Skip to main content

Le migliori friggitrici ad aria del 2021

Le migliori friggitrici ad aria
Le migliori friggitrici ad aria (Image credit: Tefal)

Una delle migliori friggitrici ad aria può trasformare la vostra concezione di cucina, permettendovi di provare la versione salutare di molti dei vostri cibi preferiti. Preparatevi ad assaggiare patate fritte e arrosto buonissime e croccanti, ma senza la quantità di olio esagerata necessaria per la cottura tradizionale.

Le migliori friggitrici ad aria in commercio variano molto per  prezzo, forma e dimensioni. Sceglierne una non sarà difficile grazie alla nostra guida, e un buon punto di partenza è quello di decidere se volete una friggitrice ad aria con il cestello, oppure una friggitrice ad aria a cassetto.

Le friggitrici ad aria con il cestello offrono un metodo di cottura più salutare, perchè grazie ai fori del cestello il grasso in eccesso dei cibi cola e viene raccolto dall’apposito vassoio posto sul fondo. Con le friggitrici ad aria più tradizionali con il cassetto invece i cibi cuociono insieme ai condimenti e ai loro liquidi, il che li rende più grassi ma senz’altro più gustosi.

Le friggitrici ad aria con il cestello di solito sono provviste di uno sportello o di un coperchio in vetro che vi permette di monitorare la cottura, a differenza delle friggitrici ad aria con il cassetto. In questo modo si può controllare il cibo senza aprire l’apparecchio e senza fare entrare l’aria fredda, il che potrebbe compromettere il tempo e il processo di cottura. Alcuni modelli sono addirittura dotati di compartimenti separati, che vi permettono di cucinare più cibi contemporaneamente.

Anche la capacità è un fattore da tenere in considerazione. Le friggitrici ad aria più grandi hanno una capacità di circa 6 litri e sono perfette per famiglie composte da quattro persone, mentre le friggitrici ad aria più piccole con capacità intorno ai 3 litri sono sufficienti per le coppie o un utente singolo.

Le migliori friggitrici ad aria

Le migliori friggitrici ad aria

(Image credit: Philips)

1. Philips AirFryer XXL HD9652/90

La regina delle friggitrici ad aria

Pro
+Croccantezza e doratura perfette+Facile da pulire+Comandi intuitivi+Ricettario incluso
Contro
-Dimensioni ingombranti-Accessori costosi

Questa friggitrice ad aria Philips permette di ottenere cibi perfettamente croccanti e dorati in maniera omogenea. Si possono preparare le ricette più disparate e cuocere pietanze di ottima qualità. Oltre a pesce e verdure, grazie al sistema Fat Reducer si riesce a cucinare carne tenera e succosa, con una notevole riduzione dei grassi. Le patatine fritte per esempio risultano fragranti fuori e morbide dentro, mentre il pollo (che se cucinato nella maniera sbagliata tende a essere stopposo) è tenero e succoso all’interno, con la pelle croccante e saporita.

La friggitrice presenta un design lineare e curato. Nonostante le dimensioni e il peso di 8 kg è facile da maneggiare, e la capacità del cestello è di 1,4 kg, il che permette di cucinare per cinque o sei persone a seconda dell’appetito e dei cibi scelti. Nella confezione è incluso anche un separatore, pensato per cucinare due pietanze contemporaneamente. Esistono in commercio altri accessori compatibili acquistabili separatamente, come stampi, teglie e kit per pizze e grigliate.

I materiali costruttivi permettono di pulire l’esterno con facilità, mentre il cestello antiaderente e tutti gli altri accessori removibili si possono lavare a mano o in lavastoviglie. I comandi touch sono intuitivi e semplici da usare, sia manualmente che per quanto riguarda i programmi preimpostati.

Si tratta di una friggitrice di fascia alta, non solo per funzionalità e qualità della cottura ma anche per il prezzo, giustificato dal fatto che è una delle friggitrici ad aria più performanti sul mercato e dalla potenza davvero elevata.

Le migliori friggitrici ad aria

(Image credit: Ninja Foodi)

2. Ninja Foodi AF300EU

La friggitrice ad aria a doppia zona per ottenere due pietanze diverse nella metà del tempo

Pro
+Molto versatile+Ottima capacità+Svariati comandi preimpostati
Contro
-Ingombrante-Opzione per scaldare le vivande migliorabile

Questa friggitrice ad aria presenta di default due comparti separati, il che vi permette di cucinare due pietanze diverse nello stesso momento. Durante le prove siamo rimasti impressionati dalla velocità con cui è possibile ottenere cibi dorati e croccanti. In effetti, seguendo le indicazioni dei tempi consigliati il cibo risulta un po’ troppo cotto esternamente, quindi è meglio tenere sotto controllo la cottura finchè non si prende un po’ di confidenza.

