Skip to main content

Xiaomi Mi 11 Ultra avrà il sensore della fotocamera più grande mai visto su uno smartphone

Xiaomi Mi 10T Pro
(Image credit: Aakash Jhaveri)

Il prossimo Xiaomi Mi 11 Ultra sarà uno smartphone di fascia alta, e probabilmente entrerà a far parte dei migliori cameraphone grazie a un nuovo sensore di immagine.

I nuovi modelli della serie Xiaomi Mi 11 verranno presentati per il mercato globale il 29 marzo. Tra questi ci aspettiamo ci siano Mi 11 pro, Mi 11 Lite e il top di gamma Mi 11 Ultra.

See more

Cos'ha di tanto speciale il sensore GN2?

Xiaomi ha confermato che il Mi 11 Ultra monterà l'ancora inedito sensore Samsung ISOCELL GN2. Il comparto fotografico, di tutto rispetto, è stato progettato da Samsung e Xiaomi insieme.

La diagonale del sensore misura 1/1.2" ed è il più grande finora mai visto su uno smartphone, con una risoluzione di 50 MP, pixel da 1.4μm e pixel binning 4:1 che permette ai quattro pixel vicini di lavorare insieme per aumentare la superficie esposta alla luce. 

Si tratta del primo sensore al mondo a offrire la tecnologia di autofocus Dual Pixel Pro, una messa a fuoco automatica con rilevamento efficiente e ultra-rapido dei soggetti. Grazie alla tecnologia Samsung re-mosaic, più scatti verranno combinati insieme per realizzare foto con una risoluzione maggiore fino a 100 MP.

Tra le altre funzioni degne di nota ci sono Smart ISO, l'HDR migliorato e la registrazione di video 8K.

Immagine 1 di 2

Xiaomi Mi 11 Ultra leak

(Image credit: Tech Buff)

Il display secondario di Xiaomi Mi 11 Ultra

Immagine 2 di 2

Xiaomi Mi 11 Ultra leak

(Image credit: Tech Buff)

Mi 11 Ultra è il successore di Mi 10 Ultra, presentato in esclusiva per la Cina. Ci aspettiamo prestazioni fotografiche e funzionalità al top, come teleobbiettivo con zoom 120x, una batteria più grande con supporto per la ricarica rapida a 120W e display QHD+ con frequenza di aggiornamento di 120Hz. 

Un'altra interessante novità è costituita dal display secondario presente sul retro, che si rivelerebbe molto utile se utilizzato come mirino per autoscatti di qualità superiore e la visualizzazione delle notifiche.

Senz'altro si tratterà dello smartphone più costoso finora mai prodotto da Xiaomi, in grado di rivaleggiare con top di gamma come Samsung Galaxy S21 Ultra e OnePlus 9 Pro.