Skip to main content

Google Pixel 4 XL rivelato in tre nuovi video

Google Pixel 3 XL
(Image credit: Google)

Ormai non passa praticamente giorno senza che esca un nuovo leak sul Google Pixel 4, lo smartphone marchiato Google atteso per ottobre e che andrà a sostituire il Pixel 3 e il Pixel 3 XL; e non è da escludere che ci siano anche le nuove versioni del Pixel 3a e del Pixel 3a XL.

L'ultima novità è addirittura un trio di video nel quale il nuovo smartphone Google appare da ogni angolazione, e che svela praticamente ogni dettaglio possibile, ammesso e non concesso che sia affidabile, naturalmente. 

I tre video mostrano ilPixel 4 XL in ogni dettaglio, compresi i tre colori in cui dovrebbe essere disponibile: bianco, nero e rosso corallo. Con tutte le informazioni che si sono accumulate su questo smartphone, difficilmente Google riuscirà a sorprenderci con la presentazione ufficiale, il mese prossimo. 

I video tra le altre cose confermano la presenza dello schermo da 90 Hz, come sullo OnePlus 7 Pro, capace di passare automaticamente da 60 e 90 Hz secondo la necessità del momento. La modalità a 90 Hz, con ogni probabilità, sarà riservata ai giochi, mentre sarà disattivata in altri momenti per risparmiare batteria. 

Un'altra novità che manca sui Pixel odierni è un'applicazione per la Registrazione audio, preinstallata. Non si capisce se può registrare solo suoni esterni tramite il microfono, oppure anche audio interno dalle app. 

Nei video si vede anche l'applicazione Google Fotocamera, nota anche come GCam, con una nuova interfaccia e miglioramenti per la Modalità Notturna. Si vedono anche alcune foto scattate con il Pixel 4 XL. 

Un'altra applicazione preinstallata è Pixel Themes, che come il nome lascia intuire dovrebbe contenere diversi temi con cui personalizzare l'aspetto dell'interfaccia. 

Quanto all'hardware, il Pixel 4 XL mostrato nel video ha uno schermo da 6,23" con risoluzione 3040x1440. C'è una doppia fotocamera posteriore, la prima con un sensore Sony IMX363 da 12.2MP e apertura  f/1.7 e la seconda con un Sony IMX481 da 16MP. 

Le indiscrezioni precedenti indicano poi 6GB di RAM e 128GB di archiviazione, e anche questi dati sembrano confermati.

Un dettaglio interessante che non appare nei video sono i controlli gestuali Soli, che permettono di controllare il telefono senza toccare lo schermo. Ecco una cosa che forse potrebbe essere una sorpresa al momento della presentazione.