Sono presenti due cassetti separati dotati di un piatto forato per una doratura dei cibi perfetta. La capacità totale è di 7,6 litri, e ciascun cassetto è profondo abbastanza da ospitare 500 grammi di patatine fritte e 1 kg di alette di pollo. Questo elettrodomestico presenta sei modalità di cottura per friggere ad aria, dorare, arrostire, cuocere al forno, riscaldare ed essiccare i cibi. Le zone di cottura sono indipendenti, quindi si possono regolare tempi, temperature e programmi diversi.

É una delle friggitrici ad aria più ingombranti che abbiamo testato, quindi avrete bisogno dello spazio giusto per sistemarla nella vostra cucina.

Acquista la friggitrice ad aria Ninja Foodi qui

Le migliori friggitrici ad aria

(Image credit: Tefal)

3. Tefal ActiFry Genius XL FZ7600

Cibi dal gusto incredibile, ma meno salutari

Pro
+Cibi croccanti e dorati alla perfezione+La spatola rotante garantisce una cottura uniforme+Lo sportello in vetro permette di monitorare la cottura
Contro
-Ingombrante-Piuttosto costosa

Il sapore delle patatine e delle alette di pollo cucinate con questa friggitrice ad aria batte quello ottenuto con le prime due friggitrici della nostra classifica. Il gusto migliore si deve alla forma a scodella del recipiente e alla spatola rotante, che permettono al cibo di cuocere nel condimento e nei suoi succhi. Questo aumenta la quantità di grassi, che non vengono scolati durante la cottura, ma rende i cibi più gustosi. Il punto a favore di questa friggitrice è che dopo l’utilizzo dovrete lavare solo il recipiente di cottura, senza dovervi preoccupare di teglie forate o altri accessori.

La forma è larga e piatta, e si estende in profondità a differenza di altre friggitrici rivali più alte. Questo vi permette di riporla facilmente negli armadietti della cucina o tenerla fissa sul bancone. Grazie allo sportello in vetro potrete tenere monitorata la cottura dei cibi. Il calore viene generato dal retro dell’elettrodomestico, che durante l’utilizzo non diventerà troppo caldo per essere toccato.

Le migliori friggitrici ad aria

(Image credit: Hosome)

4. Hosome 7L

Una friggitrice ad aria molto capiente

Pro
+Cibi croccanti e dorati alla perfezione+Alta capacità+Comandi facili e intuitivi
Contro
-Piuttosto ingombrante-La parte frontale scalda durante l'uso

Questa friggitrice ad aria ha un’elevata capacità di 7 litri che permette di cuocere fino a 5-6 porzioni o un pollo intero, ed è dunque perfetta per cucinare pasti per tutta la famiglia. Il cassetto ha una comoda forma squadrata, e si tratta di un elettrodomestico meno costoso rispetto ad altri modelli in classifica, seppur non abbia niente da invidiare loro in quanto a prestazioni e modalità di cottura.

La friggitrice ad aria Hosome ha 9 programmi preimpostati per la cottura e una potenza di 1800W, che permette un riscaldamento rapido fino a 200°. È inoltre facile da pulire grazie al cestello e al cassetto removibili e separabili. L’alta capacità rende questa friggitrice ad aria un dispositivo ingombrante, quindi assicuratevi di avere abbastanza spazio in cucina.

Acquista la friggitrice ad aria Hosome 7L qui

Le migliori friggitrici ad aria

(Image credit: Proscenic)

5. Proscenic T21

“Alexa, chiedi a friggitrice Proscenic di cucinare!”

Pro
+Facile da pulire+Velocizza i tempi di cottura+Si connette al Wi-Fi e può essere controllata tramite smartphone
Contro
-Ingombrante-Doratura non omogenea-Wi-Fi necessario per accedere al ricettario

Proscenic T21 può essere controllata da remoto tramite smartphone e integra l’assistente vocale Alexa, per cucinare tramite comandi vocali.

Durante la fase di test la T21 ha dorato in maniera omogenea alette di pollo e patatine fritte, ma non ha raggiunto i livelli di croccantezza dei primi modelli in classifica. Oltre a friggere può cuocere i cibi al forno, alla griglia, e arrosto. La T21 è semplice da usare, si possono impostare tempi e temperatura manualmente e sono disponibili 8 programmi preimpostati per cucinare patatine, pizza, torte, bacon e bistecche.

C’è una funzione molto utile che permette di tenere al caldo i piatti cucinati a una temperatura stabile fino a due ore dopo il termine della cottura, mentre un’altra funzione ancora permette di ritardare la fine della cottura a un orario scelto da voi. Nonostante queste funzionalità aggiuntive, non abbiamo trovato i risultati pienamente all’altezza delle aspettative.

Le migliori friggitrici ad aria

(Image credit: TechRadar)

6. Philips Essential AirFryer XL HD9270/90

Una friggitrice ad aria compatta e funzionale

Pro
+Cibi perfettamente dorati e croccanti+Dimensioni compatte+Silenziosa
Contro
-C'è bisogno di più olio rispetto alla media delle friggitrici ad aria-Costosa per le dimensioni

La Philips Essential Airfryer è più compatta della maggior parte delle friggitrici ad aria che abbiamo testato, di conseguenza ha anche una capacità minore: il cestello tiene fino a 4,1 litri, il che è sufficiente per 3 porzioni e rende questa friggitrice l’ideale per famiglie poco numerose.

