Skip to main content

Lenovo pronta a sfidare iPad (2021) con due nuovi tablet Android

Lenovo Tab P12 Pro
(Image credit: Lenovo)

Lenovo è uno dei produttori più prolifici di tablet Android sul mercato, infatti ha appena rivelato due nuovi modelli nell'ambito della conferenza Tech World. 

Il primo è il Lenovo Tab P11 5G, un tablet con schermo da 11" e risoluzione di 2K, un chipset Snapdragon 750G di fascia media, e quattro altoparlanti ottimizzati da JBL. Si tratta di un modello mid-range e potrebbe sfidare il nuovo iPad (2021) di prossima uscita, quantomeno in termini di prezzo, senza contare che il tablet Apple potrebbe non essere dotato di connettività 5G.

L'altro modello è Lenovo Tab P12 Pro, un tablet decisamente premium, che potrebbe dare del filo da torcere a iPad Pro (2021). Avrà uno schermo da 12,6" con risoluzione 2K, refresh rate da 120 Hz e il supporto di HDR10+.

Il chipset è di fascia alta, ovvero Snapdragon 870, abbinato a un massimo di 8 GB di RAM, con opzioni di connettività Wi-Fi o 5G. Il Tab P12 Pro supporterà Lenovo Precision Pen 3, una penna in stile Apple Pencil che si aggancia automaticamente sul retro, mentre il pulsante di accensione avrà uno scanner di impronte integrato, come su iPad Air 4.

Oltre a questi tablet, Lenovo ha svelato Project Unity, il software che associa il Tab P12 Pro a un portatile dell'azienda, consentendo di utilizzare il dispositivo come schermo secondario, mentre resta possibile utilizzare le sue funzioni e le app Android.


Lenovo Tab P11 5G

(Image credit: Lenovo)

Analisi: un ottimo momento per gli studenti

Se i due nuovi tablet Android di Lenovo avranno un prezzo ragionevole, potrebbero essere ottimi per gli studenti che devono affrontare il ritorno a scuola. Il P11, infatti, potrebbe essere molto utile per via della sua trasportabilità, mentre il P12 Pro potrebbe essere adatto agli studenti che necessitano di molta potenza di calcolo o di uno strumento per preparare bozzetti e schizzi.

Dunque Lenovo non poteva scegliere un momento migliore per annunciare i due nuovi tablet Android.

Sebbene su questa piattaforma non si trovino tutte le app professionali o per le aziende offerte da iPad e iOS, gli studenti hanno altre esigenze, come poter prendere appunti ed elaborare documenti, consultare i social, giocare, guardare contenuti di intrattenimento e, per alcuni, sfruttare gli strumenti creativi per lavorare sulla grafica o sulle presentazioni.

E dal momento che la maggior parte dei studenti deve far fronte a budget limitati, i tablet Android dal rapporto qualità/prezzo ottimale potrebbero diventare alquanto popolari. Lenovo ha la potenzialità per conquistare questo segmento di mercato, se deciderà di chiedere un prezzo adeguato.