Skip to main content

Tutti vogliono i TV OLED da 48 pollici, ma non se ne trovano: ci pensa LG

LG CX OLED da 48 pollici
(Image credit: LG)

I TV OLED da 48" sono molto ricercati, ma purtroppo i televisori disponibili al momento scarseggiano.

Per questo motivo, LG Display intende aumentare drasticamente la produzione dei suoi pannelli OLED da 48 pollici, di conseguenza potremo vedere TV OLED di varie fasce di prezzo e marchi adottare questo formato per l'anno prossimo.

Il sito web del quotidiano sudcoreano Chosun Ilbo ha diffuso la notizia che "LG Display inizierà a produrre i panelli tramite una nuova linea operativa dedicata ai TV OLED da 48 pollici a Paju a partire dal prossimo mese". Sembra che la linea produrrà esclusivamente questo formato più piccolo (secondo OLED-info). Proseguendo, la fonte prevede che le 220 mila unità realizzate da LG l'anno precedente saliranno a "1 milione di unità quest'anno".

Il formato OLED da 48" arriva per la prima volta nel 2020 e solo per un numero limitato di TV, come LG CX, Sony A9S e Philips OLED+935. Adesso, però, sembra che il formato diventerà ben più diffuso, in particolare considerando che LG Display pare propensa a sperimentare nuovi formati sul mercato di massa.

La notizia segue l'inizio della distribuzione mondiale della gamma di TV LG Electronics del 2021, con nuovi modelli come LG B1 e LG A1 che dovrebbero rendere la tecnologia OLED ancora più accessibile. Possiamo solo augurarci che l'aumento di produzione riduca i costi di produzione dei pannelli da 48 pollici, così da risolvere lo squilibrio dei prezzi dei TV LG dell'anno precedente.

Seguire il mercato

È possibile che il successo del formato da 48 pollici sia in qualche modo ascrivibile al lancio delle console next-gen PS5 e Xbox Series X, considerato che diversi utenti dispongono di spazio limitato in casa e dunque vanno alla ricerca di TV più compatti senza compromessi sulla qualità.

Di solito, le caratteristiche e le funzionalità migliori sono disponibili solo sui TV dai formati più grandi, ma le sessioni di gioco in single player non richiedono un pannello enorme che sia ben visibile da tutte le persone presenti nella stanza, dunque può avere senso investire in un TV dal formato più gestibile per la camera da letto o come schermo secondario.