface Go 2, su cui sono installabili le applicazioni del Microsoft Store, Duet è nettamente in vantaggio.

Ci sono così tante applicazioni disponibili per ogni esigenza che abbiamo dovuto fare attenzione a non esaurire fin da subito i 64 GB di memoria disponibili.

Nella remota ipotesi che l’ecosistema Android non fosse sufficiente, Google ha implementato in Chrome OS una macchina virtuale con Linux, attualmente in versione beta e facilmente installabile. In 5 minuti abbiamo ottenuto un terminale Linux completo e funzionante, aprendo questo Chromebook a ulteriori software e funzionalità. Se acquistate Lenovo IdeaPad Duet Chromebook non avrete mai problemi a trovare l’applicazione giusta per le vostre esigenze. Anzi, potreste non sapere quale scegliere.

Compratelo se...

…volete un laptop 2-in-1 comodo e leggero

Questo Chromebook è uno dei dispositivi più comodi da trasportare attualmente sul mercato. È molto compatto ed è uno dei 2 in 1 più leggeri che possiate trovare.

...non volete spendere una fortuna

Con un prezzo di € 349 è probabilmente uno dei migliori 2-in-1 attualmente in circolazione per rapporto qualità prezzo.

...avete bisogno di un sistema più solido di Android o iOS

Sebbene Android e iOS siano diventati sempre più potenti e funzionali, un sistema operativo mobile non regge il confronto con Windows, MacOS o Linux. 

ChromeOS si posiziona però al confine tra mondo mobile e desktop. Cerca di unire le potenzialità dei tablet a quelle dei laptop e possiede dei requisiti di sistema nettamente inferiori rispetto ai sistemi operativi più diffusi; una garanzia per dispositivi con hardware non troppo potenti.

Non compratelo se...

...non avete molta manualità

Per alcuni di voi potrebbe essere davvero impossibile utilizzare la tastiera molto più piccola della media di questo Chromebook. In tal caso tra i migliori portatili 2 in 1 del 2020 potreste trovare opzioni migliori.

...volete un prodotto ad alte prestazioni

Se cercate un 2 in 1 che può gestire più programmi contemporaneamente al meglio delle loro possibilità o tenete spesso aperte decine di schede Google Chrome, Lenovo Duet non è la scelta più adatta.

...preferite un sistema operativo tradizionale

Nonostante il gran numero di programmi e applicazioni disponibili, Chrome OS non si pone l’obiettivo di competere per funzionalità e potenzialità con Windows 10 o MacOS. Il sistema operativo Google è pensato per utenti non troppo esigenti che utilizzano il proprio dispositivo per lo streaming o altre funzionalità basilari, distaccandosi in buona parte dai sistemi operativi più diffusi, anche in termini di interfaccia. Se volete un ambiente laptop tradizionale, un Chromebook non fa al caso vostro e potrebbe addirittura non soddisfare appieno le vostre esigenze.