Skip to main content

JBL presenta quattro nuove soundbar per tutte le tasche

JBL Bar 1000
(Immagine:: JBL)

Che succede? JBL ha presentato una nuova serie di quattro nuovi modelli di soundbar, che coprono tutte le fasce di prezzo.

Perché è importante? I nuovi modelli presentano altoparlanti e subwoofer senza fili, oltre a tecnologie proprietarie per l'audio 3D e il miglioramento della qualità audio dei dialoghi nei film.

JBL ha appena presentato quattro nuovi modelli di soundbar con Dolby Atmos, che coprono tutte le fasce di prezzo. Il modello top di gamma presenta un sistema 7.1.4 ed è dotato di altoparlanti posteriori wireless.

JBL Bar 1000 include quattro altoparlanti orientati verso l'alto e supporta anche il formato audio 3D DTS:X. Il nuovo modello sostituisce il precedente Bar 9.1, rilasciato dall'azienda nel 2020, con cui condivide la particolare caratteristica di avere due altoparlanti removibili alimentati a batteria.

Ciò permette di posizionarli liberamente dietro lo spettatore, creando una configurazione surround priva di qualsivoglia cavo. Il sistema include anche un subwoofer, anch'esso wireless, da 10 pollici di grandezza e dalla potenza di 880W, come affermato da JBL stessa.

Come per il modello precedente, Bar 1000 fa uso della tecnologia proprietaria Multibeam, in grado di fornire un'esperienza sonora più ampia e coinvolgente, facendo rimbalzare l'audio dalle pareti. La nuova tecnologia PureVoice, invece, si occuperà di ottimizzare la chiarezza dei dialoghi nei film.

JBL Bar 1000

(Image credit: JBL)

Il modello appena sotto il top di gamma è il Bar 800, anch'esso dotato di altoparlanti posteriori removibili, anche se in una configurazione più compatta 5.1.2, con soli due altoparlanti orientati verso l'alto e un'uscita di 720W.

Come per il fratello maggiore, dispone di un subwoofer wireless e supporta l'audio 3D, con assistente vocale e funzionalità di streaming incluse. Non è tuttavia presente le tecnologia Multibeam.

Nella fascia media delle nuove quattro soundbar, troviamo JBL Bar 500, un sistema 5.1 più convenzionale senza altoparlanti posteriori removibili, ma dotato di subwoofer wireless e tecnologia Multibeam, con una potenza in uscita di 590W.

A completare la gamma, con la fascia bassa, c'è Bar 300, un sistema 5.0 da 260W con Multibeam, ma con woofer integrato nella stessa soundbar. 

Tutti e quattro i modelli JBL supportano a ogni modo l'app One, la quale consente di personalizzare le impostazioni audio e navigare fra i vari servizi integrati di streaming musicale.

I primi due modelli, vale a dire JBL Bar 1000 e 800, saranno disponibili a partire da ottobre al prezzo rispettivo di 1149€ e 899€. La fascia media che include Bar 500 e 300 sarà invece acquistabile da settembre, con un prezzo di 649€ per il modello più dotato e 399€ per quello più economico.

JBL Bar 300

(Image credit: JBL)

Una nuova ondata di soundbar per un'esperienza sempre più coinvolgente

L'audio ancora mediocre delle attuali TV a schermo piatto, ha favorito molto il successo nel mercato delle soundbar, i cui recenti modelli sono anche in grado di fornire un'esperienza audio in grado di eguagliare i più tradizionali sistemi Home Theatre, fornendo anche funzionalità aggiuntive e più flessibilità rispetto a questi ultimi.

I nuovi annunci da parte delle aziende riguardo i prossimi modelli di soundbar, vedono la tecnologia wireless diffondersi a macchia d'olio in questa tipologia di dispositivi audio.

Il wireless è anche il modo in cui JBL è riuscita a colmare uno dei suoi punti deboli nei modelli più recenti, già a partire da Bar 9.1, ovvero la possibilità di posizionare liberamente il subwoofer nella stanza. 

Le nuove soundbar potrebbero inoltre rimediare alla pecca della qualità audio dei dialoghi, un tallone d'Achille che caratterizzava i precedenti prodotti.

Redattore TechRadar
Con il supporto di