Skip to main content

Xiaomi 12T senza segreti, ecco le specifiche dello smartphone

Xiaomi 12 Pro
(Image credit: Xiaomi)

Cosa succede? Sono da poco emerse in rete le caratteristiche principali di Xiaomi 12T.

Perché è importante? Xiaomi espande ulteriormente la sua gamma di smartphone serie 12.

Le specifiche di Xiaomi 12T, il nuovo smartphone top di gamma a cui l'azienda cinese sta attualmente lavorando, sono da poco emerse in rete. Stando a quanto trapelato, il dispositivo dovrebbe essere dotato di SoC Qualcomm di fascia alta, un display con frequenza d'aggiornamento elevata, supporto alla ricarica rapida e altre novità.

Il fatto che Xiaomi 12T sia anche trapelato nel sito web dell'ente di certificazione FCC, suggerisce inoltre che il lancio potrebbe essere dietro l'angolo.

Xiaomi 12

(Image credit: Xiaomi)

Le info riguardanti le specifiche di Xiaomi 12T provengono da un'insider di nome Mukul Sharma, secondo cui il telefono dovrebbe equipaggiare un SoC Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1. Lo smartphone dovrebbe inoltre essere disponibile in tre differenti tagli per quanto riguarda RAM e memoria d'archiviazione: vale a dire 8/128 GB, 8/256 GB e 12/256 GB.

Il display di Xiaomi 12T dovrebbe avere una frequenza di aggiornamento da 120Hz, mentre il sistema operativo installato sarà la MIUI 13 basata su Android 12. Tra le altre caratteristiche, sarebbe anche presente il supporto alla ricarica rapida da 120W, mentre rimangono ancora sconosciuti i dettagli sulla fotocamera anteriore e posteriore, fatta eccezione per la possibile presenza della stabilizzazione ottica.

Oltre all'NFC, il database dell'ente FCC relativo alla certificazione del modello, svela anche la presenza di altre opzioni per la connettività, come Wi-Fi 802.11ax, Bluetooth, GPS, IR blaster e 5G a sette bande.

Secondo indiscrezioni più recenti, Xiaomi 12T si tratterebbe niente altro che un Redmi K50S ricommercializzato per il mercato globale. Di questo modello esisterebbero anche due ulteriori varianti denominate 12T Pro Hypercharge e 12T Pro, quest'ultimo esclusivo per il mercato giapponese.

Fonte: Gizmochina

Gabriele Giumento

Redattore TechRadar