Skip to main content

La serie Huawei P40 verrà ufficialmente presentata il 26 marzo

Huawei P30
(Image credit: Huawei)

La gamma Huawei P40 verrà annunciata ufficialmente il 26 marzo in un evento dedicato a Parigi, Francia. A confermarlo è il CEO dell’azienda cinese, Richard Yu.

Yu ha dato l’annuncio durante il lancio di Huawei Mate Xs, come riportato da GSM Arena. Chiaramente, il lancio della versione rifinita del primo foldable dell’azienda, il Huawei Mate X, non ha rallentato la tipica tabella di marcia di Huawei relativa al lancio di nuovi prodotti.

Gli smartphone della serie “P” sono presentati come da consuetudine ogni anno in primavera (Q2). Anche Huawei P30 e P30 Pro sono stati annunciati nello stesso giorno, il 26 marzo del 2019. Quest’anno ci aspettiamo di vedere il modello base Huawei P40, la variante Huawei P40 Pro e potenzialmente una versione dedicata al mercato di fascia media, il Huawei P40 Lite. Alcune voci suggeriscono anche la presenza di Huawei P40 Pro Premium che però non siamo sicuri verrà annunciato lo stesso giorno. 

Huawei P40: continua la corsa alla migliore fotocamera

Come con il P30 Pro, ci aspettiamo miglioramenti sostanziali alla fotocamera sui Huawei P40 e P40 Pro. Molte sono le voci di corridoio trapelate in rete, tuttavia molte sono contraddittorie o non ci specificano il modello a cui fanno riferimento.

Uno dei rumor suggerisce che il P40 Pro potrà contare su ben cinque fotocamere: una principale da 64MP (altri indicano un valore di 52MP), un teleobiettivo da 12MP capace di uno zoom ottico 10x, un grandangolo, un sensore di profondità (probabilmente di tipo ToF) ed infine un sensore dedicato agli scatti macro.

Come altri smartphone, le indiscrezioni affermano che la fotocamera principale sia in grado di utilizzare la tecnica del pixel binning. Tuttavia, Huawei avrebbe portato questa tecnica all’estremo combinando ben 16 pixel in 1 con un processo chiamato “Quad Quad Bayer” che ridurrebbe la risoluzione a 3,25MP ma migliorando in maniera drastica gli scatti al buio.

Non è chiaro se tutte queste fotocamere e funzioni troveranno spazio anche sul P40 standard o su altri smartphone non ancora confermati nella linea P40, ma almeno abbiamo una data di uscita da attendere con ansia.