Skip to main content

iPhone 14: tante voci, poca sostanza

(Immagine:: Future)

Se siete appassionati di tecnologia saprete che a settembre, come ogni anno, esce un nuovo modello di iPhone. O meglio, una nuova famiglia con diversi modelli.

Si tratta di uno degli smartphone più chiacchierati di sempre, ma tutto questo chiacchiericcio lo rende davvero più interessante? Secondo noi, no.

Innanzitutto ci sono modelli più interessanti sul mercato, come il nuovo Xiaomi 12T, Motorola Razr, o i presunti Sony Xperia 5 IV e Huawei Mate 50, per non parlare del pieghevole Samsung Galaxy Z Fold 4, un vero concentrato di tecnologia.

Questi smartphone sono davvero rilevanti all’interno dei rispettivi settori di appartenenza, eppure tutti insieme non riescono a generare che una mera frazione dei rumors riguardanti iPhone 14.

In effetti, le voci su iPhone si susseguono giorno dopo giorno, tanto che arrivare al giorno del lancio viene visto da molti più come una liberazione piuttosto che una rivelazione. Parte della colpa va attribuita ai leakers, seguiti a ruota dalla stampa online.

I primi cercano di fornire quotidianamente le ultime informazioni sull’hardware del prossimo modello Apple, ma spesso si tratta di previsioni, talvolta nemmeno troppo precise. A questi fa (quasi) sempre eco la stampa specializzata, capace di generare un ammasso di news tale da sfiancare anche i più fanatici sostenitori del marchio, soprattutto nel periodo estivo, proprio prima del lancio.

Anche Apple ci mette del suo, però.

All’inizio dello scorso decennio, quando il mondo degli smartphone era in piena evoluzione, ogni nuovo modello di iPhone rappresentava quasi una rivoluzione rispetto a quello precedente. Oggi le cose sono decisamente più statiche.

Certamente esiste ancora una percentuale di novità, ma nulla di paragonabile alle uscite dei primi iPhone. In effetti iPhone 13 e il prossimo iPhone 14 sono validi aggiornamenti alle specifiche di iPhone 12, l’ultimo modello davvero innovativo presentato da Apple. 

Ogni novità tecnologica è chiaramente benvenuta, ma è evidente che cominci a mancare quello spirito pionieristico del primo momento capace di lasciare gli appassionati a bocca aperta.

Se avete già deciso di acquistare il prossimo iPhone, non c’è molto che possiamo fare per convincerci a guardare altrove, ma mentre aspettate l’uscita dell’ultimo gioiello di Apple, date comunque un’occhiata alle specifiche del prossimo Google Pixel 7, o alla novità Google Pixel Fold, non si sa mai.