I cibi ottenuti sono perfettamente dorati e croccanti, però necessitano di più olio durante la cottura rispetto alla media. Con altre friggitrici ad aria, per esempio, i cibi più grassi come le alette di pollo possono essere cucinati senza bisogno di aggiungere olio extra, ma con Philips Essential Airfryer ciò non è stato possibile. Questo fattore potrebbe inficiare leggermente la salubrità dei cibi cucinati.

La friggitrice è semplice da smontare e pulire, anche in lavastoviglie. Oltre a friggere può arrostire, cuocere al forno e riscaldare i cibi. É anche la friggitrice ad aria più silenziosa che abbiamo testato finora, infatti emette un rumore talmente lieve che può essere paragonato a quello di un frigorifero. Il materiale costruttivo esterno rimane fresco anche durante la cottura.

migliori friggitrici ad aria

(Image credit: Ariete)

7. Ariete Airy Fryer XXL

Una friggitrice ad aria economica ma completa

Pro
+Prezzo accessibile e conveniente+Dimensioni compatte+Design elegante
Contro
-Mancano il ricettario e gli accessori supplementari

La Airy Fryer XXL proposta da Ariete è l'acquisto perfetto per chi vuole mantenere un'alimentazione sana ed equilibrata senza rinunciare al gusto e, soprattutto, senza spendere troppo.

Nonostante il costo contenuto le dimensioni non sono troppo piccole, infatti la capacità di questa friggitrice ad aria è di 5,5 litri (pari a 2,5 kg di patatine fritte), il che la rende perfetta per le famiglie o per chi spesso cena in compagnia.

Le prestazioni sono ottime: Airy Fryer XXL offre 7 modalità di cottura diverse, e la potenza di 1800W permette di cucinare i cibi velocemente e in maniera uniforme.

É il modello più economico presente in classifica, ma non ha (quasi) nulla da invidiare ad altre friggitrici ad aria più costose.

Come testiamo le friggitrici ad aria 

Per confrontare le friggitrici ad aria in classifica abbiamo cucinato patatine fritte e alette di pollo in grandi quantità, valutandone croccantezza, doratura e tenerezza. Altri fattori importanti da tenere in considerazione sono la semplicità d’uso dell’elettrodomestico e gli accessori inclusi.

Abbiamo valutato il design in base alla varietà di impostazioni di cottura, la robustezza, la facilità di pulizia esterna e interna, il rumore delle ventole e la temperatura raggiunta dal rivestimento esterno durante l’uso. 

Come funzionano le friggitrici ad aria? 

Le friggitrici ad aria utilizzano una ventola molto potente per permettere la circolazione di un flusso d’aria calda, prodotta da una potente resistenza interna. Questo sistema permette di ottenere cibi dorati e croccanti utilizzando meno olio rispetto ai metodi di frittura tradizionali grazie al movimento circolare delle ventole. Accessori come cestini, teglie forate e spatole rotanti assicurano che l’aria calda raggiunga omogeneamente tutta la superficie dei cibi, per ottenere una cottura uniforme su ogni lato.

Oltre a rendere le pietanze più salutari, le friggitrici ad aria permettono di velocizzare i tempi di cottura.

Le friggitrici ad aria sono più salutari? 

Indubbiamente le friggitrici ad aria richiedono una quantità di olio inferiore rispetto alla frittura tradizionale, ma quanto sono effettivamente salutari? Alcuni cibi, soprattutto quelli surgelati o quelli che sono naturalmente grassi (come le alette di pollo) possono essere cucinati senza aggiungere olio. Le patatine fritte o arrosto fatte in casa e altri cibi caserecci necessitano di un’aggiunta di olio per ottenere risultati croccanti. La quantità viene dettata dal modello di friggitrice ad aria.

Per quanto riguarda le friggitrici ad aria da noi testate, il manuale d’istruzioni raccomanda circa un cucchiaio o un cucchiaino di olio per 500 grammi di patatine fritte. Se volete utilizzare quanto meno olio possibile, vi consigliamo di controllare le quantità consigliate prima di acquistare l’elettrodomestico. Una cosa importante da ricordare è che la salubrità delle pietanze non dipende solo dall’olio aggiunto, ma anche dall’alimento in sé. 

Cosa si può cucinare nelle friggitrici ad aria? 

Patatine fritte, arrosto, alette di pollo e tutti gli altri cibi che tradizionalmente vengono “strafritti” in litri di olio si prestano a essere cotti nelle friggitrici ad aria, ma non solo. A patto che le dimensioni siano compatibili si possono preparare tutte le pietanze che normalmente cucinereste in un normale forno, perchè funzionano pressoché allo stesso modo. Quindi, via libera ai vari cibi surgelati, pizzette, tofu, verdure di ogni genere, vol-au-vent, carne e pesce, panzerotti, e chi più ne ha più ne metta. 

Giulia Di Venere

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.