Skip to main content

I millepiedi umani sono i nemici più odiati dai giocatori di Elden Ring

Elden Ring
Elden Ring (Immagine:: FromSoftware)

Qual è il nemico più irritante di Elden Ring? Molti utenti vi risponderanno: quei disgustosi millepiedi umani che continuano a stecchirci con le loro assatanate manovre stile capoeira, ovviamente. 

Da quando il pluri-acclamato gioco di FromSoftware ha visto la luce, sempre più giocatori si sono riversati sul web per esprimere il loro sdegno nei confronti di queste creature cosi grossolane ma al tempo stesso irragionevolmente letali. 

Il redditor miztigers96, ad esempio, ha condiviso un breve filmato in cui il suo personaggio viene brutalizzato da questi mostri, con in sottofondo i gemiti di tutta la sua frustrazione. Dire che questi millepiedi umani siano il peggior nemico che incontrerete nell’Interregno è sicuramente un’affermazione un po' troppo drammatica. Ma come si fa a non provare un minimo di empatia verso il nostro disperato collega?

I millepiedi umani pluri-innestati sono nemici estremamente veloci, in grado di sferrare una raffica di attacchi concatenati che non vi darà alcuna chance di contrattaccare. Come se non bastasse, mentre vi massacrano senza pietà si prendono anche il lusso di strillare e sputare veleno. Per chi mette piede per la prima volta in un dungeon infestato da queste creature abnormi, è un gran piacere ritrovarsene una che si teletrasporta alle vostre spalle all’improvviso lasciandovi a malapena il tempo di imprecare. 

worst_enemy_in_this_game_change_my_mind from r/Eldenring

Un altro redditor ha paragonato i millepiedi a una minaccia peggiore di qualsiasi Boss, condendo il tutto con una sequela enfatica di “Odio. Odio. Odio!” altrettanto serrata dei colpi del nemico. 

Qualcuno ha persino sottolineato come questi abomini sarebbero persino più a loro agio negli scenari gotico-grotteschi di Bloodborne

Per fortuna però, esiste un trucco piuttosto pratico per sbarazzarsi velocemente di loro. Questi giganteschi mutanti sono infatti vulnerabili ai danni sacri: imbrattateli di vasi d’acquasanta quindi, oppure scagliateli addosso i vostri più potenti incantesimi di guarigione. 

Un altro giocatore ha provato a sconfiggerli a cavallo con la tipica tattica alla “mordi e fuggi”, anche se l’opzione Torrente è valida solo in un numero ristretto di scenari. 

I millepiedi umani non sono gli unici mostri multi-membra dell’Interregno. Assieme a loro, ad esempio, ci sono gli altrettanto fastidiosi seguaci della marcescenza, parassiti striscianti dotati di un numero insolitamente elevato di arti corporei. Sembrano gamberi giganti, ma dotati di fasci di minuscole appendici che permettono loro di piegarsi e muoversi rapidamente sul terreno di gioco.  

i_came_to_this_sub_just_show_my_hatred_for_lesser from r/Eldenring

La caratteristica più snervante dei seguaci della marcesenza è il loro attacco a distanza, che scatena una raffica di aghi putridi in grado di colpirvi da praticamente ogni angolazione possibile. 

A differenza dei millepiedi umani, che appaiono per lo più singolarmente, i seguaci della marcescenza possiedono un elevato senso di… solidarietà, tanto che vi ritroverete spesso ad affrontarne gruppi di due o tre alla volta. 

Ricorrere all’elemento sacro questa volta vi aiuterà poco o niente. Meglio fare affidamento sulle evocazioni: ottima carne da macello per i loro attacchi a distanza, nonché un intelligente diversivo per farvi strada verso di loro.