Skip to main content

Apple Watch 5 vs Apple Watch 4: qual è il migliore?

Apple Watch 5 vs Apple Watch 4
Apple Watch 5 vs Apple Watch 4
(Image credit: Apple)

Il nuovo Apple Watch 5 è stato presentato insieme all'iPhone 11, ed è ovviamente il nuovo smartwatch di Apple per il 2019. 

Nell'aspetto l'Apple Watch 5 è molto simile all'Apple Watch 4, ma ci sono alcune novità interessanti che non si vedono a prima vista. Quella più notevole è il fatto che con l'Apple Watch 5 lo schermo è sempre acceso. Si tratta cioè di un display always-on.

Ci aspettavamo che Apple togliesse dal catalogo l'Apple Watch 3 e che l'Apple Watch 4 diventasse l'entry level, ma non è stato così. È stato invece l'Apple Watch 4 a sparire dal sito Apple, mentre il modello più economico resta l'Apple Watch 3. 

L'Apple Watch 4 quindi non è più in vendita sul sito Apple, ma questo non significa che non lo possiate comprare altrove. Come potete vedere qui sotto, infatti, lo si trova anche a meno di 400 euro in alcuni shop. Il che non è affatto male.  E n elle prossime settimane, forse, i prezzi scenderanno ancora di più.

Comprarsi il modello dell'anno scorso potrebbe far storcere il naso a qualcuno, ma non dimentichiamoci che fino a poco tempo fa (dipende da quando leggerete questo articolo) l'Apple Watch 4 era il migliore smartwatch del mondo.  

E allora forse vale la pena di domandarsi se valga la pena spendere di più per l'Apple Watch 5. Scopriamolo nelle prossime righe. 

Design e schermo

L'Apple Watch 4 era un po' più grande rispetto al Watch 3, con casse da 40 e 44 millimetri rispetto ai 38 e 42 mm della generazione precedente. Le dimensioni sono rimaste identiche per l'Apple Watch 5.

Apple Watch 4

Apple Watch 4

(Image credit: TechRadar)

La differenza più grande, forse l'unica importante, è che l'Apple Watch 5 ha uno schermo always-on, cioè sempre acceso. 

Con l'Apple Watch 4 lo schermo è normalmente spento, e si accende quando si alza il polso per guardare il quadrante. L'Apple Watch 5 ha invece due diversi livelli di illuminazione. 

Normalmente è a bassa luminosità, e sono sempre visibili alcune informazioni essenziali. Un risultato possibile grazie anche a nuovi quadranti progettati appositamente. Quando è necessario, la luminosità aumenta e tutte le notifiche diventano leggibili. Una soluzione davvero molto intelligente. 

L'Apple Watch 5 ha anche varianti con nuovi materiali e colori rispetto al Watch 4. Ora ci sono alluminio, acciaio, ceramica e titanio. E ci sono anche nuovi modelli Nike ed Hermes. 

Fitness e funzioni

Il Watch 4 introdusse per la prima volta la funzione elettrocardiogramma (ECG) che può aiutare a individuare possibili problemi cardiaci. Tra le novità, c'era anche il rilevamento di caduta, e miglioramenti hardware per accelerometro e giroscopio. E c'era anche la versione LTE.

L'Apple Watch 5 ha tutte queste cose, più una bussola digitale per una migliore navigazione. La chiamata di SOS per i casi di emergenza dovrebbe funzionare meglio, sui modelli con connettività cellulare. E con l'Apple Watch 5 la chiamata di emergenza funziona in 150 paesi, anche se non c'è un iPhone collegato. 

Apple Watch 5

Apple Watch 5

(Image credit: TechRadar)

L'Applw Watch 5 usa watchOS 6 e ha un sistema per la misurazione del rumore ambientale che vi avvisa se è troppo alto e potenzialmente pericoloso. Ma si tratta di una funzione software, non di nuovo hardware. 

Sistema operativo e batteria

L'Apple Watch 4 ha WatchOS 5, mentre il modello nuovo ha WatchOS 6. Ma se avete il modello vecchio potete scaricare la nuova versione del sistema operativo, quindi da questo punto di vista non ci sono differenze importanti.

Apple Watch 4

Apple Watch 4

(Image credit: TechRadar)

Il processore dell'Apple Watch 4 è l'Apple S4, con 16GB di archiviazione per applicazioni e musica. L'autonomia dichiarata è 18 ore, e nei nostri test abbiamo rilevato valori simili. Anzi, nei nostri test con l'Apple Watch 4 da 44 millimetri, siamo riusciti a usarlo due giorni senza troppi sforzi. 

L'Apple Watch 5 ha invece il processore a 64 bit Apple S5, ed Apple non ha ancora fatto sapere quanta memoria è installata. L'autonomia dichiarata è ancora 18 ore, ma considerando che il display è sempre acceso dobbiamo supporre che è stato fatto qualcosa per migliorare l'efficienza. 

Il miglioramento è dovuto al nuovo sistema di gestione energetica, allo schermo OLED Low Temperature Polycrystalline Oxide (LTPO), più efficiente rispetto agli OLED di generazione precedente. 

Gli schermi LTPO usano meno energia, e questa tecnologia è particolarmente efficace con basse frequenze di aggiornamento. Durante la presentazione ci hanno detto  che può passare senza problemi da 60 Hz a 1Hz, in base alla necessità del momento. 

Prezzo

L'Apple Watch 5 parte da €459 sul sito Apple, che diventano sempre di più se si scelgono le opzioni migliori, come il materiale della cassa e del cinturino, o la connettività LTE. 

Apple Watch 5

Apple Watch 5

(Image credit: TechRadar)

Sempre sul sito Apple, si può prendere anche un Apple Watch 3 a partire da €239, che possono diventare 369 euro per la versione da 42 mm con connettività cellulare. Un prezzo senz'altro contenuto, visto che si spendono circa cento euro in meno rispetto al Watch 5. 

Come abbiamo detto prima, l'Apple Watch 4 non è più disponibile sul sito Apple. Potete trovarlo però presso tanti negozi online, a prezzi tutto sommato di poso superiori a quelli dell'Apple Watch 3. 

Apple Watch 4 Vs Apple Watch 5, conclusioni

Con l'Apple Watch 5 Apple ha introdotto lo schermo always-on, che ci piace molto e che, crediamo, può essere una cosa davvero molto utile praticamente per chiunque. Dopotutto è una cosa in cui speravamo sin dal primo Apple Watch. 

Lo schermo dell'Apple Watch 4 si accende molto velocemente, il che è una buona cosa. Ma averne uno che è sempre acceso è un'altra cosa, naturalmente. Per esempio, con l'Apple Watch 4 è più difficile controllare l'ora con irritazione durante una riunione noiosa. 

Sull'Apple Watch 5 c'è anche una nuova bussola per una navigazione più precisa, e sono disponibili nuovi materiali; che tuttavia dovrete pagare a prezzi piuttosto salati. Il nuovo modello dovrebbe essere anche leggermente più veloce, per via del nuovo processore. 

In generale l'Apple Watch 4 resta comunque uno smartphone eccellente, e considerata la differenza di prezzo è probabilmente preferibile rispetto al modello nuovo. Certo, si rinuncia al nuovo schermo always-on, ma probabilmente questo dettaglio da solo - l'unico davvero importante - non vale la spesa extra. 

Magari è proprio per questo che Apple l'ha tolto dal sito.