Skip to main content

Samsung Galaxy Book 2 Pro e Galaxy Book 2 Pro 360, ufficiali

Samsung Galaxy Book 2 Pro
(Immagine:: Samsung)

Nonostante il Mobile World Congress sia tradizionalmente un evento dedicato agli smartphone, quest'anno Samsung ha colto occasione per presentare anche due nuovi portatili Ultrabook.

Parliamo di Samsung Galaxy Book 2 Pro e il Galaxy Book 2 Pro 360, entrambi disponibili in differenti dimensioni di schermo. I nuovi modelli succedono a Galaxy Book Pro, lanciato nel 2021, rivelatosi un Ultrabook potente, ben progettato e ideale per gli utenti che possiedono già altri dispositivi dell'azienda coreana.

E anche in questo caso, sia Galaxy Book 2 Pro che Book 2 Pro 360 potrebbero essere i compagni ideali di Galaxy S22.

Specifiche Galaxy Book 2 Pro/360

Dimensione schermo: 13.3/15.6 pollici
CPU
: Intel Evo Core i7/i5 12° generazione
Grafica: Intel Iris Xe
Memoria: 8/16/32GB
Archiviazione: 256/512GB/1TB
Sistema Operativo: Windows 11

Come accennato prima, entrambi i portatili sono disponibili sia nel formato 13,3 pollici che 15,6 pollici. Lo schermo è tipologia Super AMOLED con risoluzione 1920 x 1080 e indipendentemente dalle dimensioni, l'azienda afferma che l'autonomia può arrivare a 21 ore con una singola carica.

I modelli faranno uso delle nuove CPU mobile Intel i5/i7 di 12° generazione, assieme a Wi-Fi 6E e Windows 11. La connettività 5G sarà invece presente solo nel modello 360.

Quest'ultimo è anche dotato di una stilo S Pen, una porta Thunderbolt, due porte USB-C, un jack audio da 3,5 mm e uno slot microSD. Book 2 Pro sostituisce invece la USB-C con una porta HDMI e una USB 3.2. 

Entrambi i modelli hanno uno scanner di impronte integrato sul tasto di accensione, un caricabatterie da 65 W e fotocamere frontali da 1080p. Bisogna invece attendere ancora per conoscere i prezzi.

Tom Bedford
Deputy Editor - Phones

Tom's role in the TechRadar team is to specialize in phones and tablets, but he also takes on other tech like electric scooters, smartwatches, fitness, mobile gaming and more. He is based in London, UK.


He graduated in American Literature and Creative Writing from the University of East Anglia. Prior to working in TechRadar freelanced in tech, gaming and entertainment, and also spent many years working as a mixologist. Outside of TechRadar he works in film as a screenwriter, director and producer.

Con il supporto di